Abbiamo detto... Gli Editoriali

E se pregassimo per i nostri martiri?

siamo difronte ad un vero e proprio genocidio silenziato. Non una parola dai potenti del mondo. Neppure un fiato dalle organizzazioni umanitarie. Bocche serrate dalle istituzioni europee. Sembra di rivivere i tempi della “Chiesa del Silenzio”, espressione che Pio XII utilizzò spesso anche in documenti magisteriali

Open Doors, l’organizzazione che da anni si occupa del macabro censimento dei cristiani perseguitati nel mondo, ha pubblicato i dati relativi al 2019. Salta subito all’occhio il fatto che continui incredibilmente a crescere il numero dei martiri. Nel 2019...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Questioni di vita e di morte

Ha senso questa affermazione: “La nostra vita ci appartiene, fine vita compreso. Abbiamo diritto a decidere noi, liberamente. Perché mai dovremmo sottometterci a un Dio, una Chiesa, un potere politico?”?

Ho appena terminato di leggere il libro di Paolo Flores d’Arcais, direttore di Micromega “Questione di vita e di morte” che riporta nella copertina “La nostra vita ci appartiene, fine vita compreso. Abbiamo diritto a decidere noi, liberamente. Perché mai ...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Eutanasia: il simbolo odierno della disperazione

Abbiamo dei maestri, come Don Giussani, da cui imparare, per la chiarezza del giudizio e la concretezza delle posizioni. Dopo questo utile intervento di Amato, ho trovato questa splendida citazione di Vladimir Solov’ëv, di notevole attualità

Duole molto in questi tempi di grande confusione constatare l’assenza di un giudizio chiaro, netto e soprattutto capace di andare controcorrente rispetto alla mentalità dominante, sui grandi temi della vita come quello dell’eutanasia, che una parte del mo...

Ultime news

I padroni dei bambini ( #Bibbiano docet )

Articolo 26 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo 1. Ogni individuo ha diritto all’istruzione. L’istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e di base. L’istruzione elementare deve essere obbligatoria. L’istruzione tecnica e professionale deve essere messa alla portata di tutti e l’istruzione superiore deve essere egualmente accessibile a tutti sulla base del merito. 2. L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra tutte le nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l’opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace. 3. I genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai loro figli.

Una feroce polemica sta divampando in queste ore in Spagna sulla libertà d’educazione dei genitori nei confronti dei propri figli. La scintilla che ha fatto scattare il caso è la pretesa che lo Stato indottrini i giovani, attraverso il sistema scolastico ...

Ultime news

#Cannabis. Non ci si «ricrea» con ciò che reca danni irreversibili

Ogni tanto a San Marino vengono elaborate proposte che, pur di scimmiottare quanto accade all'estero, sembrano perdere la caratteristica del buon senso

Ogni tanto, per non perdere l’abitudine di paragonarci con l’estero, questa strana moda esterofila che spesso porta solo più danni che benefici, si torna a parlare di «cannabis» qui in Repubblica. E se spesso se ne ricercano le possibili ricadute positive...

Ultime news

«Abbasso gli effetti, viva le cause!»

Provate a leggere la risposta alla domanda «Ma cos’è il sesso?» Così si legge: «Si può fare sesso in molti modi...»

Mi è capitato, leggendo un bel libro di Giulio Meotti, di imbattermi in questa citazione folgorante di Bossuet: «Dio se la ride degli uomini che deplorano gli effetti di cui amano le cause». E l’ho confrontata con quanto sta accadendo nel nostro mondo, da...

Ultime news

Dare la morte non equivale a una cura. Il punto sulla #eutanasia

Riporto da QuinewsSiena questa intervista a tutto campo con Giuliana Ruggieri: «Giuliana Ruggieri, presiede l’Osservatorio di Bioetica di Siena, una struttura cui hanno aderito centinaia di professionisti che vogliono una sintesi coerente tra scienza e religione»

Giuliana Ruggieri, medico dirigente pesarese, vive e lavora a Siena da più di vent’anni. All’ospedale Santa Maria delle Scotte si occupa di chirurgia dei trapianti, ricerca e naturalmente bioetica in quanto presidente dell’Osservatorio permanente che ha...

