Abbiamo detto... Gli Editoriali

Anche così si può parlare del dialogo ebraico cristiano... e della Shoah

Abbiamo visto, nel giorno dedicato al dialogo tra cristiani ed ebrei questo film, «Un sacchetto di biglie». E lo consigliamo anche per la «Giornata della memoria». Se volete potete mandarci le vostre riflessioni

Le biglie sono un mondo magico per i ragazzi, lo sono tuttora, lo erano soprattutto per le generazioni degli anni della Seconda Guerra mondiale. Per Joseph Joffo però le biglie, una in particolare, furono quasi un talismano, una garanzia di eternità. Jo...

Ultime news

Auguri di un Santo Natale 2018

Quando a Natale professiamo la fede per dire del mistero dell’incarnazione, dice Papa Francesco, ricordiamo che è “questo il momento che tutto cambia, tutto, dalla radice. [...] Dio si abbassa, Dio entra nella storia e lo fa con il suo stile originale: un...

Ultime news

Anche questo accade a scuola

Parlando con una amica mi ha raccontato questo episodio, per certi aspetti sconcertante. Ma soprattutto contenente l'unica grande ed urgente richiesta: siamo di fronte ad una «emergenza educativa» che non può essere disattesa. Per il bene della società, certamente, ma soprattutto per i nostri ragazzi

E’ la settimana degli scrutini in un Istituto di scuola Superiore, tra le tante classi è il momento di scrutinio per una 5 Alberghiero, ragazzi prossimi alla maturità. Il tabellone con i voti e le condotte è pronto per essere osservato e discusso ma un p...

Ultime news

"Nel paese di Babele" - Poesia natalizia

Liberamente tratto da un racconto di Mons. Mario Delpini, Arcivescovo di Milano

NEL PAESE DI BABELE Liberamente tratto da un racconto di Mons. Mario Delpini, Arcivescovo di Milano “Guardo laggiù, ma in questa confusione come potrò compir la mia missione?” – pensa l’Angel volando su Babele con l’ali aperte al vento come vele...

Ultime news

Canto di Natale nella scuola di Tuscania

Leggo con attenzione e condivido questo Comunicato Stampa della Diocesi di Viterbo a proposito di quanto accaduto in una scuola in questo periodo di Natale. Certo che sembra essere drammaticamente vero quanto già affermava Chesterton a proposito della necessità di sguainare le spade per affermare che le foglie sono verdi in estate (Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro. Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Noi ci ritroveremo a difendere non solo le incredibili virtù e l'incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili). Grazie a Don Luigi Fabbri, Vicario Generale della Diocesi di Viterbo, per la chiarezza del suo giudizio

COMUNICATO STAMPA della CURIA VESCOVILE n° 20 / 2018 del 14-12-2018 Dichiarazione del Vicario Generale della Diocesi di Viterbo Canto di Natale nella scuola di Tuscania Sollecitato ad esprimere un parere su quanto accaduto in una classe della Scuola ...

Attività didattiche in classe

Cinema: fabbrica dei sogni e strumento pedagogico - didattico 1 -

Così il regista svedese Ingmar Bergman racconta nella sua autobiografia "La Lanterna magica" la scoperta del cinema avvenuta durante la sua infanzia negli anni '30 del secolo scorso : "dietro la lente c'era il sostegno per le diapositive a colori, all'apparecchio apparteneva anche una scatola viola quadrata, accesi la lampada a petrolio e orientai la fonte luminosa in direzione della parete dipinta di bianco, poi inserii la pellicola. Sulla parete si presentò l'immagine di un prato su cui riposava una giovane donna... quando girai la manovella - e qui non so spiegare a parole la mia sorpresa - la ragazza si mise a sedere, girò su se stessa, si muoveva..."

Cinema: fabbrica dei sogni e strumento pedagogico - didattico 1) Nel film di Ben Stiller "I sogni segreti Walter Mitty" il protagonista lavora nell'archivio fotografico della rivista "Life": incapace di affrontare a viso aperto il mondo reale, timido e...

