Abbiamo detto... Gli Editoriali

Il declino non è il destino

J. Ratzinger - Benedetto XVI ha parlato della «sonnolenza» dei cristiani (in questo in compagnia di s. Caterina da Siena che affermava: «Ahimé, basta tacere! gridate con centomila lingue. Vedo che, per lo tacere, lo mondo è guasto, la Sposa di Cristo è impallidita». E Chantal Delsol afferma che la cristianità è finita «con il successo dei sostenitori dell’interruzione volontaria di gravidanza (IVG)».

Un amico editore, David Cantagalli, mi ha inviato un bel testo, di prossima uscita, sul tema della fine della cristianità. Si tratta di una acuta riflessione su quanto sta accadendo nel nostro mondo culturale, e che illumina sulla situazione nella quale s...

Scaffali

Santiago Cantera Montenegro, OSB - La crisi dell’Occidente. Origini, attualità e futuro, Cantagalli

«L’Europa – Cos’è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinale Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l’Europa? … Europa solo in maniera del tutto secondaria è un concetto geografico: l’Europa non è un continente nettamente afferrabile in termini geografici, è invece un concetto culturale e storico.» [J. Ratzinger] Invito alla lettura. Nell'articolo anche la possibilità di leggerne un estratto e di acquistarlo scontato e con spese di spedizione a carico dell’editore

Raccomando con passione questo testo di Santiago Cantera Montenegro, perché il tema trattato ci riguarda, e in CulturaCattolica.it abbiamo dato da tempo voce alla riflessione sull’Europa, con i preziosi contributi del compianto Giorgio Salina (collaborato...

Scaffali

Chantal Delsol “La fine della cristianità e il ritorno del paganesimo”

Edizioni Cantagalli. Presentiamo questo libro nella certezza che si tratta di un contributo che può e deve realizzare un confronto e un dialogo tra coloro che hanno a cuore le sorti dell'uomo e della civiltà. Nell'articolo anche la possibilità di leggerne un estratto e di acquistarlo scontato e con spese di spedizione a carico dell’editore

Dobbiamo essere grati all’Editore Cantagalli, perché la pubblicazione del testo di Chantal Delsol, “La fine della cristianità e il ritorno del paganesimo”, introduce un tema di cui è sempre più necessario parlare, dialogare, riflettere. Così l’Editore ...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Da CL (e dalla Chiesa) di più, molto di più

Il discorso del Papa a CL ci interroga per il nostro impegno di vita ecclesiale. Possiamo parlarne

Sabato 15 ottobre tutti tramite i media hanno potuto vedere le immagini davvero splendide dell’incontro di sessanta mila ciellini con il Santo Padre Francesco, nella cornice di una piazza San Pietro piena di sole e di cielo azzurro. La bellezza dei canti ...

Ultime news

Niente ferma il sorriso della vita

Riceviamo dai nostri amici della Associazione SETTE PER TE VENTUNO - NON ABBIATE PAURA questo invito, che estendiamo tutti voi.

L’Associazione 7xte21 di Gorgonzola (MI), dando voce anche a numerose altre famiglie sparse sull’intero territorio nazionale, avvia la campagna “Niente ferma il Sorriso della Vita” per esprimere solidarietà a Inès e alla Fondazione Jérôme Lejeune, per rib...

Ultime news

Lettera-appello agli studenti che sono scesi in piazza

Riporto da ilGiornale.it questa lettera-appello di suor Anna Monia Alfieri, perché al di là della retorica cui certa stampa ci ha abituato pone la questione della scuola e della libertà in maniera chiara e costruttiva. E aiuta i giovani ad evitare le strumentalizzazioni ideologiche, tanto care a chi ci ha governato nel recente passato

Carissimi giovani, ho pensato di scrivervi anzitutto per ringraziarvi del vostro rinnovato interesse verso la scuola, per la quale non avete esitato ad affrontare la pioggia e a scendere in piazza venerdì 18/11/2022. Manifestare le proprie idee è un di...

Ultime news

Un’offensiva per la trasparenza a cura dell’iniziativa di laici cattolici „Neuer Anfang“ („Nuovo Inizio“)

Una carissima amica che vive da tempo in Germania mi ha mandato questo testo con le «Citazioni dal Cammino sinodale». Credo sia interesse di tutti capire quello che sta accadendo nella Chiesa tedesca. Alla luce dei dibattiti svoltisi e dei documenti approvati durante il cosiddetto „Cammino sinodale“ tedesco, è grande non solo in Germania la preoccupazione tra i cattolici che si stia realizzando una frammentazione o addirittura una separazione della Chiesa cattolica che è in Germania dalla Chiesa universale.

