Abbiamo detto... Gli Editoriali

Lettera aperta a Giancarlo Venturini, per i risultati delle elezioni a San Marino

A San Marino ha vinto la DC (il suo nome è PDCS). Questo può essere il segnale rivolto al mondo per la ripresa coraggiosa della identità cristiana. E questa è la questione: ritrovare gli elementi di quella che La Pira chiamava l'Architettura dello stato democratico, capace di un chiaro giudizio sulle forze presenti in campo e capace di scelta degli alleati con cui collaborare.

Caro Giancarlo, innanzitutto i miei complimenti per il tuo successo e per il Partito. Di questi tempi è una grande soddisfazione. Ho letto il tuo comunicato e l’impegno per una politica che garantisca una qualità della vita per tutti i sammarinesi. Legg...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera

2024 06 12 NIGERIA - Tre cristiani nigeriani fatti inginocchiare e uccisi dall’Isis

Le immagini dei membri della Provincia dell'Africa Occidentale dello Stato Islamico (ISWAP) che hanno giustiziato tre uomini cristiani nello stato di Borno, in Nigeria, stanno circolando sui social media.

Un’immagine, presumibilmente condivisa il 4 giugno dal gruppo Stato Islamico (ISIS) attraverso il suo mezzo di propaganda, l’agenzia di stampa Amaq, mostra gli uomini cristiani inginocchiati con le braccia legate dietro la schiena davanti a tre uomini arm...

Father & Son

W la storia!

Che cosa occorre perché si possa fare tesoro della storia, nella cultura come nella scienza, nell’economia o nell’arte? Direi: il racconto affidabile di chi sa di avere seguito, nel proprio lavoro, una passione; non importa in quale disciplina o campo del sapere.

Sono diventato un fan del Corriere della Sera. Abito da vent’anni a due passi da via Solferino, ma non l’ho mai sentito così vicino come in questo mese. Dal 1° marzo, infatti, il Corriere pubblica, il mercoledì e giovedì di ogni settimana, le sue prime pa...

Ultime news

Dinamica dell’amore: come cresce

«I genitori, poiché han trasmesso la vita ai figli, hanno l’obbligo gravissimo di educare la prole: vanno pertanto considerati come i primi e i principali educatori di essa. Questa loro funzione educativa è tanto importante che, se manca, può difficilmente essere supplita. Tocca infatti ai genitori creare in seno alla famiglia quell’atmosfera vivificata dall’amore e dalla pietà verso Dio e verso gli uomini, che favorisce l’educazione completa dei figli in senso personale e sociale. La famiglia è dunque la prima scuola di virtù sociali, di cui appunto han bisogno tutte le società.» (Gravissimum educationis)

Mi è capitato casualmente di leggere queste considerazioni nella «Lettera sull’amore» di Vittorino Andreoli, un libretto allegato al Corriere della Sera. Non entro in merito alle riflessioni espresse in questo breve saggio, da considerare e valutare a pa...

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/3/37/Duccio_-_The_Temptation_on_the_Mount.jpg/1089px-Duccio_-_The_Temptation_on_the_Mount.jpgUltime news

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi

I nemici della vita dal suo inizio, a San Marino, escono allo scoperto: «Abbiamo avuto casi di successo come quello delle unioni civili, abbiamo avuto dei casi di difficoltà come quello dell’interruzione volontaria della gravidanza perché laddove si tocca l’aspetto della vita e della morte è diverso rispetto alle unioni civili tant’è che per l’interruzione volontaria della gravidanza nonostante le pressioni della popolazione, nonostante le proposte in Consiglio e dalla cittadinanza si è dovuto fare un Referendum.»

È sempre interessante ascoltare le ragioni di tutti, e comprendere il senso di quanto si dice. Ho appena ascoltato quanto affermato in tema di aborto (sempre e solo nominato come «interruzione volontaria della gravidanza») nel contesto della campagna ele...

https://www.provitaefamiglia.it/media/userfiles/images/Schermata%202023-04-12%20alle%2016_26_39.pngUltime news

Note sulla filigrana antropologica nei contratti di “maternità surrogata”

Pubblichiamo la sintesi del documento «DISEGNO DI LEGGE N. 824 SENATO DELLA REPUBBLICA: “MODIFICA ALL’ARTICOLO 12 DELLA LEGGE 19 FEBBRAIO 2004, N. 40, IN MATERIA DI PERSEGUIBILITÀ DEL REATO DI SURROGAZIONE DI MATERNITÀ COMMESSO ALL’ESTERO DA CITTADINO ITALIANO” NOTE SULLA FILIGRANA ANTROPOLOGICA NEI CONTRATTI DI “MATERNITÀ SURROGATA” E CONSEGUENTE APPROVAZIONE DELLA PROPOSTA DI CUI AL DDL 824» e l'allegato del testo completo

