Abbiamo detto... Gli Editoriali

La difesa della verità chiede uomini coraggiosi

Se il dominio della regina giustizia non sarà ripristinato, allora il nostro popolo tedesco e la nostra patria, malgrado l’eroismo dei nostri soldati e le loro gloriose vittorie, periranno per putrefazione interna e per corruzione» «La mia testa è a disposizione di vostra maestà, ma non la mia coscienza».

Non so ancora come andrà nel Parlamento il confronto sulla famigerata legge Zan. Certo, la speranza è che non si proceda alla cancellazione della libertà di pensiero e di espressione, e si tenga conto del diritto delle famiglie alla educazione dei figli, ...

Medievale

Percorsi educativi nella Divina Commedia

Corso di aggiornamento per insegnanti delle scuole medie superiori «Come la scala tutta sotto noi fu corsa e fummo in su ‘l grado superno, in me ficcò Virgilio li occhi suoi, e disse Il temporale foco e l’etterno veduto hai, figlio; e se’ venuto in parte dov’io per me più oltre non discerno. Tratto t’ho qui con ingegno e con arte; lo tuo piacere omai prendi per duce; fuor se’ de l’erte vie, fuor se’ de l’arte. Vedi lo sol che ‘n fronte ti riluce; vedi l’erbette, i fuori e li arbuscelli che qui la terra sol da sé produce. Mentre che vegnan lieti li occhi belli che. lagrimando, a te venir mi fermo, seder ti puoi e puoi andar tra elli. Non aspettar mio dir più né mio cenno; libero, diritto e sano è tuo arbitrio, e fallo fora non fare a suo senno: per ch’io te sovra te corono e mitrio»

La sapienza pedagogica della Divina Commedia è come un pozzo senza fondo: mai si finisce di scoprirla. Nel Poema c’è un percorso educativo fondamentale, ed è quello che compie Dante, percorso nel quale convergono quelli di tante anime che incontra; e ...

Ultime news

Un film potrà rompere la congiura del silenzio?

Era come se l'intero paese fosse minacciato da un nemico segreto e nessuno sapeva da dove sarebbe venuto il primo colpo...

Sono stato a Roma per la prima del film «Unplanned», la storia vera di Abby Johnson, una attivista pro aborto, che, dopo avere assistito in diretta a un aborto, decide di cambiare la direzione della sua vita, promuovendone la difesa con tenacia e coraggio...

Immagine 3Ultime news

Errare è umano, perseverare è diabolico

Chissà se il popolo e magari anche i suoi governanti sapranno lottare per difendere ciò che è il bene più prezioso in questa «antica terra della libertà», cioè un protagonismo che non usa strumentalmente gli spazi pubblici ma sa farsi apprezzare per la bontà delle proprie proposte.

«…E poi vuoi mettere la bellezza di sconcertare le piccole menti medievali?», così scrive una ammiratrice dei cosiddetti artisti che hanno impestato San Marino con le loro «istallazioni site specific, performance» dai contenuti «omo-erotici, normalmente e...

Ultime news

Gratuità e accoglienza, questo è il cuore del nostro popolo (sammarinese)

“I sovietici volevano invertire la direzione dei fiumi siberiani, perché credevano di poter imporre la loro volontà alla natura. I democratici liberal oggi giocano con la vita e la morte”

Viviamo in un tempo drammatico, nel quale diventa sempre più necessario chiedere e dare ragioni. Anche perché sembra facile mettere il silenziatore alle voci discordanti col potere di turno, quel potere che vorrebbe dominare con il politically correct e c...

Ultime news

Cara Senatrice Granato, ha forse paura della libertà?

Ogni tanto alcuni personaggi scoprono che la Religione Cattolica a scuola è ingombrante... Noi pensiamo che sia un fattore di libertà e di maturazione per i giovani

L'ora di religione cattolica, frequentata dal 95% delle famiglie è una disciplina insostituibile per la formazione culturale delle giovani generazioni. Togliere l'ora di religione significherebbe defraudare i giovani di una materia fondamentale, per la...