Alla luce dei dibattiti svoltisi e dei documenti approvati durante il cosiddetto „Cammino sinodale“ tedesco, è grande non solo in Germania la preoccupazione tra i cattolici che si stia realizzando una frammentazione o addirittura una separazione della C...

Chesterton: il pensiero

Il pensiero di Chesterton - Il Cristo 3 - La pretesa di essere Dio

Quanto più un uomo è sinceramente religioso, quanto più sente la distanza infinita che lo separa dal Dio, la sua sproporzione rispetto al divino. Nessuno spirito autenticamente religioso può nutrire una pretesa tale, che è appannaggio della follia più insana. Il paradosso consiste però proprio in questo: che Cristo ebbe questa pretesa e d'altra parte gli stessi Vangeli che attestano la sua pretesa ce lo dipingono come un uomo intelligente e buono, più intelligente e buono della media dell'umanità.

La seconda caratteristica del Cristo dei Vangeli è la sua particolare intelligenza, una profondità di spirito e una capacità dialettica che confondono i nemici (si pensi per esemplificazione alle sue risposte nell'episodio del tributo a Cesare, o a quello...

I nostri preferiti

Casotto, Ubaldo - Don Alberto Zanini - Per rifare un popolo a Dio

ALBERTO ZANINI - PER RIFARE UN POPOLO A DIO Lettere, omelie e testimonianze redatte da Ubaldo Casotto – Mimep Docete 2022 (nuova versione aggiornata) - € 15,00

Monsignor Filippo Santoro, parlando alla Scuola di comunità di CL il 9 febbraio 2022, così si esprimeva: “È questo il cammino che abbiamo imparato nella Chiesa e vivendo nel movimento la compagnia di persone che hanno vissuto per la gloria umana di Cristo...

I nostri preferiti

Joseph Ratzinger - Benedetto XVI, La vera Europa. Identità e missione

In libreria dal 16 settembre 2021. Cantagalli 2021 € 19,00. Assolutamente da non perdere

Afferma Benedetto XVI: «Il movimento ecologico ha scoperto il limite di quello che si può fare e ha riconosciuto che la “natura” stabilisce per noi una misura che non possiamo impunemente ignorare. Purtroppo non si è ancora concretizzata “l’ecologia del...

Medievale

Percorsi educativi nella Divina Commedia

Corso di aggiornamento per insegnanti delle scuole medie superiori Come la scala tutta sotto noi fu corsa e fummo in su ’l grado superno, in me ficcò Virgilio li occhi suoi, e disse «Il temporale foco e l’etterno veduto hai, figlio; e se’ venuto in parte dov’io per me più oltre non discerno. Tratto t’ho qui con ingegno e con arte; lo tuo piacere omai prendi per duce; fuor se’ de l’erte vie, fuor se’ de l’arte. Vedi lo sol che ’n fronte ti riluce; vedi l’erbette, i fiori e li arbuscelli che qui la terra sol da sé produce. Mentre che vegnan lieti li occhi belli che, lagrimando, a te venir mi fenno, seder ti puoi e puoi andar tra elli. Non aspettar mio dir più né mio cenno; libero, diritto e sano è tuo arbitrio, e fallo fora non fare a suo senno: per ch’io te sovra te corono e mitrio»

La sapienza pedagogica della Divina Commedia è come un pozzo senza fondo: mai si finisce di scoprirla. Nel Poema c’è un percorso educativo fondamentale, ed è quello che compie Dante, percorso nel quale convergono quelli di tante anime che incontra; e ...

I nostri preferiti

Con Giussani. La storia e il presente di un incontro

È un libro fondamentale per conoscere e approfondire la figura di mons. Luigi Giussani attraverso la memoria di una persona, mons. Luigi Negri, che ha condiviso con lui, fin dai primi giorni, la storia del Movimento di Comunione e Liberazione

Sono pagine nelle quali l’autore si sofferma in modo particolare sull’incontro avvenuto con don Giussani alla fine degli anni Cinquanta, nelle aule del liceo Berchet. Una memoria carica di ricordi personali e, soprattutto, di una «gratitudine, commossa e ...