Sintesi. La maternità per altri ha sempre necessità di uno strumento giuridico ovvero di un contratto fra i committenti e una donna che accetti la gravidanza tramite la fecondazione in vitro, per vincolare la stessa gestante ad abbandonare il frutto del s...

https://it.wikipedia.org/wiki/Unicorno#/media/File:(Toulouse)_Le_Vue_(La_Dame_à_la_licorne)_-_Musée_de_Cluny_Paris.jpgUltime news

C’è un cacciatore per ogni unicorno

«Il muro di Berlino è caduto per molti motivi, ma soprattutto perché i cittadini di Berlino est avevano detto “basta!” Anche noi possiamo dar vita a novità grandi e belle che ci permettano di rivendicare il futuro digitale come casa per l’umanità. Basta! Questa deve essere la nostra dichiarazione.» Questo vale non solo a San Marino...

Abbiamo letto i programmi dei candidati alle elezioni di quest’anno a San Marino e abbiamo trovato, tra le tante proposte, anche il riferimento a quella che si chiama «rivoluzione digitale», con le esigenze di un adeguamento e di comprensione anche critic...

https://en.wikipedia.org/wiki/Mahatma_Gandhi#/media/File:Mahatma-Gandhi,_studio,_1931.jpgVita e Dramma

Mohandas Karamchand Gandhi - La mia vita per la libertà 1 - Introduzione

Presentando per CulturaCattolica.it la vita di Gandhi, protagonista memorabile della storia del ‘900, abbiamo pensato di farlo attraverso la sua autobiografia.

LA MIA VITA PER LA LIBERTA’ di Mohandas Karamchand Gandhi l’autobiografia del profeta della non-violenza Newton Compton 2014 Presentando per Cultura Cattolica la vita di Gandhi, protagonista memorabile della storia del ‘900, abbiamo pensato di fa...

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/7/7a/Mahatma-Gandhi%2C_studio%2C_1931.jpg/820px-Mahatma-Gandhi%2C_studio%2C_1931.jpgVita e Dramma

Gandhi - La mia vita per la libertà 11 - Il metodo gandhiano - Hartal e Ashram

Ciò che viveva e proponeva era una dimensione particolare dell’azione: la tensione ai risultati da perseguire attraverso il cambiamento del cuore, la preghiera, la ricerca di ciò che è vero e giusto, la creazione di una comunità nuova, senza caste, senza odi, fondata sul senso religioso.

Se le vittorie ottenute a Champaran e successivamente ad Ahmedabad erano state essenzialmente sociali negli scopi e negli strumenti, il vero ingresso nella politica attiva avvenne contro la proposta di legge di sir Rowlatt del 1919 che, incaricato dal gov...

Scaffali

Trasmettere la fede alla scuola di nostro figlio Carlo Acutis

Intervista di Giorgio Maria Carbone a Antonia Salzano e Andrea Acutis, i genitori di Carlo. ESD, € 14.00

Sono tanti i testi e le testimonianze sul Beato Carlo Acutis, patrono dei giovani. Questa intervista ai suoi genitori ne rivela il carattere profondo di una fede «sine glossa», capace di profondità ed entusiasmo. Invito coloro che desiderano incontrare i...

Scaffali

Gianna Beretta e Pietro Molla - Lettere. Una storia di amore e di speranza

Cantagalli 2023 | pp. 328 + 8 a colori | euro 20 La storia di questi coniugi e il loro rapporto affettivo spiegano la ragione della loro santità. Faro di umanità per chiunque ami la vita come dono di Dio. Ho, tra l'altro, avuto la grazia di potere ascoltare la testimonianza di Piero, e della sorella di Gianna

“Vorrei proprio farti felice”; “Il tuo grande amore mi aiuterà a essere forte”; “Pregusto già la gioia di rivederti”. Queste sono alcune frasi contenute nelle tante Lettere che Gianna Beretta e Pietro Molla si sono scambiati nel corso della loro vita insi...

Scaffali

Aude Dugast - Jérôme Lejeune. La libertà dello scienziato

Cantagalli 2023 | pp. 480| euro 27 La difesa della vita, ogni vita, è la passione che ci muove come CulturaCattolica.it. Siamo lieti di presentare la vita di questo gigante della umanità

«L’intelligenza di uno è un dono per tutti». Questo è il pensiero che subito sgorga nella mente quando si guarda a Jérôme Lejeune, un uomo straordinario che ha messo il suo sconfinato talento al servizio dei bambini con handicap mentale. Pioniere della ge...

