Bolzetta, Fabio - Miracoli a Lourdes

Miracoli a Lourdes: la Madonna è tra noi
L'unico libro con accesso diretto alla documentazione medica ufficiale del Bureau des Constatations Médicales de Lourdes
Autore:
Carloni, Salvatore
Curatore:
Leonardi, Enrico
Fonte:
CulturaCattolica.it

Miracoli a Lourdes: la Madonna è tra noi
L'unico libro con accesso diretto alla documentazione medica ufficiale del Bureau des Constatations Médicales de Lourdes
https://www.paoline.it/images/news/img/295172a46e67c0b91ccb4cc4b70def39.jpg

Il noto giornalista di TV2000 Fabio Bolzetta ha scritto lo straordinario libro: "Miracoli a Lourdes", edizioni Paoline (15 euro, anno 2018) con prefazione di don Marco Pozza e in collaborazione con Unitalsi e Oftal.
Fabio Bolzetta ha utilizzato la documentazione medica ufficiale del Bureau des Constatations Médicales de Lourdes.
In questo libro ci sono le interviste a 5 persone viventi che hanno ricevuto un miracolo ufficialmente riconosciuto a Lourdes e c'è un ulteriore capitolo in cui viene esaminato anche il miracolo alla signora Anna Santaniello morta nel 2009: Vittorio Micheli, Delizia Cirolli, Suor Luigina Traverso, Danila Castelli, suor Bernadette Moriau.
Ad esempio per il miracolo a Vittorio Micheli ci sono ben venti pagine con tutta una serie di particolari medici che fanno entrare molto in profondità il lettore nella piena comprensione dell'assoluta incurabilità dell'osteosarcoma
che aveva divorato completamente l'anca di Vittorio Micheli che, dopo il miracolo, è completamente ricresciuta.
Vittorio Micheli aveva subito il primo ricovero ospedaliero nel 1962 proprio il 16 aprile, memoria liturgica di Santa Bernardette Soubirous:
https://www.giornaletrentino.it/cronaca/trento/vittorio-il-miracolato-di-lourdes-dovevo-morire-in-una-notte-il-tumore-%C3%A8-sparito-1.2402799
Ma c’è anche da ricordare che:
1) Santa Bernardette Soubirous era morta esattamente il 16 aprile 1879 e il 16 luglio 1858 era stata l'ultima volta che aveva visto la Vergine a Lourdes.
Il numero 16 è appunto la firma finale di Maria sulla vita di Santa Bernardette.
2) François Soubirous, padre di Santa Bernardette, morì sabato 4 marzo 1871: nel 1858 sempre il 4 marzo la Vergine era apparsa a Santa Bernardette a Lourdes.
3) Louise Casterot, madre di Santa Bernardette, morì sabato 8 dicembre 1866: nel 1854 sempre l'8 dicembre il Beato Pio IX aveva proclamato il dogma dell’Immacolata Concezione.
Da notare che entrambi sono morti di sabato che è, durante la settimana, il giorno per eccellenza della Vergine: a Fatima la Madre di Dio lo ricorderà ancora una volta il 13 luglio 1917.
Ma sul Sabato Mariano leggete quanto è riportato ai seguenti due links:
1) Sul sito La Theotokos del mariologo Prof. Antonino Grasso:
https://www.latheotokos.it/modules.php?name=news&file=print&sid=1324
2) Sul sito ufficiale CulturaMariana.com:
https://www.culturamariana.com/pubblicazioni/fine17/PDF/Fine17_Rosso_165-189.pdf

Fornisco i seguenti 6 links ufficiali con le interviste di TV2000 a varie persone viventi che hanno ricevuto un miracolo ufficialmente riconosciuto a Lourdes.
1) durata 4:15 minuti, intervista a Elisa Aloi per il 61° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=6nN0qow5AAU
2) durata 7:20 minuti, intervista a Vittorio Micheli per il 63° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=h06AGbwQgUk
3) durata 14:28 minuti, intervista a Delizia Cirolli per il 65° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=5DdkKuf43jE
4) durata 26:16 minuti, intervista a Suor Luigina Traverso per il 68° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=RKTBRuh9KsY
5) durata 19:34 minuti, intervista a Danila Castelli per il 69° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=m9SKNe30_HE
6) durata 4:39 minuti, intervista a Suor Bernardette Moriau per il 70° miracolo riconosciuto a Lourdes:
https://www.youtube.com/watch?v=gKYAHu-PgSE
Inoltre al link:
https://www.youtube.com/watch?v=aoxyMjCNj_A
c'è un altro servizio di TV2000, durata 20:49 minuti, con l'intervista a Franca Ganora che racconta il miracolo a suo suocero Evasio Ganora:
questo miracolo è il 54° miracolo ufficialmente riconosciuto a Lourdes.