Ultime news

Nella politica l’esempio dei grandi

Nella Repubblica di San Marino ricorre il X anniversario della storica visita di Papa Benedetto XVI. Ripensando a quei momenti e discorsi, come pure alla celebrazione della Giornata dei politici ricordando l'esempio fulgido di s. Tommaso Moro, ritroviamo la testimonianza di due personaggi politici in difesa della vita.

In questi giorni due ricorrenze ci aiutano a riscoprire la bellezza e il fascino di una fede che – incarnandosi – rende più umana la vita e la convivenza civile. Sono passati 10 anni dalla storica visita di Papa Benedetto XVI alla Diocesi e alla Repubblic...

Ultime news

Tertium non datur, ossia quando la ragione accompagna il cammino dell’uomo

Se in un sistema di pensiero si ammette la validità di una contraddizione, allora in esso è possibile dedurre logicamente qualsiasi affermazione; ciò corrisponde al principio secondo cui da una affermazione falsa si può dedurre qualsiasi conclusione. Tutto questo è privo di interesse perché non permette di effettuare una distinzione fra le affermazioni formulate in esso, risultando tutte vere. Una teoria che contiene una contraddizione è una teoria nella quale è possibile dimostrare qualsiasi risultato e pertanto è una teoria che non porta con sé alcuna informazione.

Ci sono momenti in cui ci si interroga se il dono più grande che Dio ha fatto agli uomini, la ragione, è ancora ritenuto il bene maggiore, e lo strumento per giudicare tutta la realtà. E, in questo tempo in cui la difesa della vita, il valore della famig...

Father & Son

Paolo Bosisio, il ‘Preside’ più temuto, e amato, dagli Italiani

Dal 26 gennaio scorso è in libreria Quando il preside portava il grembiulino, Mondadori, collana ElectaJunior. A leggerlo, si torna ragazzi o bambini. Ciò grazie all’autore, Paolo Bosisio, regista, direttore artistico, Ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università degli Studi di Milano (un cv da paura, centinaia di pubblicazioni), nonché popolarissimo vólto del temuto preside del Collegio, il reality di Rai2 giunto lo scorso anno alla quinta stagione…

PAOLO BOSISIO, IL ‘PRESIDE’ PIU’ TEMUTO, E AMATO, DAGLI ITALIANI Dal 26 gennaio scorso è in libreria Quando il preside portava il grembiulino, Mondadori, collana ElectaJunior. A leggerlo, si torna ragazzi o bambini. Ciò grazie all’autore, Paolo Bosis...

Father & Son

UN CONDANNATO A MORTE È FUGGITO - Lione, 25 aprile (Pasqua) – 25 agosto 1943

Il giorno di Pasqua 1943, nel carcere militare di Montluc (Lione) in mano ai nazisti, il tenente André Devigny, torturato e digiuno da diversi giorni, iniziava a scambiare frasi e messaggi con altri detenuti, anch’essi combattenti della Resistenza. Quattro mesi dopo riuscì ad evadere, impresa che tutti ritenevano impossibile.

UN CONDANNATO A MORTE È FUGGITO Lione, 25 aprile (Pasqua) – 25 agosto 1943 Il giorno di Pasqua 1943, nel carcere militare di Montluc (Lione) in mano ai nazisti, il tenente André Devigny, torturato e digiuno da diversi giorni, iniziava a scambiare fras...

I nostri preferiti

Con Giussani. La storia e il presente di un incontro

È un libro fondamentale per conoscere e approfondire la figura di mons. Luigi Giussani attraverso la memoria di una persona, mons. Luigi Negri, che ha condiviso con lui, fin dai primi giorni, la storia del Movimento di Comunione e Liberazione

Sono pagine nelle quali l’autore si sofferma in modo particolare sull’incontro avvenuto con don Giussani alla fine degli anni Cinquanta, nelle aule del liceo Berchet. Una memoria carica di ricordi personali e, soprattutto, di una «gratitudine, commossa e ...