Scaffali

Samek Lodovici, Emanuele - Una vita felice

Ed. Ares, € 18 Ci sono tanti modi per invitare alla lettura di un libro. Per questo testo di E. Samek Lodovici credo che le pagine che riporto siano un potente invito a non lasciarsi sfuggire l'occasione

Considerazioni inattuali Si impongono alcune considerazioni su alcuni aspetti dell’educazione. Primo aspetto: perché il compito educativo del genitore è così insostituibile? Perché, per esempio, è più importante generare e crescere un uomo che non f...

Scaffali

Ceriotti Migliarese, Mariolina - Padri e Figli. I sentieri della paternità

Leggere (sapendo scegliere gli autori) è un esercizio necessario per capire la realtà e se stessi. Facendo sempre il paragone con la propria «esperienza elementare» (don Giussani). Questo testo ci aiuta a riscoprire l'autentica paternità. Ecco l'Introduzione a questo testo prezioso

Anche per i non credenti, l’inesauribile riflessione sul paterno non può che avere come riferimento ultimo il rapporto tra il “Padre” e il “Figlio” per eccellenza. È dunque lecito domandarci quale sia lo stile di vera paternità che i Vangeli ci suggerisco...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Da CL (e dalla Chiesa) di più, molto di più

Il discorso del Papa a CL ci interroga per il nostro impegno di vita ecclesiale. Possiamo parlarne. 27 agosto 2023: in questi tempi in cui, a seguito del libro La profezia di Cl di Marco Ascione, ci si interroga sull'esperienza di Comunione e Liberazione, sul carisma e sul suo mutamento, ritengo utile riportare alcuni giudizi carichi di domande e preoccupazioni per quanto stava accadendo. Non abbiamo taciuto e non taceremo

Sabato 15 ottobre tutti tramite i media hanno potuto vedere le immagini davvero splendide dell’incontro di sessanta mila ciellini con il Santo Padre Francesco, nella cornice di una piazza San Pietro piena di sole e di cielo azzurro. La bellezza dei canti ...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera

2024 06 05 Sconvolti dall'orrore e addolorati per il silenzio

PAKISTAN - Muore per le gravi ferite il cristiano aggredito a Sargodha per falsa accusa di blasfemia TESTIMONIANZA: BURKINA FASO - Quando la morte dei poveri non fa cronaca MYANMAR - Decine di civili uccisi dagli aerei della giunta militare birmana a Sagaing

PAKISTAN - Muore per le gravi ferite il cristiano aggredito a Sargodha per falsa accusa di blasfemia È morto il 3 giugno, nell’ospedale di Rawalpindi Nazir Masih, il cristiano 72enne aggredito e percosso dalla folla il 25 maggio scorso a Sargodha, loc...

Approfondimenti - Cinema

IL SENSO RELIGIOSO NEL PERCORSO DI 16 FILM - Introduzione

Vedremo film che ci aiuteranno a “riaccendere dalle braci il fuoco fiammeggiante” che, una volta nella nostra vita, ha “attizzato”, risvegliato il nostro stupore, il desiderio, la domanda, l’inquieta ricerca di una risposta al proprio quotidiano bisogno di essere felici. Film che faranno “brillare” quell’improvviso, imprevedibile “acceso tizzone” dell’avvenimento dell’incontro, che ha cambiato radicalmente la nostra vita, seppellendo la nostra distrazione, la dimenticanza, l’abitudine, l’accidiosa inettitudine della nostra esistenza, rimettendoci protagonisti degli istanti che ci vengono donati, ridestando la memoria di quello che è successo “un bel giorno”.

IL SENSO RELIGIOSO NEL PERCORSO DI 16 FILM “… perché c’è il dolore, la morte? perché in fondo vale la pena di vivere? Di che cosa e per che cosa è fatta la realtà? per che cosa vale veramente la pena che io sia, che la realtà sia?....” (Luigi Giussan...

Approfondimenti - Cinema

Il senso religioso in 16 film - Ultimo - "Good Sam" di Kate Melville

Una gratuità sconcertante

Una gratuità sconcertante “Good Sam“ regia di Kate Melville (2019 - Netflix) “…. è possibile che non si aspetti niente in cambio…?”: si domanda scetticamente sorpresa Kate, una giovane reporter d’inchiesta di un’emittente tv di New York, nel momento in ...

Chesterton: il pensiero

Il pensiero di Chesterton - La Croce 4 - Creazione, Caduta e Redenzione

Creazione, Caduta e Redenzione sono l'orizzonte che la Chiesa offre all'uomo per la comprensione di sé. Questa visione del mondo reca con sé la possibilità del significato come oggetto di una avventurosa ricerca.