Vita e Dramma

Maïti. Resistenza e perdono 2 - Musica e Resistenza

Un giorno si erano presentati al suo cancello tre uomini che si rivelarono poi essere militanti franco-francesi. Facevano parte della Resistenza e chiedevano a Maïti di trasportare messaggi criptati, cartine e documenti segreti dalla zona occupata a quella libera per informare delle mosse e decisioni dei Tedeschi. I suoi spostamenti non avrebbero suscitato sospetti. Fu così che Maïti a 18 anni entrò ufficialmente nelle file della Resistenza francese.

Infanzia e musica Il racconto prosegue con la storia di Maïti, nata in Svizzera nel 1922. La sua era una delle più antiche famiglie svizzere, costituita da molti componenti di fede protestante all’interno della quale il padre Paul Girtanner, rag...

Vita e Dramma

Maïti Girtanner con Guillaume Tabard - MAÏTI, Resistenza e perdono 1- Un incontro drammatico

E’ la storia intensa e drammatica del perdono concesso nel 1984 da una giovane donna al suo torturatore conosciuto 40 anni prima, durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il libro che presentiamo s'intitola Maïti, Resistenza e perdono di Maïti Girtanner e Guillaume Tabard, pubblicato nel 2022 dalla Casa editrice Itaca. E’ la storia intensa e drammatica del perdono concesso nel 1984 da una giovane donna al suo torturatore...

R. H. Benson

Il padrone del mondo 3 - The Advent

Veniamo quindi introdotti nel mondo di Padre Percy e della sua attività: egli dedica gran parte del suo tempo a stilare quotidiane relazioni sulla situazione della fede in Inghilterra, che invia al cardinale protettore. La parola “apostasia”, ossia abbandono della fede, ricorre con sempre maggior frequenza nelle lettere di Padre Percy...

The Advent Entrano in scena dapprima due dei protagonisti: il deputato comunista Oliviero Brand, giovane ed entusiasta sostenitore del nuovo ordine di cose, e sua moglie Mabel, tenera e dolcissima creatura, devota al marito in modo tale da aderire per ...

R. H. Benson

L'alba di tutto 5 - L'armonia tra fede e scienza

“La Scienza ammetteva i misteri della Fede; la Fede riconosceva le conquiste della Scienza. Ognuna garantiva che l’altra possedesse una sfera d’azione perfettamente legittima… Nessuno dei due aveva necessità di attestare la sua posizione attaccando quella dell’altro… lo scienziato ripeteva: “Credo in Dio”; e il teologo: “Riconosco la Natura”.

L’armonia tra fede e scienza Nel mondo utopico tratteggiato da Benson fede e scienza sono totalmente in armonia. La questione viene posta dal protagonista in relazione ai miracoli e al soprannaturale nelle guarigioni; e viene risolta a Lourdes, la citt...

Medievale

Dante e Petrarca

Denso ed interessante il libro Da Petrarca a Dante. Un viaggio nella cultura moderna alla ricerca delle fonti, pubblicato da Giovanni Casoli, per i tipi di Città Nuova, ormai più di dieci anni fa; una lettura che oggi per noi, alla luce degli ultimi inter...

Medievale

Il quattordicesimo canto del Purgatorio

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì) Non si può non rilevare che lo sdegno e la commozione che Dante esprime attraverso i due gentiluomini, in modo particolare attraverso Guido (e che esprimerà attraverso un uomo di corte, Marco Lombardo, nel celebre canto XVI) hanno anche una radice autobiografica: della corruzione dei Signori l’esule bisognoso, a cui viene fatto pesare il pane che mangia, ha fatto personalmente una bruciante esperienza; così come con immensa gratitudine ha sperimentato l’ospitalità di quei pochi che, legati ancora agli antichi costumi, l’hanno accolto (gli Scaligeri, i Malaspina, i signori di Ravenna). Ma al di là della vicenda personale, sono i suoi convincimenti politici, morali, religiosi che gli dettano questi versi

Occorre fare alcune considerazioni generali come premessa all’interpretazione del canto. È noto che la più importante acquisizione della critica degli ultimi decenni è che Dante è al tempo stesso “auctor” e “agens”, scrittore e personaggio; che anzi è l...

Medievale

Il Paradiso di Dante

L'avventura umana nel Paradiso di Dante Come non ricordare qui almeno lo splendido inizio del canto XXI del «Purgatorio»? «La sete natural che mai non sazia/ se non con l'acqua onde la femminetta/ samaritana domandò la grazia/ mi travagliava..." Nel «Paradiso» l'esaltante esperienza di questa corrispondenza aumenta man mano che egli sale; si pensi ad esempio all'inizio stupendo del canto XXVII: «"Al Padre, al Figlio, a lo Spirito Santo"/ cominciò "gloria!" tutto il paradiso,/ sì che m'inebriava il dolce canto./ Ciò ch'io vedeva mi sembrava un riso/ de l'universo; per che mia ebbrezza/ intrava per l'udire e per lo viso./ Oh gioia! oh ineffabile allegrezza!/ oh vita integra d'amore e di pace!/ oh sanza brama sicura ricchezza!"»

