Abbiamo detto... Gli Editoriali

#Coronavirus, preghiamo la Madonna di Sheshan

Quello che sta accadendo in Cina, e che sembra poter stravolgere il mondo intero, è una tragedia apocalittica. Riportiamo la preghiera di Papa Benedetto XVI alla Madonna di Sheshan, nella trascrizione musicale e nell'adattamento di suor Danuta Conti. «Arrivederci, miei cari. Addio, Wuhan, la mia città natale. Spero che, dopo il disastro, ti ricorderai che qualcuno ha provato a farti sapere la verità il prima possibile. Spero che, dopo il disastro, imparerai cosa significa essere giusti. Mai più brave persone dovrebbero soffrire di paura senza fine e tristezza indifesa.»

Su internet abbiamo trovato questa testimonianza, che vi proponiamo per la sua bellezza, invitandovi alla preghiera: «“In tutta la Cina, la gente parla della morte del dottor Li Wen Liang”, scrive su Facebook il professor Stefano Biavaschi. “Fu il m...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Questioni di vita e di morte

Ha senso questa affermazione: “La nostra vita ci appartiene, fine vita compreso. Abbiamo diritto a decidere noi, liberamente. Perché mai dovremmo sottometterci a un Dio, una Chiesa, un potere politico?”?

Ho appena terminato di leggere il libro di Paolo Flores d’Arcais, direttore di Micromega “Questione di vita e di morte” che riporta nella copertina “La nostra vita ci appartiene, fine vita compreso. Abbiamo diritto a decidere noi, liberamente. Perché mai ...

Abbiamo detto... Gli Editoriali

Eutanasia: il simbolo odierno della disperazione

Abbiamo dei maestri, come Don Giussani, da cui imparare, per la chiarezza del giudizio e la concretezza delle posizioni. Dopo questo utile intervento di Amato, ho trovato questa splendida citazione di Vladimir Solov’ëv, di notevole attualità

Duole molto in questi tempi di grande confusione constatare l’assenza di un giudizio chiaro, netto e soprattutto capace di andare controcorrente rispetto alla mentalità dominante, sui grandi temi della vita come quello dell’eutanasia, che una parte del mo...

Chesterton: il pensiero

Il pensiero di Chesterton - L'uomo cristiano 10 - Il Male nasce dalla libertà

Con il racconto della Caduta nell'Eden il cristianesimo prende atto dell'esistenza del male e sebbene esso rimanga in qualche misura incomprensibile, il racconto dice all'uomo tutto ciò che egli ha bisogno di sapere. La dottrina della Caduta infatti non solo giustifica la realtà del male ma ne determina la natura, ne segue il contorno e ne indica il rimedio.

La dottrina cristiana rende conto, attraverso il racconto del primo peccato nel giardino dell'Eden, della presenza di quel segreto tradimento del male che attraversa l'universo. Questo racconto non spiega, in realtà, nulla, se per spiegazione intendiamo u...

Ultime news

«Amicus Plato, sed magis amica veritas», caro Rondoni

Ho letto le parole con cui Rondoni, in compagnia di Avvenire e del Card. Ravasi, prende le difese dello spettacolo di Benigni nella sua rilettura del Cantico dei Cantici. Esprimere un giudizio motivato non è segno né di ottusità né di chiusura. E sono stanco di sentire accuse da parte dichi professa una sua presunta - autocertificata - superiorità (morale, culturale o di qualunque altra natura) nei confronti di chi esprime giudizi difformi dal mainstream. «Giudicate, è il primo indizio della liberazione», affermava un caro maestro

Non faccio parte della categoria di «filologi ebraici, esperti e scandalizzati esegeti» se mi permetto di dissentire dalla performance di Benigni a proposito del Cantico dei Cantici. E mi spiace che a farlo sia quell’uomo che mi ha strappato le lacrime co...

Ultime news

Il Cantico dei Cantici

Ricevo dalla amica Francesca Pannuti questa utile rilettura del Cantico dei Cantici, nella considerazione della tradizione cristiana

Ricordo bene quando il card. Biffi narrò di un signore che aveva una capretta a lui tanto cara, da portarsela sempre dietro. Un giorno la condusse con sé ad una mostra d’arte. Al termine, l’uomo era ricolmo di ammirazione per la bellezza delle opere viste...

Ultime news

#Eluana Englaro, 11 anni dopo

Che società è quella che chiama la vita “un inferno” e la morte “una liberazione”? Dov’è il punto di origine di una ragione impazzita, capace di ribaltare bene e male e, quindi, incapace di dare alle cose il loro vero nome?

La vicenda di Eluana Englaro è sempre presente nel mio cuore, e non solo perché mi costò la denuncia (finita con la prescrizione) del padre di lei nel tentativo di ottenere guadagni da quella morte procurata, ma soprattutto per il fatto che ha dato inizio...