Il Dio fatto carne conferma la verità implicita nel concetto di creazione: la distinzione tra carnalità, materialità e male. La salvezza portata dal Cristo è una salvezza materiale per una realtà materiale: tutta la storia è salva, vale a dire salvata, re...

I nostri preferiti

Joseph Ratzinger - Benedetto XVI, La vera Europa. Identità e missione

In libreria dal 16 settembre 2021. Cantagalli 2021 € 19,00. Assolutamente da non perdere

Afferma Benedetto XVI: «Il movimento ecologico ha scoperto il limite di quello che si può fare e ha riconosciuto che la “natura” stabilisce per noi una misura che non possiamo impunemente ignorare. Purtroppo non si è ancora concretizzata “l’ecologia del...

I nostri preferiti

Con Giussani. La storia e il presente di un incontro

È un libro fondamentale per conoscere e approfondire la figura di mons. Luigi Giussani attraverso la memoria di una persona, mons. Luigi Negri, che ha condiviso con lui, fin dai primi giorni, la storia del Movimento di Comunione e Liberazione

Sono pagine nelle quali l’autore si sofferma in modo particolare sull’incontro avvenuto con don Giussani alla fine degli anni Cinquanta, nelle aule del liceo Berchet. Una memoria carica di ricordi personali e, soprattutto, di una «gratitudine, commossa e ...

I nostri preferiti

Stanislao Lyonnet , Libertà cristiana e nuova legge

Ho ritrovato questo piccolo libro su un tema grandioso, che ai tempi di Gioventù Studentesca era tra i libri consigliati. Testo importante, stampato nel 1963, certo di non facile lettura, almeno per uno come me che allora frequentava i primi anni del liceo. Ne trascrivo la bella introduzione, nella speranza che chi lo possiede ancora possa riprenderne la lettura

Libertà cristiana e nuova legge Tutti i libri che compaiono pretendono di essere una novità. Anche questo, naturalmente, ha la stessa pretesa, ma bisogna dirne le ragioni, poiché potrebbe sembrare strano presentare come «nuovo» il pensiero di S. Paolo,...

I nostri preferiti

Giacomo Biffi - La meraviglia dell’evento cristiano

A cura di Emanuela Ghini Cantagalli 2023 | pp. 448| euro 26,00 In libreria dal 27 ottobre 2023 Edizioni Cantagalli | Ufficio Stampa ufficiostampa@edizionicantagalli.com

Nella nostra epoca domina incontrastato il disorientamento e la confusione sembra regnare incontrastata sulla nostra vita. Venute meno le ideologie in pochi hanno le idee chiare in particolar modo sulle grandi questioni dell’esistenza. In questo libro, ...

I nostri preferiti

Paolo Prosperi - Il canto della vita. Sulla preghiera cristiana

Cantagalli 2023 | pp. 224| euro 17,00 In libreria dal 27 ottobre 2023 Edizioni Cantagalli | Ufficio Stampa ufficiostampa@edizionicantagalli.com

Ci sono diversi modi, tutti legittimi, di intendere e vivere quella fondamentale dimensione della vita di fede che è la preghiera. In questo libro, la preghiera cristiana ci appare prima e più che ogni altra cosa come cammino di trasfigurazione di tutta l...

Medievale

Dante e Petrarca

Denso ed interessante il libro Da Petrarca a Dante. Un viaggio nella cultura moderna alla ricerca delle fonti, pubblicato da Giovanni Casoli, per i tipi di Città Nuova, ormai più di dieci anni fa; una lettura che oggi per noi, alla luce degli ultimi inter...

Medievale

Il quattordicesimo canto del Purgatorio

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì) Non si può non rilevare che lo sdegno e la commozione che Dante esprime attraverso i due gentiluomini, in modo particolare attraverso Guido (e che esprimerà attraverso un uomo di corte, Marco Lombardo, nel celebre canto XVI) hanno anche una radice autobiografica: della corruzione dei Signori l’esule bisognoso, a cui viene fatto pesare il pane che mangia, ha fatto personalmente una bruciante esperienza; così come con immensa gratitudine ha sperimentato l’ospitalità di quei pochi che, legati ancora agli antichi costumi, l’hanno accolto (gli Scaligeri, i Malaspina, i signori di Ravenna). Ma al di là della vicenda personale, sono i suoi convincimenti politici, morali, religiosi che gli dettano questi versi

Occorre fare alcune considerazioni generali come premessa all’interpretazione del canto. È noto che la più importante acquisizione della critica degli ultimi decenni è che Dante è al tempo stesso “auctor” e “agens”, scrittore e personaggio; che anzi è l...