Prima di affrontare l'avventura meravigliosa del «Paradiso» occorre fare una premessa: non è facile oggi comprendere tale esperienza, per vari motivi. Innanzitutto perché la comprensione avviene non appena per un impegno dell'intelligenza, ma soprattutt...

Medievale

Il canto XXV del Paradiso di Dante

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì)

È un vero e proprio esame di maturità quello che Dante è chiamato a sostenere davanti a San Pietro, a San Giacomo, a San Giovanni, i tre apostoli prediletti che Gesù volle come testimoni della trasfigurazione sul monte Tabor e della resurrezione della fig...

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

Contemporanea

"La tregua" di Primo Levi 1- Levi scrittore poliedrico

"La memoria di Primo Levi, trasmessa dalla sua testimonianza di vita e dai suoi scritti, costituisce, in questo anno centenario della sua nascita, un patrimonio prezioso e insieme una riserva etica e di umanità a disposizione di tutti”. (S. Mattarella)

Premessa Il 21 febbraio 2019 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commemorando il 75° anniversario della partenza del primo convoglio diretto ad Auschwitz carico di italiani ebrei, così ha ricordato lo scrittore Primo Levi nel messaggi...

Contemporanea

“La boutique del mistero“ di Dino Buzzati 1 - Il titolo

“La boutique del mistero” di Dino Buzzati è una raccolta, edita da Mondadori nel 1968, di 31 racconti scelti dall’autore stesso tra i volumi già precedentemente pubblicati “nella speranza di far conoscere il meglio di quanto ho scritto”. Questa sce...

Contemporanea

Giuseppe Ungaretti, un grande dimenticato 1 - La linea perdente

Il 2 giugno 2010 cadeva il 40° anniversario della morte di Giuseppe Ungaretti, una delle voci più importanti della poesia del ‘900. Un grande silenzio stampa ha accompagnato questo anniversario. Vorrei dunque ridare voce da queste pagine a un personaggio che sia come poeta sia come uomo ha lasciato un’eredità che merita di essere conosciuta e ricordata.

Poesie e prose: mentre Ungaretti è conosciuto come poeta, in realtà val la pena di sapere che ha scritto una messe enorme di scritti in prosa (saggi, interventi, lezioni, traduzioni, resoconti di viaggi…) ora raccolti nei Meridiani di Mondadori; anche nel...

Mostre

Mostre

Mostre Maggio 2022

Con questo articolo si chiude la mia lunga collaborazione con CulturaCattolica.it. Ringrazio tutti quelli che mi hanno seguito, soprattutto tutti coloro che mi hanno dato suggerimenti. Ringrazio di cuore don Gabriele per la stima e la fiducia concessami in questi lunghi anni.

Con l’inizio della bella stagione inoltrata proponiamo una serie di mostre. Le nostre proposte cominciano da Aosta. Presso il Centro Saint-Bénin si può visitare l’esposizione Robert Doisneau, una grande retrospettiva sul celebre fotografo francese. Le 12...

Mostre

Mostre Aprile 2022

Poche le segnalazioni per aprile, ma di grande interesse, quasi un focus sull’arte modera e sulla fotografia.

Cominciamo da Stupinigi (To). Presso la Palazzina di caccia è allestita una mostra che parte dal progetto “ANIMALS”, progetto che ha origine nel 1992 quando, Steve McCurry (1950) svolge una missione nei territori di guerra nell’area del Golfo per document...

Giorno per giornoIl calendario del 5 Dicembre

Eventi • 1484 - Papa Innocenzo VIII scrive la bolla pontificia Summis desiderantes contro l'attività di maghi e streghe in Germania che porterà all'Inquisizione • 1492 - Cristoforo Colombo diventa il primo europeo a mettere piede sull'isola di Hispa...