Attività didattiche in classe

La letteratura a scuola 5 - Coltivare la propria arrière boutique e incontrare la letteratura dall’interno

Bisogna incontrare la letteratura imparando a stare all’interno di quel mondo (bisogna confrontarsi con la scrittura e anche con la scrittura letteraria, non perché siamo tutti poeti, ma perché poesia e letteratura nascono da esperienze, accadimenti e il lettore verifica come avrebbe detto lui quell’emozione e quel fatto e vede la specificità del fatto letterario e della poetica di un autore).

Bisogna incontrare la letteratura imparando a stare all’interno di quel mondo (bisogna confrontarsi con la scrittura e anche con la scrittura letteraria, non perché siamo tutti poeti, ma perché poesia e letteratura nascono da esperienze, accadimenti e il ...

Il Rischio Educativo

Dirigere una scuola (esperienza e riflessioni di metodo) 1 - L'avventura educativa

Il mestiere del docente è drammatico e affascinante, è un lavoro che non si fa per dovere, per ripiego, per affermazione del proprio ego o per una generosità sentimentale verso gli alunni.

1) Le docenti della scuola di cui sono stato preside sono state mensilmente “formate” ad “uno sguardo” educativo - didattico che non si chiude nel particolare della loro disciplina d’insegnamento o nella classe da gestire. Così il particolare, cioè la cir...

Il Rischio Educativo

Dirigere una scuola 4 - Educare alla bellezza come splendore del Vero

Ho notato nella mensa scolastica delle medie che i ragazzi mangiavano da soli fissando il cellulare o se erano in coppie e gruppetti commentavano il contenuto di qualcosa su uno dei loro telefoni… lo schermo sostituiva il volto, la conversazione, il corpo… se Steve Jobs e Bill Gates hanno impedito l’uso degli oggetti che hanno prodotto ai propri figli piccoli sapevano su cosa erano basati per poter essere venduti, questi oggetti creano dipendenza, soprattutto a chi non ha ancora sviluppato la padronanza di sé...

12) Una saggia dirigenza è sempre “realista”. Forma il soggetto docente che ha di fronte a sé senza la pretesa che corrisponda subito alla concezione educativa/didattica su cui si fonda la scuola. Ci sarà sempre qualche “turista per caso”; ci sarà sempre ...

Culto di Maria

Maria Santissima in Luisa Piccarreta

Maria santissima, dopo aver dato inizio, cooperando, all’opera eccelsa della discesa dell’Uomo-Dio, «compirà anche le più grandi cose che avverranno negli ultimi tempi. La formazione e l’educazione dei grandi santi, che vivranno verso la fine del mondo, sono riservate a lei, perché soltanto questa Vergine singolare e miracolosa può produrre, insieme allo Spirito Santo, le cose singolari e straordinarie

Ci siamo mai chiesti perché san Luigi Maria Grignion de Montfort ha scritto queste parole: «Chi vuol avere il frutto di vita, deve avere l’albero di vita, che è Maria. Chi vuol avere in sé l’operazione dello Spirito Santo, deve avere la sua Sposa fedele e...

C. Potok

"Il mio nome è Asher Lev" 1 - La vita di Chaim Potok

Il romanzo Il mio nome è Asher Lev è stato scritto nel 1972 dallo scrittore americano Chaim Potok, e parla della incancellabile e potente attrazione che la bellezza suscita nella vita dell’uomo e delle scelte drammatiche che impone per affermarla.

“IL MIO NOME E’ ASHER LEV” di CHAIM POTOK Il romanzo Il mio nome è Asher Lev è stato scritto nel 1972 dallo scrittore americano Chaim Potok, e parla della incancellabile e potente attrazione che la bellezza suscita nella vita dell’uomo e del...

C. Potok

"Il mio nome è Asher Lev" 2 - Gli studi e le opere di Potok

Potok non ha mai cessato di scrivere, pubblicando romanzi, testi teatrali, saggi e recensioni. Il suo profilo è dunque quello di un uomo profondamente colto, studioso della storia e della letteratura, narratore e critico letterario.