Medievale

Il Paradiso di Dante

L'avventura umana nel Paradiso di Dante Come non ricordare qui almeno lo splendido inizio del canto XXI del «Purgatorio»? «La sete natural che mai non sazia/ se non con l'acqua onde la femminetta/ samaritana domandò la grazia/ mi travagliava..." Nel «Paradiso» l'esaltante esperienza di questa corrispondenza aumenta man mano che egli sale; si pensi ad esempio all'inizio stupendo del canto XXVII: «"Al Padre, al Figlio, a lo Spirito Santo"/ cominciò "gloria!" tutto il paradiso,/ sì che m'inebriava il dolce canto./ Ciò ch'io vedeva mi sembrava un riso/ de l'universo; per che mia ebbrezza/ intrava per l'udire e per lo viso./ Oh gioia! oh ineffabile allegrezza!/ oh vita integra d'amore e di pace!/ oh sanza brama sicura ricchezza!"»

Prima di affrontare l'avventura meravigliosa del «Paradiso» occorre fare una premessa: non è facile oggi comprendere tale esperienza, per vari motivi. Innanzitutto perché la comprensione avviene non appena per un impegno dell'intelligenza, ma soprattutt...

https://creazilla.com/nodes/6839580-giovanni-di-paolo-paradiso-46-ss-jacopo-e-giovanni-illustrationMedievale

Il canto XXV del Paradiso di Dante

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì)

È un vero e proprio esame di maturità quello che Dante è chiamato a sostenere davanti a San Pietro, a San Giacomo, a San Giovanni, i tre apostoli prediletti che Gesù volle come testimoni della trasfigurazione sul monte Tabor e della resurrezione della fig...

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

Contemporanea

"La tregua" di Primo Levi 1- Levi scrittore poliedrico

"La memoria di Primo Levi, trasmessa dalla sua testimonianza di vita e dai suoi scritti, costituisce, in questo anno centenario della sua nascita, un patrimonio prezioso e insieme una riserva etica e di umanità a disposizione di tutti”. (S. Mattarella)

Premessa Il 21 febbraio 2019 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commemorando il 75° anniversario della partenza del primo convoglio diretto ad Auschwitz carico di italiani ebrei, così ha ricordato lo scrittore Primo Levi nel messaggi...

Contemporanea

“La boutique del mistero“ di Dino Buzzati 1 - Il titolo

“La boutique del mistero” di Dino Buzzati è una raccolta, edita da Mondadori nel 1968, di 31 racconti scelti dall’autore stesso tra i volumi già precedentemente pubblicati “nella speranza di far conoscere il meglio di quanto ho scritto”. Questa sce...

Contemporanea

Giuseppe Ungaretti, un grande dimenticato 1 - La linea perdente

Il 2 giugno 2010 cadeva il 40° anniversario della morte di Giuseppe Ungaretti, una delle voci più importanti della poesia del ‘900. Un grande silenzio stampa ha accompagnato questo anniversario. Vorrei dunque ridare voce da queste pagine a un personaggio che sia come poeta sia come uomo ha lasciato un’eredità che merita di essere conosciuta e ricordata.

Poesie e prose: mentre Ungaretti è conosciuto come poeta, in realtà val la pena di sapere che ha scritto una messe enorme di scritti in prosa (saggi, interventi, lezioni, traduzioni, resoconti di viaggi…) ora raccolti nei Meridiani di Mondadori; anche nel...

Scaffali

Trasmettere la fede alla scuola di nostro figlio Carlo Acutis

Intervista di Giorgio Maria Carbone a Antonia Salzano e Andrea Acutis, i genitori di Carlo. ESD, € 14.00

Sono tanti i testi e le testimonianze sul Beato Carlo Acutis, patrono dei giovani. Questa intervista ai suoi genitori ne rivela il carattere profondo di una fede «sine glossa», capace di profondità ed entusiasmo. Invito coloro che desiderano incontrare i...

Scaffali

Gianna Beretta e Pietro Molla - Lettere. Una storia di amore e di speranza

Cantagalli 2023 | pp. 328 + 8 a colori | euro 20 La storia di questi coniugi e il loro rapporto affettivo spiegano la ragione della loro santità. Faro di umanità per chiunque ami la vita come dono di Dio. Ho, tra l'altro, avuto la grazia di potere ascoltare la testimonianza di Piero, e della sorella di Gianna

“Vorrei proprio farti felice”; “Il tuo grande amore mi aiuterà a essere forte”; “Pregusto già la gioia di rivederti”. Queste sono alcune frasi contenute nelle tante Lettere che Gianna Beretta e Pietro Molla si sono scambiati nel corso della loro vita insi...