Da ricordare5 dicembre - PIETRO GERMI (Genova, 14 settembre 1914 – Roma, 5 dicembre 1974), Regista, attore e sceneggiatore italiano, Pietro Germi Germi è stato il cantore geniale di quella mutazione antropologica che annuncia IL TRIONFO DEL TOTALITARISMO DI OGGI. Ma la cultura popolare non è facile a morire e rimane sotterranea e attaccata alle sue radici giudaico cristiane e greco romane. Nel corso degli anni Cinquanta, con la seconda tumultuosa modernizzazione (industrializzazione, migrazioni interne dall'agricoltura alle fabbriche e dal Sud al Nord, televisione) che investì il Paese, si avviò quel processo di omologazione dei comportamenti, della mentalità e del linguaggio che lo stesso Pasolini più tardi avrebbe denunciato come una impressionante "mutazione antropologica", e che poi nei decenni successivi si è completata e diffusa fino ad arrivare all'attuale trionfo del nichilismo. Non scomparvero solo i dialetti, scomparve la civiltà di cui erano espressione e testimonianza. Di questa rivoluzione culturale Pietro Germi fu il geniale narratore, conservando insieme lucidità di analisi, amore all'umanità che si perdeva in un atteggiamento empatico con i personaggi popolari e di satira sferzante nei confronti di quelli che apparivano come nuovi.

Nel 1955, con “Il ferroviere”, PIETRO GERMI gira una delle sue opere più riuscite ed intense. Ottiene un notevole successo di pubblico ed è considerato uno dei capolavori del regista genovese e una fra le ultime grandi espressioni del neorealismo cine...

Arte

Parrocchia San Filippo Neri - Milano Teatro degli Scarrozzanti GRAZIE, DOTTOR PAMPURI! di Giampiero Pizzol con Andrea Carabelli - Diego Becce - Elisabetta Conte - Beatrice Caprotti DOMENICA 4 OTTOBRE 2020 - ORE 16 Parrocchia San Filippo Ne...

I Promessi SposiIntroduzione ai Promessi SposiRiflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

Cardinal Joseph Zen  (AFP or licensors)Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2022 11 30 CINA - Card. Zen condannato a pagare multa CINA - Jiangxi, il vescovo ‘clandestino’ Peng Weizhao si ufficializza - fortissime pressioniINDIA - Crescono sempre di più gli attacchi contro i cristiani NIGERIA - Nuovo rapimento di un sacerdote MALI - “Non abbiamo notizie della sorte di p. Hans-Joachim Lohre” CINA - Card. Zen condannato a pagare multa CINA - Jiangxi, il vescovo ‘clandestino’ Peng Weizhao si ufficializza - fortissime pressioni IRAQ - Patriarca caldeo Sako: i cristiani iracheni lasciano il Paese al ritmo di 20 famiglie al mese

INDIA - Crescono sempre di più gli attacchi contro i cristiani Aumentano di giorno in giorno gli episodi di violenza, denuncia in una nota il Forum Cristiano Unito (UCF), organizzazione cristiana interconfessionale che si batte per i diritti umani della ...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2022 11 23 ACS – Ottava edizione del Rapporto sulla persecuzione dei cristiani nel mondoLAOS - Predicatore laotiano arrestato per evangelizzazione trovato morto con segni di tortura MALI - Scomparso un Padre Bianco di nazionalità tedesca, si teme un rapimento

ACS – Ottava edizione del Rapporto sulla persecuzione dei cristiani nel mondo Una luce di colore rosso proiettata su chiese, monumenti ed edifici di tutto il mondo, dalla Francia al Canada, dal Brasile all’Indonesia: si svolge in questo modo - simbolic...

Domande e RisposteConcorso

Domanda Buongiorno, sul web si vocifera nuovamente di un eventuale concorso. Cosa c'è di vero? Qualcosa si muove o è tutto fermo? Risposta E’ tutto fermo. Sono solo i pensatori che si agitano.

Domande e RisposteMalattia del figlio

Domanda Buonasera! Nel mese di ottobre mi sono assentato due giorni per un ricovero di mio figlio, di 40 mesi, giustificato con certificato di degenza. Nel cedolino di novembre ritrovo €142 in meno e questo avviso: AVVISO DEBITO: Si informa che la ri...

Domande e RisposteLa DS ha tolto 9 bambini da religione

Domanda Scusi se continuo a disturbare. Volevo solo avvisare che oggi la DS ha tolto 9 bambini da religione. È legale? Grazie. Risposta Sicuramente no.

Domande e RisposteCome funziona per gli IdR?

Domanda Ciao Nicola, avrei bisogno di un'informazione. Sono al 18esimo anno di insegnamento tra scuola dell'infanzia e primaria. Ho la ricostruzione di carriera da alcuni anni e non sono di ruolo ma stabilizzata. Sono ancora nel livello 9. Mi potr...