Abbiamo detto... Gli Editoriali

Si può rinascere da una catastrofe

La struttura democratica su cui uno Stato moderno intende costruirsi sarebbe alquanto fragile se non ponesse come suo fondamento la centralità della persona. È il rispetto della persona, peraltro, a rendere possibile la partecipazione democratica. Come insegna il Concilio Vaticano II, la tutela «dei diritti della persona umana è condizione perché i cittadini, individualmente o in gruppo, possano partecipare attivamente alla vita e al governo della cosa pubblica»

Sembra una catastrofe. Molti avevano sperato in un risultato passabile, fifty/fifty, si poteva pensare. I numeri hanno detto che circa 3.000 persone hanno scelto di difendere lo status quo che considera l’aborto un reato, contro i circa 11.000 che hanno s...

I nostri preferiti

Joseph Ratzinger - Benedetto XVI, La vera Europa. Identità e missione

In libreria dal 16 settembre 2021. Cantagalli 2021 € 19,00. Assolutamente da non perdere

Afferma Benedetto XVI: «Il movimento ecologico ha scoperto il limite di quello che si può fare e ha riconosciuto che la “natura” stabilisce per noi una misura che non possiamo impunemente ignorare. Purtroppo non si è ancora concretizzata “l’ecologia del...

Ultime news

Allargare gli spazi del confronto, prima che sia troppo tardi

«La crisi di cui ci occupiamo oggi è concettuale, addirittura di civiltà. La domanda è in quale direzione muoversi, cosa rifiutare, cosa rivedere o correggere. Allo stesso tempo, sono convinto che dobbiamo lottare per valori autentici, difendendoli con tutte le nostre forze»

Quante volte abbiamo sentito richiamare con forza il principio della laicità dello Stato, qui in Repubblica coniugato con il «relinquo liberos ab utroque», interpretato come sottolineatura della nostra originalità, autonomia da criteri esterni, coniugata ...

Ultime news

Fascismo eterno?

Si torna spesso a parlare di «fascismo». E se indica un atteggiamento permanente, allora possiamo riconoscerlo anche (soprattutto?) in coloro che si dicono antifascisti

Per continuare la riflessione sulla vita e sull'aborto, introduco queste brevi riflessioni conquisto illuminante pensiero di J. Ratzinger: Perché non bisogna rassegnarsi Ad una diffusa fetta dell’opinione pubblica costituita dai benpensanti può sembra...

Ultime news

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi: l'aborto è omicidio

L'attacco alla Chiesa e alla sua difesa della vita fin dal concepimento, il suo netto NO all'aborto, si serve di articoli e giudizi dal sapore veterofemminista e ideologico. Come per l'ultimo articolo di L. Scaraffia: «Il Pontefice svolta a destra Ma sul corpo delle donne»

Un’occasione per tacere sprecata. Peccato che Lucetta Scaraffia, sul Quotidiano Nazionale, se la prenda con Papa Francesco, reo, secondo lei, di schierarsi «con la parte più tradizionalista della Chiesa». E questo perché continua a parlare dell’aborto com...

Ultime news

SOS!!! Allarme su Facebook e Instagram

Riportiamo il contributo di Federico Catani, direttore della campagna SOS Ragazzi, a proposito delle influenze nefaste dei social network. Educatori e genitori, aprite gli occhi!

Spesso tendiamo a sottovalutare l’impatto che hanno i social network su noi stessi e soprattutto sui più giovani e i bambini. Siamo talmente assuefatti, talmente abituati, che tutto ci sembra normale. Ormai consideriamo lo smartphone come un prolungam...

Ultime news

Si può essere cattolici e difendere l’aborto?