Scaffali

Aude Dugast - Jérôme Lejeune. La libertà dello scienziato

Cantagalli 2023 | pp. 480| euro 27 La difesa della vita, ogni vita, è la passione che ci muove come CulturaCattolica.it. Siamo lieti di presentare la vita di questo gigante della umanità

«L’intelligenza di uno è un dono per tutti». Questo è il pensiero che subito sgorga nella mente quando si guarda a Jérôme Lejeune, un uomo straordinario che ha messo il suo sconfinato talento al servizio dei bambini con handicap mentale. Pioniere della ge...

Giorno per giornoIl calendario del 17 Giugno

Eventi ▪ 1579 - Sir Francis Drake reclama la California in nome dell'Inghilterra ▪ 1776 - Termina l'invasione americana del Quebec ▪ 1789 - Il Terzo Stato si auto-proclama Assemblea Nazionale ▪ 1847 - Il Papa Pio IX pubblica la Lettera Enci...

docxDa ricordare18 giugno - UMBERTO PESSINA: la strage di sacerdoti nel quadrilatero rosso (Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ravenna). Sacerdote cattolico italiano UMBERTO PESSINA (1902 – Correggio, 18 giugno 1946) fu ucciso da un colpo d'arma da fuoco il 18 giugno 1946 nella sua parrocchia a San Martino Piccolo, frazione di Correggio. Nell'arco di POCO PIÙ DI UN ANNO, DALLA LIBERAZIONE AL 18 GIUGNO 1946, cadono in Emila-Romagna, uccisi dai partigiani comunisti, SEDICI SACERDOTI. Un sacrificio che si va ad aggiungere a quello altissimo già sopportato dal clero nel corso del conflitto, in cui perirono altri trentacinque religiosi in gran parte per mano nazifascista. Nel caso dei sacerdoti, le uccisioni si concentrano esclusivamente NELLE PROVINCE A PIÙ FORTE RADICAMENTO COMUNISTA: BOLOGNA, MODENA, REGGIO EMILIA E RAVENNA. Ad essere colpiti sono semplici parroci di campagna che abitano per lo più in canoniche isolate. Nella quasi totalità è difficile individuare un movente plausibile alla loro soppressione SE NON IL FEROCE ODIO RELIGIOSO che fa del sacerdote un naturale, anzi un privilegiato, bersaglio politico da colpire. Nella figura del sacerdote come rappresentante della Chiesa gli estremisti vedono il compendio simbolico dell'ordine politico e sociale da abbattere. Non importa che il clero abbia nella stragrande maggioranza simpatizzato per la Resistenza, offrendo appoggi e rifugio sicuro alle formazioni partigiane. Non importa che MOLTI SACERDOTI ABBIANO DIRETTAMENTE MILITATO TRA LE FILE DALLE RESISTENZA E CHE DECINE DI LORO SIANO STATI UCCISI NELLE RAPPRESAGLIE. Non importa neppure che anche MOLTE DELLE VITTIME ABBIANO DATO UN CONTRIBUTO IN VIVERI E DENARO ALLA CAUSA DELLA RESISTENZA O SVOLTO ASSISTENZA AI PERSEGUITATI dai tedeschi e dai fascisti in campi di concentramento. Il prete è un nemico, e come tale viene visto con sospetto e con diffidenza, quando non con vero e proprio odio. BASTA IL RICORDO DI QUALCHE LONTANA SIMPATIA FASCISTA OD UNA SEMPLICE VOCE, MAGARI PROPALATA AD ARTE, DI AVER INTRATTENUTO RAPPORTI CON I TEDESCHI, OD UNA PREDICA IN CHIESA DI TONO ANTICOMUNISTA, E SCATTA LA CONDANNA A MORTE. Nella determinazione a colpire i sacerdoti rivive poi l'antico e fortissimo sentimento anticlericale diffuso nelle campagne emiliane e già sperimentato nella violenza iconoclasta della "settimana rossa" del primo anteguerra; ed inoltre, almeno in alcuni casi, nella spinta ad uccidere si intrecciano motivi più o meno sordidi d'interesse personale di qualche bracciante od affittuario dei benefici parrocchiali, essendo la figura del prete non di rado collegata a quella del padrone "sfruttatore".

A) IL CASO DON PESSINA A più di mezzo secolo di distanza, l'omicidio di don UMBERTO PESSINA, parroco di San Martino Piccolo di Correggio, continua a riservare sorprese e colpi di scena, quasi fosse un dramma diviso in atti in ciascuno dei quali il cerch...