Volti

Tilde Manzotti, “un palpito teso verso la luce”

Tilde Manzotti è una ragazza della sua epoca, esempio di tenacia e sincerità per tutti noi, che pur vivendo negli anni 2000 abbiamo bisogno di testimoni veri che ci indichino l'unica strada verso la felicità piena, a cui aneliamo consapevolmente o no.

Giovane, brillante negli studi, è iscritta all'Istituto Magistrale di Reggio Emilia; quando si ammala, a 15 anni, di tubercolosi, si vede costretta a lasciare gli studi per proseguirli privatamente, fino a conseguire il diploma e raggiungere il traguardo ...

I nostri preferiti

Sarah, Card. Robert - Si fa sera e il giorno ormai volge al declino

Don Gino Oliosi mi manda queste pagine del Card. Sarah - tratte da La Verità - e vi aggiunge la sua omelia. Il pastore che svilisce la dottrina cristiana ha scelto di indossare la maschera di Giuda. “Perdonatemi se alcune mie parole vi scandalizzeranno”, scrive il cardinale Sarah. “Non voglio anestetizzarvi con propositi rassicuranti e ingannevoli. Non vado in cerca di successo o di popolarità. Questo libro ‘Si fa sera e il giorno ormai volge al declino’ è il grido della mia anima”. Robert Sarah da LaVerità di venerdì 4 ottobre 2019

“Permettetemi di meditare con voi sulla figura di Giuda. Come tutti gli apostoli lo aveva chiamato Gesù. Egli lo amava! Lo aveva inviato ad annunciare la buona novella. Ma a poco a poco il dubbio si è impadronito del suo cuore. Senza rendersene conto, ha ...

I nostri preferiti

Rivelazioni profetiche di suor Maria Natalia Magdolna mistica del XX secolo

«Le rivelazioni di suor Maria Natalia Magdolna sono uno scossone per i fedeli di oggi. Stiamo vivendo momenti di grave pericolo che è sotto gli occhi di tutti. Inutile ripeterlo, perché basta poco per accorgersene: relativismo, ateismo, raffreddamento della carità, confusione dottrinale, abbandono della pratica religiosa, immoralità, eccetera... tutto sembra ingigantirsi ogni giorno di più». Dalla Prefazione di P. Serafino Tognetti

Invito alla lettura Dopo la Tavola Rotonda della sera di Pasqua a RadioMaria, insieme ad Alexandre Del Valle, coordinata dal dott. Andrea Morigi, ho ricevuto questa mail da Claudia Matera: «Mi ha molto colpito l’equilibrio e la profondità di tutte le v...

La Passione del Signore vista dai mistici

Manoppello 3 - Il culto del Sacro Cuore e della Divina Misericordia

Ma il futuro è ancora aperto e la pace nel mondo è ancora possibile se ci sarà la conversione e la riparazione per i peccati che la Vergine ha chiesto a Fatima.

Il culto del Sacro Cuore e della Divina Misericordia C'è da aggiungere che nei propri scritti Santa Margherita Maria Alacoque dichiarava apertamente che il culto del Sacro Cuore era il culto degli ultimi tempi che hanno come termine la fine del mondo. A ...

Sfondi

Nuovi sfondi

Rendi più bello il tuo schermo, con i nostri sfondi. La bellezza è cifra del mistero e richiamo al trascendente. E invito a gustare la vita e a sognare il futuro. Per questo la bellezza delle cose create non può appagare, e suscita quell’arcana nostalgia di Dio che un innamorato del bello come sant’Agostino ha saputo interpretare con accenti ineguagliabili: «Tardi ti ho amato, bellezza tanto antica e tanto nuova, tardi ti ho amato!».
Scaffali

Cleave, Chris - I coraggiosi saranno perdonati

Neri Pozza 2018, € 14,00 “...gli unici bambini in età scolare ancora in città erano quelli francamente meno allettanti: gli storpi e gli strani disabili, di cui la gente di campagna non voleva sapere. E i negri, ovvio: ne avevano sfollati pochissimi e anche quei pochi cominciavano a tornare indietro…” (p. 31).

“...gli unici bambini in età scolare ancora in città erano quelli francamente meno allettanti: gli storpi e gli strani disabili, di cui la gente di campagna non voleva sapere. E i negri, ovvio: ne avevano sfollati pochissimi e anche quei pochi cominciavan...

Contemporanea

"La tregua" 8 - Finalmente a casa!