Scaffali

Meotti, Giulio - Ippocrate è morto ad Auschwitz. La vera storia dei medici nazisti

«Per quanto riguarda il presunto crimine contro l’umanità, devo respingerlo perché un simile crimine può essere commesso solo contro le persone, mentre gli esseri viventi che sono stati trattati qui non dovrebbero essere chiamati “persone”», dirà Bayer dopo la guerra. […]»

Ci sono dei libri che bisogna leggere, anche se aprono profonde ferite nell’anima. Uno di questi è il volume di Giulio Meotti, Ippocrate è morto ad Auschwitz. La vera storia dei medici nazisti Lindau Editore. È un racconto che ci mostra in azione un pr...

Scaffali

Pinelli, Giorgia - "Nulla di più arduo che amarsi". Eros, affetti, educazione al tempo dei social.

Marcianum Press, € 26.00. Fondazione Incendo nasce nel 2002 con la missione di promuovere e sostenere attività ed iniziative di carattere culturale per l'integrazione sociale e la formazione dei cittadini in continuità con la presenza dei cattolici nella società. Le esigenze fondamentali alle quali la Fondazione Incendo intende rispondere, riguardano i contenuti, i percorsi e gli strumenti educativi che la comunità educante deve rivolgere ai giovani per promuoverne la crescita sociale, culturale e spirituale.

Quando don Gabriele mi ha dato da leggere questo volume temevo, vista la mole, che non sarebbe stata facile la lettura, per quanto interessante il tema: Eros, affetti, educazione al tempo dei social. Invece devo asserire che lo stile semplice, sobrio e pu...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

Abbiamo seguito passo passo la questione scuola...

L’urgenza, ma anche il caos, in cui versa la scuola ora impone a ciascuno di noi di sospendere il giudizio (naturale e doveroso) e continuare nel nostro spirito di chi ha a cuore la Nazione e - avvertendo tutto il dramma di un diritto all’istruzione che non riparte per tutti divenendo un privilegio - continua a denunciare e a proporre le uniche soluzioni possibili.

Dopo il parere del Cts, che sembra far cadere quelle poche certezze in merito al distanziamento sociale preso molto sul serio dai presidi (link), rimasti sul posto di lavoro, ora è caos. Ed è proprio questo caos ad alimentare uno stato di insicurezza che ...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

“Contributi per una scuola al centro del Paese”

Quindi si punta ad una riforma epocale: libertà educativa ai genitori, autonomia alla scuola, pluralismo educativo sotto lo sguardo garante dello Stato, la necessaria trasparenza, la pubblicità dei bilanci e la rendicontazione dei contributi: sarà la morte delle scuole malavitose; non saprei in quale altro modo definire i diplomifici e i postifici che si nutrono delle speranze dei giovani rubando loro il futuro

Aggiungiamo un tassello alla nostra attività culturale. I detrattori della libertà di scelta educativa, sempre più a corto di valide argomentazioni, ripetono il medesimo ritornello e considerano le scuole paritarie come postifici e diplomifici che drogano...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

Superiamo il COVID ...facendo “Rete”

Continua la nostra attività culturale. Un altro tassello che abbiamo aggiunto è #Superiamo il COVID ...facendo “Rete”. L’impatto della pandemia osservato dai Giovani.

Le soluzioni per essere efficaci chiedono sempre una analisi della realtà e quindi si parte dai dati. Allo scopo abbiamo predisposto una ricerca che conta circa 600 risposte. Vi chiedo di aiutarmi a diffondere ancora il questionario LA PAROLA AI GIOVANI...

Scaffali

Abby Johnson - Scartati, la mia vita con l'aborto - Rubbettino

Questo libro di Abby Johnson, che ha dato il materiale per il film «Unplanned», racconta la storia drammatica e avvincente di una persona che è passata dalle file della Planned Parenthood alla strenua difesa della vita nascente vivendo da testimone la tragedia dell'aborto, da lei ritenuto un mezzo per aiutare le donne in difficoltà. Riporto il primo capitolo, invitandovi a leggere tutto questo testo straordinario e a andare a vedere, quando sarà possibile, il film. Ma soprattutto parlatene con i giovani, che non siano ingannati dalla menzogna di chi vuole fare passare come diritto un crimine orrendo.