Gli studi Chaim Potok si è applicato agli studi con successo, laureandosi nel 1950 magna cum laude in Letteratura Inglese e successivamente ottenendo una laurea master in Letteratura ebraica. A 25 anni è stato ordinato Conservative Rabbi e come cappellan...

C. Potok

"Il mio nome è Asher Lev" 3 - Incontri di Potok. Il romanzo

Asher Lev è il nome del protagonista, l’io narrante, che all’inizio del romanzo dichiara che è arrivato per lui il momento di raccontare la sua storia per difendersi dalle ingiuste accuse che la sua comunità gli rivolge

I viaggi e gli incontri Potok ha trascorso buona parte della sua vita a Merion, in Pennsylvania, ma è stato anche alcuni anni a Gerusalemme, con la moglie e i figli e ha girato il mondo parlando di sé e della sua visione della scrittura, avvicinando pae...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

#Sinodo2018: non sarà la censura a conquistare i giovani

“146. Il Sinodo auspica che nella Chiesa si istituiscano ai livelli adeguati appositi Uffici o organismi per la cultura e l’evangelizzazione digitale, che, con l’imprescindibile contributo di giovani, promuovano l’azione e la riflessione ecclesiale in questo ambiente. Tra le loro funzioni, oltre a favorire lo scambio e la diffusione di buone pratiche a livello personale e comunitario, e a sviluppare strumenti adeguati di educazione digitale e di evangelizzazione, potrebbero anche gestire SISTEMI DI CERTIFICAZIONE DEI SITI CATTOLICI, per contrastare la diffusione di fake news riguardanti la Chiesa, o cercare le strade per persuadere le autorità pubbliche a promuovere politiche e strumenti sempre più stringenti per la protezione dei minori sul web”.

Erano i primi anni del Web, non c’era ancora il sito del Vaticano, ero uno dei pionieri “cattolici” di Internet. Ricordo di avere partecipato ad un incontro della CEI in cui si affrontava, con una certa curiosità, la questione di Internet (mi pare che fos...

Il Senso religioso nella Fantascienza

Creazione e apocalisse 2 - "Solitudine" di E. F. Russell

"Viveva nella notte eterna ed era solo, senza poter mai udire né una voce né un sussurro, senza potersi mai sentire sfiorare da una mano, riscaldare dal calore di un altro cuore. La notte eterna. La solitudine senza limiti. Un eterno confino nel quale tutto era buio e silenzioso e nulla si muoveva. Una prigionia che non era stata preceduta da alcuna condanna. Una punizione da scontare per una colpa che non si era mai commessa. Un destino intollerabile che andava però subìto, a meno di trovare un modo per sfuggire al fato atroce".

“Solitudine” di Eric Frank Russell (4) Viveva nella notte eterna ed era solo, senza poter mai udire né una voce né un sussurro, senza potersi mai sentire sfiorare da una mano, riscaldare dal calore di un altro cuore. La notte eterna. La solitudine sen...

Il Senso religioso nella Fantascienza

Creazione e Apocalisse 8 - "Non avrai altro popolo": una chiave di lettura

Lester del Rey è uno scrittore particolarmente sensibile alla tematica religiosa; “Evensong” si colloca in un’ideale trilogia che comprende "Non avrai altro popolo" (For I am a Jealous People!, 1973) e “Alieno in croce” (Weeping May Tarry, 1978, scritto in collaborazione con Raymond F. Jones)

“Non avrai altro popolo”: la chiave di lettura di “Evensong” Lester del Rey è uno scrittore particolarmente sensibile alla tematica religiosa; “Evensong” si colloca in un’ideale trilogia che comprende "Non avrai altro popolo" (For I am a Jealous People!...

Ultime news

Mandiamo in pensione il mito della Rivoluzione francese!

21 gennaio 1793, la verità in ricordo di Luigi XVI, re cattolico. 220 anni dopo!