Attualità

Il Coordinamento delle Aggregazioni Laicali di San Marino invita a partecipare a questo incontro: «ARMENIA – ARTSAKH. Ritorno al Paradiso» VENERDÌ 26 GENNAIO 2024 Ore 20,45 SALA MONTELUPO – DOMAGNANO - RSM Intervengono: TERESA MKHITARYAN Fondatric...

I Promessi SposiIntroduzione ai Promessi SposiRiflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

Giorno per giornoIl calendario del 17 Giugno

Eventi ▪ 1579 - Sir Francis Drake reclama la California in nome dell'Inghilterra ▪ 1776 - Termina l'invasione americana del Quebec ▪ 1789 - Il Terzo Stato si auto-proclama Assemblea Nazionale ▪ 1847 - Il Papa Pio IX pubblica la Lettera Enci...

Giorno per giornoIl calendario del 16 Giugno

Eventi ▪ 1487 - Battaglia di Stoke Field, l'ultima della Guerra delle due rose ▪ 1586 - Maria I di Scozia riconosce Filippo II di Spagna come suo erede ▪ 1654 - La regina Cristina di Svezia abdica ▪ 1779 - La Spagna dichiara guerra al Regno U...

docxDa ricordare18 giugno - UMBERTO PESSINA: la strage di sacerdoti nel quadrilatero rosso (Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ravenna). Sacerdote cattolico italiano UMBERTO PESSINA (1902 – Correggio, 18 giugno 1946) fu ucciso da un colpo d'arma da fuoco il 18 giugno 1946 nella sua parrocchia a San Martino Piccolo, frazione di Correggio. Nell'arco di POCO PIÙ DI UN ANNO, DALLA LIBERAZIONE AL 18 GIUGNO 1946, cadono in Emila-Romagna, uccisi dai partigiani comunisti, SEDICI SACERDOTI. Un sacrificio che si va ad aggiungere a quello altissimo già sopportato dal clero nel corso del conflitto, in cui perirono altri trentacinque religiosi in gran parte per mano nazifascista. Nel caso dei sacerdoti, le uccisioni si concentrano esclusivamente NELLE PROVINCE A PIÙ FORTE RADICAMENTO COMUNISTA: BOLOGNA, MODENA, REGGIO EMILIA E RAVENNA. Ad essere colpiti sono semplici parroci di campagna che abitano per lo più in canoniche isolate. Nella quasi totalità è difficile individuare un movente plausibile alla loro soppressione SE NON IL FEROCE ODIO RELIGIOSO che fa del sacerdote un naturale, anzi un privilegiato, bersaglio politico da colpire. Nella figura del sacerdote come rappresentante della Chiesa gli estremisti vedono il compendio simbolico dell'ordine politico e sociale da abbattere. Non importa che il clero abbia nella stragrande maggioranza simpatizzato per la Resistenza, offrendo appoggi e rifugio sicuro alle formazioni partigiane. Non importa che MOLTI SACERDOTI ABBIANO DIRETTAMENTE MILITATO TRA LE FILE DALLE RESISTENZA E CHE DECINE DI LORO SIANO STATI UCCISI NELLE RAPPRESAGLIE. Non importa neppure che anche MOLTE DELLE VITTIME ABBIANO DATO UN CONTRIBUTO IN VIVERI E DENARO ALLA CAUSA DELLA RESISTENZA O SVOLTO ASSISTENZA AI PERSEGUITATI dai tedeschi e dai fascisti in campi di concentramento. Il prete è un nemico, e come tale viene visto con sospetto e con diffidenza, quando non con vero e proprio odio. BASTA IL RICORDO DI QUALCHE LONTANA SIMPATIA FASCISTA OD UNA SEMPLICE VOCE, MAGARI PROPALATA AD ARTE, DI AVER INTRATTENUTO RAPPORTI CON I TEDESCHI, OD UNA PREDICA IN CHIESA DI TONO ANTICOMUNISTA, E SCATTA LA CONDANNA A MORTE. Nella determinazione a colpire i sacerdoti rivive poi l'antico e fortissimo sentimento anticlericale diffuso nelle campagne emiliane e già sperimentato nella violenza iconoclasta della "settimana rossa" del primo anteguerra; ed inoltre, almeno in alcuni casi, nella spinta ad uccidere si intrecciano motivi più o meno sordidi d'interesse personale di qualche bracciante od affittuario dei benefici parrocchiali, essendo la figura del prete non di rado collegata a quella del padrone "sfruttatore".

A) IL CASO DON PESSINA A più di mezzo secolo di distanza, l'omicidio di don UMBERTO PESSINA, parroco di San Martino Piccolo di Correggio, continua a riservare sorprese e colpi di scena, quasi fosse un dramma diviso in atti in ciascuno dei quali il cerch...