Gli ultrasuoni CHERYL SI AFFACCIÒ SULLA PORTA DEL MIO UFFICIO. «Abby, hanno bisogno di una persona in più in sala operatoria. Sei libera?». Alzai lo sguardo dal mio lavoro d’ufficio, sorpresa. «Certo». Anche se lavoravo da otto anni con la Planned Pa...

Vite dei Santi

L'ultimo segreto di Maria (parte quarta)

Per noi invece il futuro è ancora aperto: l’umanità può ancora riconoscere Gesù per Colui che è l’ Unico Salvatore del genere umano. Così la famiglia umana può ancora avere speranza di un futuro di pace.

C'è da aggiungere, come è riportato a pagina 447 del libro di Donald Anthony Foley: "Il libro delle apparizioni mariane" Ed. Gribaudi (con imprimatur), che c'è un chiarissimo collegamento tra l'apparizione di Gesù a Santa Faustina Kowalska avvenuta il 13 ...

Medievale

Dante e Petrarca

Denso ed interessante il libro Da Petrarca a Dante. Un viaggio nella cultura moderna alla ricerca delle fonti, pubblicato da Giovanni Casoli, per i tipi di Città Nuova, ormai più di dieci anni fa; una lettura che oggi per noi, alla luce degli ultimi inter...

Medievale

Il quattordicesimo canto del Purgatorio

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì) Non si può non rilevare che lo sdegno e la commozione che Dante esprime attraverso i due gentiluomini, in modo particolare attraverso Guido (e che esprimerà attraverso un uomo di corte, Marco Lombardo, nel celebre canto XVI) hanno anche una radice autobiografica: della corruzione dei Signori l’esule bisognoso, a cui viene fatto pesare il pane che mangia, ha fatto personalmente una bruciante esperienza; così come con immensa gratitudine ha sperimentato l’ospitalità di quei pochi che, legati ancora agli antichi costumi, l’hanno accolto (gli Scaligeri, i Malaspina, i signori di Ravenna). Ma al di là della vicenda personale, sono i suoi convincimenti politici, morali, religiosi che gli dettano questi versi

Occorre fare alcune considerazioni generali come premessa all’interpretazione del canto. È noto che la più importante acquisizione della critica degli ultimi decenni è che Dante è al tempo stesso “auctor” e “agens”, scrittore e personaggio; che anzi è l...

Medievale

Il Paradiso di Dante

L'avventura umana nel Paradiso di Dante Come non ricordare qui almeno lo splendido inizio del canto XXI del «Purgatorio»? «La sete natural che mai non sazia/ se non con l'acqua onde la femminetta/ samaritana domandò la grazia/ mi travagliava..." Nel «Paradiso» l'esaltante esperienza di questa corrispondenza aumenta man mano che egli sale; si pensi ad esempio all'inizio stupendo del canto XXVII: «"Al Padre, al Figlio, a lo Spirito Santo"/ cominciò "gloria!" tutto il paradiso,/ sì che m'inebriava il dolce canto./ Ciò ch'io vedeva mi sembrava un riso/ de l'universo; per che mia ebbrezza/ intrava per l'udire e per lo viso./ Oh gioia! oh ineffabile allegrezza!/ oh vita integra d'amore e di pace!/ oh sanza brama sicura ricchezza!"»

Prima di affrontare l'avventura meravigliosa del «Paradiso» occorre fare una premessa: non è facile oggi comprendere tale esperienza, per vari motivi. Innanzitutto perché la comprensione avviene non appena per un impegno dell'intelligenza, ma soprattutt...

Medievale

Il canto XXV del Paradiso di Dante

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì)

È un vero e proprio esame di maturità quello che Dante è chiamato a sostenere davanti a San Pietro, a San Giacomo, a San Giovanni, i tre apostoli prediletti che Gesù volle come testimoni della trasfigurazione sul monte Tabor e della resurrezione della fig...