«Ci sono cattolici impegnati sul fronte sociale, sui diritti umani e sui grandi temi dell’ecologia. Alcuni cattolici accentuano l’attenzione sulla salvaguardia dei valori etici non negoziabili; talvolta sembra che tra le due prospettive affiori un solco. Agli uni e agli altri sento il dovere di ribadire come il Vangelo dell’amore di Dio per l’uomo, il Vangelo della dignità della persona e il Vangelo della vita sono un unico e indivisibile Vangelo. Non ci si può considerare cattolici e non riconoscere che la vita umana è sacra perché, fin dal suo inizio, comporta l’azione creatrice di Dio e rimane per sempre in una relazione speciale con il Creatore, suo unico fine». Mons. A. Turazzi, Omelia nella Festa di San Marino, 3 settembre 2021

Scrivo in quanto sacerdote e in quanto sammarinese. Ho fatto passare un po’ di tempo dal voto del 26 settembre quando più del 77 per cento della popolazione della Repubblica, che, ricordiamolo, è fondata e porta il nome di un Santo cattolico, Marino, ha v...

Ultime news

Ippocrate è morto ad Auschwitz. Che non muoia a San Marino

L’ideologia nazista ha fatto molto per screditare le idee dell’eugenetica; ci sono voluti diversi decenni per tornarci. [M. Houellebecq, Le particelle elementari, p. 199]

Da tempo si assiste, da parte di alcuni seguaci della linea abortista, che sembra avere il suo miglior risultato nella vittoria dei Sì al recente Referendum, a grida di vittoria ed esultanza unite a volgare disprezzo e a insulti dozzinali nei confronti di...

Immagine 4Mostre

Esaltazione della Croce - 14 settembre

Noi celebriamo la festa della santa croce, per mezzo della quale sono state cacciate le tenebre ed è ritornata la luce. Celebriamo la festa della santa croce, e così, insieme al Crocifisso, veniamo innalzati e sublimati anche noi. Infatti ci distacchiamo dalla terra del peccato e saliamo verso le altezze. E' tale e tanta la ricchezza della croce che chi la possiede ha un vero tesoro. E la chiamo giustamente così, perché di nome e di fatto è il più prezioso di tutti i beni. E' in essa che risiede tutta la nostra salvezza. Essa è il mezzo e la via per il ritorno allo stato originale. (Dai «Discorsi» di sant'Andrea di Creta)

Dopo che tutto il clero e una gran moltitudine di popolo si sono radunati… tre dei maggiori dignitari (del Capitolo) … vengono a poco a poco portati in alto mediante invisibili macchine, in un abitacolo… il quale per i lumi che si trovano all’interno of...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Il linguaggio d’odio non è la nostra lingua!

«Chi accetta il lessico del nemico si arrende senza saperlo. Prima di diventare espliciti nelle proposizioni i giudizi sono impliciti nei vocaboli»

Capita di leggere giudizi, espressi da varie personalità, alcune addirittura sconosciute, nei quali ti ritrovi immediatamente, e che ti sembrano autentici compagni di viaggio, con cui guardare la realtà e trovare linee di pensiero e di azione che ti corri...

Domande e Risposte

Novità per l'Irc: Nota della Presidenza CEI

... Viene vista con molta fiducia la prossima apertura di uno specifico tavolo di confronto con il Ministero dell’Istruzione, insieme all’impegno del Servizio nazionale per l’insegnamento della religione cattolica a tenere un costante dialogo con tutti i soggetti interessati...

.... Il primo tema analizzato è stato quello dell’assunzione in ruolo degli insegnanti di religione cattolica, che ha visto la Presidenza impegnata in un confronto sulle molte questioni ancora aperte. È stata ribadita la profonda stima dei vescovi per i ...