“Venerabili Fratelli. Come mai le lacrime e i gemiti non soffocano le Nostre parole? Non Ci conviene piuttosto esprimere con i gemiti anziché con le parole quell’immenso dolore dell’animo che Vi dobbiamo manifestare, mentre Vi esponiamo quanto è successo ...

Chesterton: il pensiero

Il pensiero di Chesterton - L'uomo cristiano 7 - Un'orda di bufali e di tigri

Poiché la chiave è necessariamente una cosa fatta secondo un disegno, questa aveva un disegno piuttosto elaborato. Il problema era un problema complicato. Nella chiave c'erano senza dubbio molte cose che parevano complicate: c'era soltanto una cosa che era semplice: apriva la porta.

“In secondo luogo, la forma della chiave è per sé stessa una forma piuttosto fantastica. Un selvaggio il quale non sapesse che cosa è una chiave, avrebbe le maggiori difficoltà a indovinare che cosa potesse essere. Ed è fantastica perché è arbitraria. Un...

Chesterton: il pensiero

Il pensiero di Chesterton - L'uomo cristiano 8 - La Creazione

Creazione significa che il mondo non è Dio e neppure è privo di rapporto, lontano, separato da Dio. Il mondo non coincide con Dio, ma è legato ad esso da un rapporto che è appunto la creazione. Il Dio cristiano creando, separa.

Serratura e chiave: le principali corrispondenze Riprendiamo i termini del problema del rapporto tra l'uomo e il mondo cosi come lo avevamo lasciato. Il primo enigma o paradosso in cui la ragione si imbatte è la natura dell'essere delle cose. Le cose ...

Approfondimenti

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

I Promessi Sposi

Introduzione ai Promessi Sposi

Riflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

La Monaca di Monza

Premessa

È questo un argomento che “a prima vista”, può apparire un po’ “strano” o almeno “inusuale” per delle catechesi e che, di conseguenza, non mancherà di suscitare forse anche qualche perplessità: la vita di Marianna De Leyva, ovvero sr. Virginia Maria, ovve...

Luoghi

L’oratorio di San Biagio a Rossate

La cappella bramantesca ritrovata

L’oratorio di San Biagio in Rossate è un antico edificio religioso rurale, posto in località Cascina Rossate nel territorio comunale di Comazzo. (Immagine 1) Le origini Il paese di Rossate si è sviluppato attorno alla più antica Cascina Castello, un e...

Luoghi

La cappella sul monte

La cappella di Sant’Antonino di Perti a Finale Ligure

L’antica cappella sorge su una collina, presso il Castrum Perticae, oltre l’abitato di Perti a Finale Ligure, in provincia di Savona, in posizione dominante e panoramica sulla vallata di Montesordo. (Immagine 1) Il castrum Perticae Il Castrum di Sant’...

Mostre

Mostre Gennaio 2019

Le nostre proposte di gennaio iniziano da Torino con un percorso espositivo che ripercorre la storia della Sindone e le diverse funzioni delle immagini che l’hanno riprodotta nel corso di cinque secoli, da quando il Sacro Lino fu trasferito da Chambéry a ...

Giorno per giornoIl calendario del 22 Gennaio

Eventi • 1506 - Arriva a Roma il primo contigente di Guardie Svizzere, composto da 150 uomini • 1521 - L'Imperatore Carlo V apre la Dieta di Worms • 1771 - La Spagna cede le isole Falkland al Regno Unito • 1824 - Gli Ashanti schiacciano le for...