Da ricordare17 giugno - THOMAS SAMUEL KUHN: la Scienza con la S maiuscola non è un sapere cumulativo e assoluto. Storico della scienza e filosofo statunitense, Thomas_Kuhn (Cincinnati, 18 luglio 1922 – Cambridge, 17 giugno 1996) fu un epistemologo che scrisse vari saggi di storia della scienza, sviluppando alcune fondamentali nozioni di filosofia della scienza. Formulò un'epistemologia alternativa a quella dell'empirismo logico e di Karl Popper, suoi principali bersagli polemici. Dopo le sue autorevoli riflessioni diventa impossibile sostenere che la Scienza (con la S maiuscola) sia l'unica forma di conoscenza che attinge alla verità delle cose, come il pensiero moderno e post-moderno ha sostenuto negli ultimi secoli.

Nacque da Samuel L. Kuhn, ingegnere industriale, e Annette Stroock. Ottenne la laurea in fisica all'Università Harvard con lode nel 1943, la specializzazione nel 1946 e il Ph.D. (dottorato) nel 1949 e tenne qui corsi come assistente di Storia della scienz...

Domande e RisposteIl baccalaureato in teologia è stato sempre spendibile

Domanda Salve prof. Incampo, ho un periodo di supplenze effettuato nel 2016, dopo aver conseguito il baccalaureato in scienze religiose. Solo nel 2018 ho conseguito la licenza in scienze religiose. Le supplenze le posso inserire nella domanda per i...

Domande e RisposteTFR

Domanda Buonasera professor Incampo sono ***, sono di *** e sono docente di religione ininterrottamente dall'AS 2014-2015 nella diocesi di ***, sto seguendo le lezioni del "Corso di formazione per il concorso IDRC" tenute dalla Pontificia Facoltà Teol...

Domande e RisposteE’ l’Ordinario a stabilirlo

Domanda Gentile professore, sono un idr di ruolo nella scuola primaria, non avendo potuto concorrere per entrambi gli ordini di scuola nel primo concorso 2004, perché nella mia diocesi l'ordinario rilasciò idoneità solo per l'ordine e il grado dove si ...

Domande e RisposteIl servizio senza titolo non è spendibile

Domanda Buonasera, sono un docente di IRC di ***. Ho lavorato questi anni con contratto annuale e titolo: -2017/18 -2018/19 -2019/20 -2020/21 -2021/22 -2022/23 -2023/24 Per inserire il titolo di accesso e quindi i 36 mesi di servizio quali an...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2024 05 29 Fino a quando rimarremo insensibili all'odio anticristiano dilagante?CONGO - rifiutano di convertirsi all’islam: assassinati 14 cristiani HAITI - uccisi tre missionari impegnati in un orfanotrofio FILIPPINE - Santo Niño Chapel: due uomini a bordo di una motocicletta hanno lanciato una granata durante la funzione

CONGO - rifiutano di convertirsi all’islam: assassinati 14 cristiani Quattordici cristiani, molti dei quali giovanissimi, sono stati uccisi con i panga e a colpi di kalashnikov in una zona della provincia congolese del Nord Kivu non lontano da quella d...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2024 05 22 PER NON DIMENTICARE: NIGERIA - Leah Sharibu compie 21 anni mentre è prigioniera di Boko HaramNIGERIA - Rapito un sacerdote della diocesi di Onitsha MYANMAR - Colpite da bombardamenti aerei due chiese nello stato Chin TURCHIA - Le basiliche del sultano: dopo Santa Sofia, anche Chora riapre come moschea PER NON DIMENTICARE: NIGERIA - Leah Sharibu compie 21 anni mentre è prigioniera di Boko Haram

NIGERIA - Rapito un sacerdote della diocesi di Onitsha “Con rammarico vi informiamo del rapimento di uno dei nostri sacerdoti, Rev. P. Basilio Gbuzuo”. Così con una dichiarazione del 16 maggio firmata dal suo Cancelliere, P. Prudentius E. Aroh, la dio...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2024 05 15 «No abbiate paura. Io ho vinto il mondo»CONGO RD – il cardinale Ambongo minacciato dal governo – Continuano le atrocità del Nord Kivu nel silenzio della comunità internazionale MOZAMBICO – Due assalti jihadisti in due giorni nel nord del Paese: bruciate due chiese, una scuola e oltre 190 case MYANMAR – La giunta birmana bombarda il monastero di Magwe CONGO RD – il cardinale Ambongo minacciato dal governo

Il procuratore generale del Paese vuole che il leader cattolico venga messo a tacere e processato. Perché? Nella Repubblica Democratica del Congo, il 27 aprile il procuratore generale presso la Corte di cassazione, Firmin Mvonde Mambu, ha inviato una l...