Medievale

Percorsi educativi nella Divina Commedia

Corso di aggiornamento per insegnanti delle scuole medie superiori Come la scala tutta sotto noi fu corsa e fummo in su ’l grado superno, in me ficcò Virgilio li occhi suoi, e disse «Il temporale foco e l’etterno veduto hai, figlio; e se’ venuto in parte dov’io per me più oltre non discerno. Tratto t’ho qui con ingegno e con arte; lo tuo piacere omai prendi per duce; fuor se’ de l’erte vie, fuor se’ de l’arte. Vedi lo sol che ’n fronte ti riluce; vedi l’erbette, i fiori e li arbuscelli che qui la terra sol da sé produce. Mentre che vegnan lieti li occhi belli che, lagrimando, a te venir mi fenno, seder ti puoi e puoi andar tra elli. Non aspettar mio dir più né mio cenno; libero, diritto e sano è tuo arbitrio, e fallo fora non fare a suo senno: per ch’io te sovra te corono e mitrio»

La sapienza pedagogica della Divina Commedia è come un pozzo senza fondo: mai si finisce di scoprirla. Nel Poema c’è un percorso educativo fondamentale, ed è quello che compie Dante, percorso nel quale convergono quelli di tante anime che incontra; e ...

Father & Son

Paolo Bosisio, il ‘Preside’ più temuto, e amato, dagli Italiani

Dal 26 gennaio scorso è in libreria Quando il preside portava il grembiulino, Mondadori, collana ElectaJunior. A leggerlo, si torna ragazzi o bambini. Ciò grazie all’autore, Paolo Bosisio, regista, direttore artistico, Ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università degli Studi di Milano (un cv da paura, centinaia di pubblicazioni), nonché popolarissimo vólto del temuto preside del Collegio, il reality di Rai2 giunto lo scorso anno alla quinta stagione…

PAOLO BOSISIO, IL ‘PRESIDE’ PIU’ TEMUTO, E AMATO, DAGLI ITALIANI Dal 26 gennaio scorso è in libreria Quando il preside portava il grembiulino, Mondadori, collana ElectaJunior. A leggerlo, si torna ragazzi o bambini. Ciò grazie all’autore, Paolo Bosis...

Father & Son

UN CONDANNATO A MORTE È FUGGITO - Lione, 25 aprile (Pasqua) – 25 agosto 1943

Il giorno di Pasqua 1943, nel carcere militare di Montluc (Lione) in mano ai nazisti, il tenente André Devigny, torturato e digiuno da diversi giorni, iniziava a scambiare frasi e messaggi con altri detenuti, anch’essi combattenti della Resistenza. Quattro mesi dopo riuscì ad evadere, impresa che tutti ritenevano impossibile.

UN CONDANNATO A MORTE È FUGGITO Lione, 25 aprile (Pasqua) – 25 agosto 1943 Il giorno di Pasqua 1943, nel carcere militare di Montluc (Lione) in mano ai nazisti, il tenente André Devigny, torturato e digiuno da diversi giorni, iniziava a scambiare fras...

I nostri preferiti

Con Giussani. La storia e il presente di un incontro

È un libro fondamentale per conoscere e approfondire la figura di mons. Luigi Giussani attraverso la memoria di una persona, mons. Luigi Negri, che ha condiviso con lui, fin dai primi giorni, la storia del Movimento di Comunione e Liberazione

Sono pagine nelle quali l’autore si sofferma in modo particolare sull’incontro avvenuto con don Giussani alla fine degli anni Cinquanta, nelle aule del liceo Berchet. Una memoria carica di ricordi personali e, soprattutto, di una «gratitudine, commossa e ...

Scaffali

Meotti, Giulio - Ippocrate è morto ad Auschwitz. La vera storia dei medici nazisti

«Per quanto riguarda il presunto crimine contro l’umanità, devo respingerlo perché un simile crimine può essere commesso solo contro le persone, mentre gli esseri viventi che sono stati trattati qui non dovrebbero essere chiamati “persone”», dirà Bayer dopo la guerra. […]»

Ci sono dei libri che bisogna leggere, anche se aprono profonde ferite nell’anima. Uno di questi è il volume di Giulio Meotti, Ippocrate è morto ad Auschwitz. La vera storia dei medici nazisti Lindau Editore. È un racconto che ci mostra in azione un pr...