Solo in questo testo e con queste parole conclusive del libro egli chiama tutto ciò che ha vissuto, un DONO PROVVIDENZIALE del destino. L’accoglimento di questo dono ricevuto, fra passato e futuro, il riconoscimento della positività della vita testimoniata da chi lo circondava e accolta in questo momento di disponibilità e di tregua del destino che non ha mai cessato di segnare la sua vita e quella del suo popolo, ci è sembrato il vero IMPREVISTO presente nel racconto di Levi e nell’esperienza del suo viaggio di ritorno verso casa.

Si parte! Un giorno improvvisa si sparge la voce: “Domani si parte!” Il 15 settembre ci si avvia alla stazione di Staryje Doroghi, dove un treno sgangherato di 60 vagoni li aspetta (pag. 231), presto preso d’assalto con furia giubilante. La scorta è di ...

Contemporanea

"La tregua" 7 - 8 maggio 1945: la guerra è finita!

La notizia esplode come un uragano, l’atmosfera si fa torrida in poche ore. La vittoria e la pace sono festeggiate con bottiglie di vodka e sbornie generali. In un clima di entusiasmo delirante si organizza una rappresentazione teatrale con palcoscenico, attori, cori, danze e piroette, costumi circassi, imitazioni di Charlie Chaplin.

8 maggio 1945: la guerra finisce La notizia esplode come un uragano, l’atmosfera si fa torrida in poche ore. La vittoria e la pace sono festeggiate con bottiglie di vodka e sbornie generali. In un clima di entusiasmo delirante si organizza una rapprese...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera

2020 01 15 Nigeria - Rapiti quattro seminaristi a Kaduna

Nigeria - Rapiti quattro seminaristi a Kaduna Ancora un attacco contro i cattolici in Nigeria. Sono stati rapiti, lo scorso 8 gennaio, quattro seminaristi da uomini armati. Il blitz è avvenuto al Seminario Maggiore del Buon Pastore di Kaduna, in Niger...

Scaffali

Barazzetta, Elena – Genitori al lavoro. Il lavoro dei genitori

ESTE libri 2019 - € 15,00

Passeggini vuoti davanti a Montecitorio nel flash mob del Forum delle associazioni familiari del 17 ottobre 2019. Al posto dei bambini, cartelli: “Le famiglie non sono il problema, ma la soluzione”, “#Assegnounicosubito”. E il 4 novembre l’editoriale di F...

Vita e Dramma

Renzo Luca Carrozzini, Domani? Forse! 1 -

Ed. Osiride € 18,00 “Proprio dentro il dolore a poco a poco si fa strada qualcosa di nuovo, una nuova possibilità di amare” (Ogni storia è una storia d’amore, Alessandro D’Avenia)

Premessa Il libro che presentiamo si intitola “Domani? Forse!“ ed è stato scritto da Renzo Luca Carrozzini, psicologo e saggista trentino. E’ il resoconto autobiografico in cui l’Autore racconta con note dolenti e drammatiche una pagina vera della stori...

Vita e Dramma

"Domani? Forse!" 8 - I veri amici riaffiorano nella memoria: bilancio di una vita

L'equilibrio raggiunto e la gratitudine provata sono i doni inaspettati del percorso doloroso e difficile che l’Autore ha dovuto compiere per scrivere la storia della sua famiglia e rendere in qualche modo giustizia a suo padre, come aveva annunciato nella Premessa di "Domani? Forse!"

Gli aiuti Siamo agli ultimi capitoli del libro e alle ultime sedute dell'Autore con chi lo ha accompagnato e aiutato nel difficile percorso affrontato. E dai ricordi più gravosi si sta lentamente risalendo verso luoghi della memoria abitata da presenze a...

Approfondimenti

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

I Promessi Sposi

Introduzione ai Promessi Sposi

Riflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

La Monaca di Monza

Premessa

È questo un argomento che “a prima vista”, può apparire un po’ “strano” o almeno “inusuale” per delle catechesi e che, di conseguenza, non mancherà di suscitare forse anche qualche perplessità: la vita di Marianna De Leyva, ovvero sr. Virginia Maria, ovve...

Luoghi

Il luogo della Salvezza. Il Battistero di San Giovanni Battista a Cremona

Il battistero di San Giovanni Battista si situa accanto al duomo di Cremona e con esso è il fulcro dell’intera città. L’edificio è alto 34 metri e ha un diametro di 20,50 metri; la pianta dell’edificio è ottagonale, con riferimento simbolico all’otto. (Im...