Da ricordare21 Gennaio. Lenin e Orwell: ironia delle date

Oggi, 21 Gennaio, riflettiamo su uno dei tanti paradossi che nascono dalla considerazione delle date: nel 1924 muore Lenin, leader della Rivoluzione d’Ottobre e guida ("buona" a differenza di Stalin, secondo la vulgata di sinistra) del comunismo mondiale...

pdfEducazione

ISTITUTO L'AURORA 2009-2018 Da dieci anni PRESEPE VIVENTE SABATO 15 dicembre 2018 ore 15 Partenza dal Parco Trabattoni Zona Giardini, Cernusco sul Naviglio In caso di maltempo il Presepe si svolgerà nella Chiesa di Santa Maria Assunta. Per i...

pdfEducazione

/ Istituto L’Aurora / Scuola dell’Infanzia Suor Sorre / Comunità Pastorale Famiglia di Nazaret / Centro Culturale J. H. Newman / Associazione A3B / Comitato Genitori I.C. Margherita Hack / Comitato Genitori I.C. Rita Levi Montalcini EDUCARE I FIG...

Arte

GIOVANNI VITALI - mostra INFEDELI ALLA LINEA Progetto espositivo dedicato ai Paesi dell'Europa dell'Est un tempo sotto il dominio sovietico Via Passerini 18 Milano Rehearsal - Scala B Interno L01 Orari Venerdì 25/01/19 ore 17-20 Sabato 26...

Chiesa

Centro Culturale San Benedetto Centro Culturale San Protaso Movimento per la Vita Ambrosiano Centro Lombardo Metodo Billings ti invitano alla conferenza PAOLO VI SANTO DELLA VITA E DELL’ARTE Giovedì 8 NOVEMBRE 2018 ore 21 Interverranno Luca...

Attualità

MOVIMENTO PER LA VITA AMBROSIANO ALLEANZA CATTOLICA CENTRO CULTURALE CATTOLICO SAN BENEDETTO EDIZIONI SAN PAOLO CENTRO DI AIUTO ALLA VITA AMBROSIANO SCIENZA E VITA MILANO FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI - MILANO Martedì 29 maggio 2018 - ore 2...

I Promessi SposiCap. 1 Don Abbondio e la sua fragilità

Dopo una inquadratura paesaggistica che fa da sfondo, compare il primo personaggio emblematico de I promessi sposi. Ne conosceremo durante la lettura del romanzo il temperamento; non molto diverso da quello che molti di noi cercano di nascondere, se ne so...

MostreMostre Dicembre 2018

Le nostre proposte di dicembre, con grande varietà di temi, autori e momenti della storia dell’arte prendono avvio da Milano. Per il terzo anno consecutivo il Museo San Fedele ospita una mostra di dipinti antichi legati alla festività del Natale. Quest’a...

IslamMaria nel Vangelo e nel Corano 5 - Sura diciannovesima: di Maryam

SURA DICIANNOVESIMA: DI MARYAM (16-35) 16. Ricorda Maria nel Libro, quando si allontanò dalla sua famiglia, in un luogo ad oriente. 17. Tese una cortina tra sé e gli altri. Le inviammo il Nostro Spirito* che assunse le sembianze di un uomo perfetto. ...

Domande e RisposteConfermare il libro di testo

Domanda Ho in adozione dall'anno scolastico Il Nuovo a Sua Immagine. Ci lavoro bene. Volevo per cortesia sapere se posso continuare ad usarlo o devo per forza cambiarlo per l'anno prossimo. Distinti saluti. Risposta Certamente! Non esiste nes...

Domande e RisposteConcorso

Domanda Buonasera, sono incaricata annuale e insegno dal 1994/95 ma ho solo il diploma del vecchio ordinamento e una laurea in filosofia. All'epoca mi era stato detto che era sufficiente il diploma (mi sembra che il corso durasse 4 anni) unito ad una l...

Domande e RispostePosso continuare ad insegnare?

Domanda Gentilissimo professor Incampo mi rivolgo ancora a lei per ulteriori chiarimenti. Sono incaricata annuale alla scuola primaria continuativamente dall'anno scol. 1994-'95. Sono diplomata al liceo scientifico nel 1980 e ho sostenuto tutti gli es...

Domande e RisposteConcorso

Domanda Buongiorno, in una Sua risposta di domenica 13 gennaio, ha scritto che state lavorando a un concorso per titoli,ma non ha citato il servizio. È stata una dimenticanza o è proprio così? Grazie per il suo lavoro. Le auguro un buon anno. Ri...