Scaffali

Matrone, Ida - Lettere da un carcere. Racconti e volti di un'amicizia

Ed. Ares € 14,00 - Epub € 9,99 Prefazione di don Claudio Burgio. Nota di Silvano Petrosino

Lettere da un carcere di Ida Matrone, Ed. Ares € 14,00 - Epub € 9,99 In copertina nere strisce verticali evocano le sbarre di una prigione, ma la foto a fianco di un giovane detenuto ci fa avvertiti che di persone si tratta, e non di astratte categorie. ...

Scaffali

Joseph Ratzinger / Benedetto XVI - La vera Europa. Identità e missione

Introduzione di Sua Santità papa Francesco Cantagalli 2021

L’appello di due papi per la rinascita dell’Europa L’ultimo appello di Benedetto XVI per un’Europa fedele alle proprie radici in venti saggi raccolti nel libro “La vera Europa. Identità e missione” (ed. Cantagalli, prefazione di papa Francesco). Un tes...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

Abbiamo seguito passo passo la questione scuola...

L’urgenza, ma anche il caos, in cui versa la scuola ora impone a ciascuno di noi di sospendere il giudizio (naturale e doveroso) e continuare nel nostro spirito di chi ha a cuore la Nazione e - avvertendo tutto il dramma di un diritto all’istruzione che non riparte per tutti divenendo un privilegio - continua a denunciare e a proporre le uniche soluzioni possibili.

Dopo il parere del Cts, che sembra far cadere quelle poche certezze in merito al distanziamento sociale preso molto sul serio dai presidi (link), rimasti sul posto di lavoro, ora è caos. Ed è proprio questo caos ad alimentare uno stato di insicurezza che ...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

“Contributi per una scuola al centro del Paese”

Quindi si punta ad una riforma epocale: libertà educativa ai genitori, autonomia alla scuola, pluralismo educativo sotto lo sguardo garante dello Stato, la necessaria trasparenza, la pubblicità dei bilanci e la rendicontazione dei contributi: sarà la morte delle scuole malavitose; non saprei in quale altro modo definire i diplomifici e i postifici che si nutrono delle speranze dei giovani rubando loro il futuro

Aggiungiamo un tassello alla nostra attività culturale. I detrattori della libertà di scelta educativa, sempre più a corto di valide argomentazioni, ripetono il medesimo ritornello e considerano le scuole paritarie come postifici e diplomifici che drogano...

Strumenti e giudizi per difendere i diritti

Superiamo il COVID ...facendo “Rete”

Continua la nostra attività culturale. Un altro tassello che abbiamo aggiunto è #Superiamo il COVID ...facendo “Rete”. L’impatto della pandemia osservato dai Giovani.

Le soluzioni per essere efficaci chiedono sempre una analisi della realtà e quindi si parte dai dati. Allo scopo abbiamo predisposto una ricerca che conta circa 600 risposte. Vi chiedo di aiutarmi a diffondere ancora il questionario LA PAROLA AI GIOVANI...

Scaffali

Abby Johnson - Scartati, la mia vita con l'aborto - Rubbettino

Questo libro di Abby Johnson, che ha dato il materiale per il film «Unplanned», racconta la storia drammatica e avvincente di una persona che è passata dalle file della Planned Parenthood alla strenua difesa della vita nascente vivendo da testimone la tragedia dell'aborto, da lei ritenuto un mezzo per aiutare le donne in difficoltà. Riporto il primo capitolo, invitandovi a leggere tutto questo testo straordinario e a andare a vedere, quando sarà possibile, il film. Ma soprattutto parlatene con i giovani, che non siano ingannati dalla menzogna di chi vuole fare passare come diritto un crimine orrendo.

Gli ultrasuoni CHERYL SI AFFACCIÒ SULLA PORTA DEL MIO UFFICIO. «Abby, hanno bisogno di una persona in più in sala operatoria. Sei libera?». Alzai lo sguardo dal mio lavoro d’ufficio, sorpresa. «Certo». Anche se lavoravo da otto anni con la Planned Pa...