Luoghi

Il Battistero bizantino di Santa Severina

Un edificio unico in Calabria

Il borgo di Santa Severina domina da una altura la piana circostante; lo skyline è caratterizzato dal possente maniero normanno, ma all’interno del piccolo abitato sorge un antico edificio, unico nel suo genere: il Battistero bizantino. (Immagine 1) ...

Mostre

Mostre dicembre 2019

Le nostre proposte di dicembre ci portano come prima tappa al Forte di Bard (Ao). Mountains by Magnum Photographers: la montagna vista, vissuta e fotografata dai fotografi della celebre Agenzia Magnum Photos fondata nel 1947 da Henri Cartier Bresson, Rob...

Mostre

Mostre Novembre 2019

Anche il mese di novembre ci propone numerose e interessanti mostre che, come sempre spaziano in tutti i campi dell’espressione artistica. Presso il Forte di Bard (Ao) una mostra dedicata all’Abruzzo. A dieci anni dal terremoto del 6 aprile 2009 con la...

Giorno per giornoIl calendario del 27 Gennaio

Eventi ▪ 98 - Marco Ulpio Traiano diviene Imperatore romano ▪ 1077 - Enrico IV si umilia a Canossa chiedendo la revoca della scomunica al papa Gregorio VII ▪ 1302 - La città di Firenze condanna Dante ▪ 1512 - Vengono promulgate le Leggi di Bu...

Da ricordare27 Gennaio. Giorno della memoria della Shoah.

Oggi, 27 gennaio, è il giorno della memoria. Infatti il 27 gennaio del 1945 l'Armata Rossa entra nel campo di sterminio nazista di Auschwitz e libera i prigionieri superstiti: il mondo scopre così l'orrore dell'Olocausto. Ecco il testo della Legge 20 ...

I Promessi SposiCap. 1 Don Abbondio e la sua fragilità

Dopo una inquadratura paesaggistica che fa da sfondo, compare il primo personaggio emblematico de I promessi sposi. Ne conosceremo durante la lettura del romanzo il temperamento; non molto diverso da quello che molti di noi cercano di nascondere, se ne so...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2020 01 08 Un inizio d'anno insanguinatoNIGERIA - Daesh rivendica l’uccisione di 11 cristiani a Natale FILIPPINE - Violenza terrorista alla vigilia del Natale: attentato davanti alla Cattedrale

NIGERIA - Daesh rivendica l’uccisione di 11 cristiani a Natale Un gruppo jihadista ha diffuso un video. La strage nel Nord-Est della Nigeria: le immagini mostrano 11 uomini con gli occhi bendati che vengono fucilati e pugnalati Come in passato, l’or...

IslamMaria nel Vangelo e nel Corano 5 - Sura diciannovesima: di Maryam

SURA DICIANNOVESIMA: DI MARYAM (16-35) 16. Ricorda Maria nel Libro, quando si allontanò dalla sua famiglia, in un luogo ad oriente. 17. Tese una cortina tra sé e gli altri. Le inviammo il Nostro Spirito* che assunse le sembianze di un uomo perfetto. ...

Domande e RisposteSperiamo che si capisca …

Domanda Egregio Professore, Premessa la legge n.159/2019, (come stessa legge n.107/2015 e D.L.vo n.59/2017) per stabilizzare Docenti abilitati e precari, tramite un Concorso Riservato (non selettivo); Posto che gli IdR., incaricati annuali piuttosto...

Domande e RisposteDevi stare tranquilla

Domanda Caro professor Nicola, Come molti, anche io sto cercando di aver più chiara la questione del concorso. So che Le scrivono in molti e che tutti vorremmo capire,forse troppo presto visto che ancora non esce il bando. Tuttavia chi come me ha fam...

Domande e RisposteFacsimile domanda dottorato

Domanda Buongiorno prof. Incampo grazie per i suoi puntuali chiarimenti rispetto al dottorato. Il dubbio che non riesco a chiarire è questo: può un docente di religione Cattolica non di ruolo svolgere il dottorato a tempo pieno (in università pontific...

Domande e RisposteScatti biennali

Domanda Buongiorno Dott Incampo, insegno religione in una scuola primaria, gentilmente mi può inviare un modulo per la richiesta degli scatti biennali perché dovrei presentare domanda. Grazie e buona domenica. Risposta Il punto 2) del comma 1.4...