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

Contemporanea

"La tregua" di Primo Levi 1- Levi scrittore poliedrico

"La memoria di Primo Levi, trasmessa dalla sua testimonianza di vita e dai suoi scritti, costituisce, in questo anno centenario della sua nascita, un patrimonio prezioso e insieme una riserva etica e di umanità a disposizione di tutti”. (S. Mattarella)

Premessa Il 21 febbraio 2019 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commemorando il 75° anniversario della partenza del primo convoglio diretto ad Auschwitz carico di italiani ebrei, così ha ricordato lo scrittore Primo Levi nel messaggi...

Contemporanea

“La boutique del mistero“ di Dino Buzzati 1 - Il titolo

“La boutique del mistero” di Dino Buzzati è una raccolta, edita da Mondadori nel 1968, di 31 racconti scelti dall’autore stesso tra i volumi già precedentemente pubblicati “nella speranza di far conoscere il meglio di quanto ho scritto”. Questa sce...

Contemporanea

Giuseppe Ungaretti, un grande dimenticato 1 - La linea perdente

Il 2 giugno 2010 cadeva il 40° anniversario della morte di Giuseppe Ungaretti, una delle voci più importanti della poesia del ‘900. Un grande silenzio stampa ha accompagnato questo anniversario. Vorrei dunque ridare voce da queste pagine a un personaggio che sia come poeta sia come uomo ha lasciato un’eredità che merita di essere conosciuta e ricordata.

Poesie e prose: mentre Ungaretti è conosciuto come poeta, in realtà val la pena di sapere che ha scritto una messe enorme di scritti in prosa (saggi, interventi, lezioni, traduzioni, resoconti di viaggi…) ora raccolti nei Meridiani di Mondadori; anche nel...

Luoghi

La chiesa del monastero di Santa Maria a Rosano

Arte e preghiera

L’abbazia femminile di Rosano (Fi) è tra le più antiche di Toscana e d’Italia. Il monastero si vuole fondato nell’anno 780, in pieno altomedioevo, ma le notizie documentarie risalgono solo all’inizio del secolo XI. In questo secolo i Conti Guidi avevano...

Luoghi

L’abbazia abbandonata: Santa Maria in Faifoli (Cb)

Nell’area del centro sannitico di Fagifulae, divenuto successivamente municipio romano, nacque in epoca medioevale una comunità benedettina dalla quale si sviluppò l’abbazia di Santa Maria di Faifula. L’antico complesso abbaziale è ubicato in una zona pia...

Mostre

Mostre estate 2021

Dopo una primavera faticosa, in cui le mostre sono state chiuse per la pandemia, vogliamo ora riprendere la nostra consueta rubrica con le proposte per l’estate. Iniziamo da Milano con una mostra dedicata ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. La...

Immagine 8Mostre

Maria Maddalena la santa peccatrice

Forse è Maria Maddalena la santa più importante di luglio, tanto importante che la sua memoria da poco è diventata festa. L’iconografia cristiana da sempre ha riservato uno spazio particolare a questa figura, troppo spesso confusa con Maria di Betania e ...

Giorno per giornoIl calendario del 25 Luglio

Eventi ▪ 306 - Costantino I viene proclamato Imperatore dalle sue truppe ▪ 1261 - Costantinopoli viene riconquistata dai bizantini comandati dal generale Alessio Strategopulo, la città torna ad essere capitale dell'impero bizantino. ▪ 1593 -...

Da ricordare21 Luglio. Lo storico allunaggio di N. Amstrong.

Oggi nella notte tra il 20 e il 21 Luglio del 1969, l’uomo sbarca sulla luna. Per una documentazione video, ecco il dossier de “La Storia siamo noi” con la telecronaca in diretta dell’avvenimento A più di quarant'anni dallo sbarco, ripercorriamo qu...

Arte

Parrocchia Santa Giustina - Piazza Santa Giustina - Affori Milano Teatro degli Scarrozzanti GRAZIE, DOTTOR PAMPURI! di Giampiero Pizzol con Andrea Carabelli - Diego Becce - Elisabetta Conte - Beatrice Caprotti SABATO 3 OTTOBRE 2020 - ORE 21 ...