Vite dei Santi

L'ultimo segreto di Maria (parte quarta)

Per noi invece il futuro è ancora aperto: l’umanità può ancora riconoscere Gesù per Colui che è l’ Unico Salvatore del genere umano. Così la famiglia umana può ancora avere speranza di un futuro di pace.

C'è da aggiungere, come è riportato a pagina 447 del libro di Donald Anthony Foley: "Il libro delle apparizioni mariane" Ed. Gribaudi (con imprimatur), che c'è un chiarissimo collegamento tra l'apparizione di Gesù a Santa Faustina Kowalska avvenuta il 13 ...

Medievale

Dante e Petrarca

Denso ed interessante il libro Da Petrarca a Dante. Un viaggio nella cultura moderna alla ricerca delle fonti, pubblicato da Giovanni Casoli, per i tipi di Città Nuova, ormai più di dieci anni fa; una lettura che oggi per noi, alla luce degli ultimi inter...

Medievale

Il quattordicesimo canto del Purgatorio

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì) Non si può non rilevare che lo sdegno e la commozione che Dante esprime attraverso i due gentiluomini, in modo particolare attraverso Guido (e che esprimerà attraverso un uomo di corte, Marco Lombardo, nel celebre canto XVI) hanno anche una radice autobiografica: della corruzione dei Signori l’esule bisognoso, a cui viene fatto pesare il pane che mangia, ha fatto personalmente una bruciante esperienza; così come con immensa gratitudine ha sperimentato l’ospitalità di quei pochi che, legati ancora agli antichi costumi, l’hanno accolto (gli Scaligeri, i Malaspina, i signori di Ravenna). Ma al di là della vicenda personale, sono i suoi convincimenti politici, morali, religiosi che gli dettano questi versi

Occorre fare alcune considerazioni generali come premessa all’interpretazione del canto. È noto che la più importante acquisizione della critica degli ultimi decenni è che Dante è al tempo stesso “auctor” e “agens”, scrittore e personaggio; che anzi è l...

Medievale

Il Paradiso di Dante

L'avventura umana nel Paradiso di Dante Come non ricordare qui almeno lo splendido inizio del canto XXI del «Purgatorio»? «La sete natural che mai non sazia/ se non con l'acqua onde la femminetta/ samaritana domandò la grazia/ mi travagliava..." Nel «Paradiso» l'esaltante esperienza di questa corrispondenza aumenta man mano che egli sale; si pensi ad esempio all'inizio stupendo del canto XXVII: «"Al Padre, al Figlio, a lo Spirito Santo"/ cominciò "gloria!" tutto il paradiso,/ sì che m'inebriava il dolce canto./ Ciò ch'io vedeva mi sembrava un riso/ de l'universo; per che mia ebbrezza/ intrava per l'udire e per lo viso./ Oh gioia! oh ineffabile allegrezza!/ oh vita integra d'amore e di pace!/ oh sanza brama sicura ricchezza!"»

Prima di affrontare l'avventura meravigliosa del «Paradiso» occorre fare una premessa: non è facile oggi comprendere tale esperienza, per vari motivi. Innanzitutto perché la comprensione avviene non appena per un impegno dell'intelligenza, ma soprattutt...

Medievale

Il canto XXV del Paradiso di Dante

LECTURA DANTIS fatta nella Chiesa di Polenta (presso Forlì)

È un vero e proprio esame di maturità quello che Dante è chiamato a sostenere davanti a San Pietro, a San Giacomo, a San Giovanni, i tre apostoli prediletti che Gesù volle come testimoni della trasfigurazione sul monte Tabor e della resurrezione della fig...

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

Contemporanea

"La tregua" di Primo Levi 1- Levi scrittore poliedrico

"La memoria di Primo Levi, trasmessa dalla sua testimonianza di vita e dai suoi scritti, costituisce, in questo anno centenario della sua nascita, un patrimonio prezioso e insieme una riserva etica e di umanità a disposizione di tutti”. (S. Mattarella)

Premessa Il 21 febbraio 2019 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commemorando il 75° anniversario della partenza del primo convoglio diretto ad Auschwitz carico di italiani ebrei, così ha ricordato lo scrittore Primo Levi nel messaggi...

Contemporanea

“La boutique del mistero“ di Dino Buzzati 1 - Il titolo

“La boutique del mistero” di Dino Buzzati è una raccolta, edita da Mondadori nel 1968, di 31 racconti scelti dall’autore stesso tra i volumi già precedentemente pubblicati “nella speranza di far conoscere il meglio di quanto ho scritto”. Questa sce...

Contemporanea

Giuseppe Ungaretti, un grande dimenticato 1 - La linea perdente

Il 2 giugno 2010 cadeva il 40° anniversario della morte di Giuseppe Ungaretti, una delle voci più importanti della poesia del ‘900. Un grande silenzio stampa ha accompagnato questo anniversario. Vorrei dunque ridare voce da queste pagine a un personaggio che sia come poeta sia come uomo ha lasciato un’eredità che merita di essere conosciuta e ricordata.

Poesie e prose: mentre Ungaretti è conosciuto come poeta, in realtà val la pena di sapere che ha scritto una messe enorme di scritti in prosa (saggi, interventi, lezioni, traduzioni, resoconti di viaggi…) ora raccolti nei Meridiani di Mondadori; anche nel...

Luoghi

6 ottobre: San Bruno, fondatore dei Certosini

Il nobile Bruno nasce a Colonia in Germania, intorno al 1030, vive poi tra il suo Paese, la Francia e l’Italia. Studente e poi insegnante a Reims, si trova presto faccia a faccia con la simonia che infetta la Chiesa. Professore di teologia e filosofia, ...

Immagine 6Luoghi

15 agosto. L’Assunzione di Maria al cielo

O Dio, che volgendo lo sguardo all'umiltà della Vergine Maria l'hai innalzata alla sublime dignità di madre del tuo unico Figlio fatto uomo, e oggi l'hai coronata di gloria incomparabile, fa' che, inseriti nel mistero di salvezza, anche noi possiamo per sua intercessione giungere fino a te nella gloria del cielo.

La festa dell’Assunta si pone al cuore dell’estate e nel cuore dei credenti che in questa festa contemplano il destino a cui ogni fedele è chiamato. Anche in Milano abbiamo molte immagini dedicate a questo mistero della fede, in particolare in Duomo, ded...

Mostre

Mostre Ottobre 2021

Pur con tutte le precauzioni e restrizioni che la situazione pandemica ci chiede, vogliamo comunque proporre ai nostri lettori alcune mostre presenti in questo mese nel nostro Paese. Le proposte cominciano da Milano. Presso i Musei del Castello Sforz...

Mostre

Mostre estate 2021

Dopo una primavera faticosa, in cui le mostre sono state chiuse per la pandemia, vogliamo ora riprendere la nostra consueta rubrica con le proposte per l’estate. Iniziamo da Milano con una mostra dedicata ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. La...

Giorno per giornoIl calendario del 27 Ottobre

Eventi ▪ 1275 - Fondazione della città di Amsterdam ▪ 1492 - Cristoforo Colombo scopre Cuba ▪ 1553 - Condannato come eretico, Michele Serveto è bruciato al palo appena fuori Ginevra ▪ 1682 - Fondazione della città di Filadelfia in Pennsylvani...

Arte

Parrocchia Santa Giustina - Piazza Santa Giustina - Affori Milano Teatro degli Scarrozzanti GRAZIE, DOTTOR PAMPURI! di Giampiero Pizzol con Andrea Carabelli - Diego Becce - Elisabetta Conte - Beatrice Caprotti SABATO 3 OTTOBRE 2020 - ORE 21 ...