Arte

Parrocchia San Filippo Neri - Milano Teatro degli Scarrozzanti GRAZIE, DOTTOR PAMPURI! di Giampiero Pizzol con Andrea Carabelli - Diego Becce - Elisabetta Conte - Beatrice Caprotti DOMENICA 4 OTTOBRE 2020 - ORE 16 Parrocchia San Filippo Ne...

pdfChiesa

SABATO 19/12/2020 - Cernusco sul Naviglio - PRESEPE VIVENTE ISTITUTO L’AURORA IN COLLABORAZIONE CON LA PARROCCHIA DI SANTA MARIA ASSUNTA A che ora? Alle ore 15.15 Dove? In diretta streaming sul canale YouTube della scuola e sul sito dalvivo.tv...

Chiesa

PRIMO MAGGIO 2021 per la festa di San Riccardo PAMPURI vi è la possibilità di seguire la Santa Messa delle 11:00 col Vescovo Corrado Sanguineti. https://youtu.be/2OygW4mmrG4 Al termine il Vescovo Corrado nella cappella di PAMPURI firmerà il dec...

I Promessi SposiIntroduzione ai Promessi SposiRiflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2021 07 21 notizie rilanciate e commentate dal giornalista Giulio MeottiNiger - I jihadisti hanno ucciso tutti i maschi cristiani in due città del Niger, Fantio e Dolbel. Nigeria - Rapporto-choc sulla Nigeria. "Nei primi sei mesi più morti che in tutto il 2020".

Leggete qui “Hanno ucciso tutti i maschi cristiani” In Niger è pulizia religiosa islamista. In Nigeria 96.000 morti in vent’anni e 13.000 chiese distrutte. In Italia le chiese hanno appena pregato per i migranti. Quando per i cristiani fatti a pezzi...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2021 07 14 Un odio profondo, meschino e viscerale per il cristianesimoNIGERIA - Attacco al college: rapiti 140 studenti cristiani MALI - Resa nota una lettera di suor Narváez Argoti, rapita in Mali da jihadisti nel 2017 MEOTTI: “Bruciate tutte le chiese”, non in Nigeria, ma in Canada; “Vai in chiesa e taglia due tre teste. Nessuna pietà”

NIGERIA - Attacco al college: rapiti 140 studenti cristiani Un commando armato ha fatto irruzione di notte in un liceo battista dello Stato di Kaduna. Domenica un altro sequestro all’ospedale di Zaria: tre bimbi tra i 12 catturati. La pista del riscatto ...

Domande e RisposteLa nostra speranza è proprio questa: bloccare il concorso ordinario

Domanda Salve Prof Incampo, Scusa se la disturbo di nuovo, La notizia del concorso ordinario per noi IDR precari storici che Domenica ha pubblicato nel suo spazio di Cultura Cattolica e che i pensatori hanno per forza voluto, è già certa oppure con l...

Domande e RisposteLe nomine dei docenti presso gli ISSR e ...

Domanda Una laurea quadriennale, conseguita nel 1997, in storia medievale, "Dottore in storia", c/o l'Università degli Studi di Milano equivale al Baccalaureato in storia medievale? Possiedo anche il titolo di Magistero in Scienze Religiose conseguito...

Domande e RisposteIncaricato o supplente?

Domanda Gentilissimo professore Nicola Incampo, sono insegnante di religione con titolo di baccalaureato. Le scrivo per porle un quesito: io lavoro ininterrottamente dall 8/11/2013 come insegnante di religione con titolo, dunque con tutti i contratti, ...

Domande e Risposte70% e 30%

Domanda Buonasera, Dott. Incampo. Vorrei sapere se la suddivisione del personale IrC in 70% di ruolo e 30% di nomina dell'Ordinario del luogo derivi da un'Intesa o dal Concordato. Con i migliori saluti. Risposta Il 70% e il 30% è previsto da un...