Arte

Parrocchia San Filippo Neri - Milano Teatro degli Scarrozzanti GRAZIE, DOTTOR PAMPURI! di Giampiero Pizzol con Andrea Carabelli - Diego Becce - Elisabetta Conte - Beatrice Caprotti DOMENICA 4 OTTOBRE 2020 - ORE 16 Parrocchia San Filippo Ne...

Chiesa

PRIMO MAGGIO 2021 per la festa di San Riccardo PAMPURI vi è la possibilità di seguire la Santa Messa delle 11:00 col Vescovo Corrado Sanguineti. https://youtu.be/2OygW4mmrG4 Al termine il Vescovo Corrado nella cappella di PAMPURI firmerà il dec...

AttualitàIncontro Zoom con il prof. PAOLO MUSSO Filosofo della scienza – Università dell’Insubria (Varese-Como) membro della European Academy of Sciences and Arts (EASA)

La pandemia provocata dal covid-19 ha riacceso un po’ ovunque il dibattito sulla scienza, tra l’esaltazione ingenua di chi si aspetta tutto da essa e la denigrazione ingiusta di chi la ritiene impotente o responsabile del disastro. Paolo Musso ci guida a...

I Promessi SposiIntroduzione ai Promessi SposiRiflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2021 10 27 Persecuzione continuaMYANMAR - I militari devastano e occupano una chiesa battista: nuovi episodi di aggressioni ai cristiani INDIA - Rapporto sulla violenza anticristiana: negli ultimi nove mesi oltre 300 attacchi

MYANMAR - I militari devastano e occupano una chiesa battista: nuovi episodi di aggressioni ai cristiani I militari del Myanmar hanno devastato una chiesa battista dopo aver attaccato il villaggio di Tlang Rua nella diocesi di Hakha, nello stato birma...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2021 10 20 Assassinio di un parlamentare cattolico in chiesaHAITI - Rapiti 17 missionari cristiani con le loro famiglie USA - In un anno, 100 atti vandalici contro siti cattolici INDIA - Karnataka, canti indù in una chiesa contro le ‘conversioni’ INDIA - L’Arcivescovo di Bangalore: “No” all’indagine e alla profilazione dei missionari cristiani MYANMAR - Due chiese colpite dall’esercito MEOTTI Assassinio di un parlamentare cattolico in chiesa L’Europa isterica sui simboli cristiani s’inchina all’Islam

HAITI - Rapiti 17 missionari cristiani con le loro famiglie Tra loro 16 sono cittadini Usa, mentre uno è canadese. Avevano visitato un orfanotrofio a una trentina di chilometri dalla capitale haitiana Port-au-Prince quando i mezzi sui quali viaggiav...

Domande e RisposteConcorso e pensatori

Domanda Carissimo, non si parla più di concorso. Possiamo rilassarci? Risposta Noi continuiamo a vigilare, i pensatori sono imprevedibili ...

Domande e RisposteHo i requisiti per la ricostruzione?

Domanda Salve professore, volevo porle una domanda: dopo 4 anni di incarico annuale posso chiedere tranquillamente la ricostruzione di carriera oppure devo prima avere l'idoneità diocesana? Grazie mille. Risposta Sicuramente! Hai tutti i requi...

Domande e RisposteAnni senza titolo e ricostruzione

Domanda Salve, Sono un insegnante di religione della scuola primaria. Quest’anno dovrei fare la ricostruzione di carriera. Volevo sapere se nell’autocertificazione rientra anche il servizio svolto per 6 ore totali quando avevo solo la laurea triennal...

Domande e RisposteRinunciare all’IRC

Domanda Gentilissimo Prof. Incampo, la contatto per un orientamento alquanto urgente. Ho appena ricevuto mail di convocazione incrociata da GPS per sostegno nella secondaria di II grado, fino al termine delle attività didattiche. Ad oggi sono titol...