Ultime news

Appena pochi mesi fa... Altro giro, altra corsa per il Codice di Deontologia medica

IERI: «La professione del medico segue da millenni un paradigma che vieta di procurare la morte del paziente. Se viene capovolto, occorre che ne discuta l’intera società, perché le conseguenze non si limitano all’agire del medico... Da sempre i medici hanno visto nella morte un nemico e nella malattia un’anomalia da sanare...» OGGI: «La libera scelta del medico di agevolare, sulla base del principio di autodeterminazione dell’individuo, il proposito di suicidio ... va sempre valutata caso per caso e comporta ... la non punibilità del medico da un punto di vista disciplinare»

A rappresentare i medici, il Coordinatore della Consulta Deontologica della FNOMCeO, Pierantonio Muzzetto, durante l’Audizione FNOMCeO presso le Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali Camera dei Deputati 30 maggio 2019, sosteneva: “La professi...

Volti

Tilde Manzotti, “un palpito teso verso la luce”

Tilde Manzotti è una ragazza della sua epoca, esempio di tenacia e sincerità per tutti noi, che pur vivendo negli anni 2000 abbiamo bisogno di testimoni veri che ci indichino l'unica strada verso la felicità piena, a cui aneliamo consapevolmente o no.

Giovane, brillante negli studi, è iscritta all'Istituto Magistrale di Reggio Emilia; quando si ammala, a 15 anni, di tubercolosi, si vede costretta a lasciare gli studi per proseguirli privatamente, fino a conseguire il diploma e raggiungere il traguardo ...

I nostri preferiti

Sarah, Card. Robert - Si fa sera e il giorno ormai volge al declino

Don Gino Oliosi mi manda queste pagine del Card. Sarah - tratte da La Verità - e vi aggiunge la sua omelia. Il pastore che svilisce la dottrina cristiana ha scelto di indossare la maschera di Giuda. “Perdonatemi se alcune mie parole vi scandalizzeranno”, scrive il cardinale Sarah. “Non voglio anestetizzarvi con propositi rassicuranti e ingannevoli. Non vado in cerca di successo o di popolarità. Questo libro ‘Si fa sera e il giorno ormai volge al declino’ è il grido della mia anima”. Robert Sarah da LaVerità di venerdì 4 ottobre 2019

“Permettetemi di meditare con voi sulla figura di Giuda. Come tutti gli apostoli lo aveva chiamato Gesù. Egli lo amava! Lo aveva inviato ad annunciare la buona novella. Ma a poco a poco il dubbio si è impadronito del suo cuore. Senza rendersene conto, ha ...

I nostri preferiti

Rivelazioni profetiche di suor Maria Natalia Magdolna mistica del XX secolo

«Le rivelazioni di suor Maria Natalia Magdolna sono uno scossone per i fedeli di oggi. Stiamo vivendo momenti di grave pericolo che è sotto gli occhi di tutti. Inutile ripeterlo, perché basta poco per accorgersene: relativismo, ateismo, raffreddamento della carità, confusione dottrinale, abbandono della pratica religiosa, immoralità, eccetera... tutto sembra ingigantirsi ogni giorno di più». Dalla Prefazione di P. Serafino Tognetti

Invito alla lettura Dopo la Tavola Rotonda della sera di Pasqua a RadioMaria, insieme ad Alexandre Del Valle, coordinata dal dott. Andrea Morigi, ho ricevuto questa mail da Claudia Matera: «Mi ha molto colpito l’equilibrio e la profondità di tutte le v...

La Passione del Signore vista dai mistici

Manoppello 3 - Il culto del Sacro Cuore e della Divina Misericordia

Ma il futuro è ancora aperto e la pace nel mondo è ancora possibile se ci sarà la conversione e la riparazione per i peccati che la Vergine ha chiesto a Fatima.

Il culto del Sacro Cuore e della Divina Misericordia C'è da aggiungere che nei propri scritti Santa Margherita Maria Alacoque dichiarava apertamente che il culto del Sacro Cuore era il culto degli ultimi tempi che hanno come termine la fine del mondo. A ...

Il Rischio Educativo

Abbiamo bisogno di una scuola di umanità

La scuola di cui parlava don Fabio non era una istituzione, un club, un'associazione, una scuola fatta di muri, spazi, aule, laboratori, era lui stesso, la sua persona, la sua proposta, la sua libertà, la sua responsabilità e la sua autorevolezza che si giocava con tutte le persone che incontrava, una scuola che giudicava tutto.

Abbiamo bisogno di una scuola di umanità Alla giornata d'inizio anno di Cl sono stati indicati la figura, il significato e il valore dell'autorità per il nostro cammino umano e cristiano. Don Giussani ha sottolineato il valore dell'autorità come pat...

Sfondi

Nuovi sfondi

Rendi più bello il tuo schermo, con i nostri sfondi. La bellezza è cifra del mistero e richiamo al trascendente. E invito a gustare la vita e a sognare il futuro. Per questo la bellezza delle cose create non può appagare, e suscita quell’arcana nostalgia di Dio che un innamorato del bello come sant’Agostino ha saputo interpretare con accenti ineguagliabili: «Tardi ti ho amato, bellezza tanto antica e tanto nuova, tardi ti ho amato!».
Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera

2020 02 12 Qualcuno si accorgerà dei martiri?

NIGER - “La dittatura del jihad si è installata a 100 km dalla capitale”, denuncia un missionario PAKISTAN - A proposito di HUMA (il silenzio assordante)

NIGER - “La dittatura del jihad si è installata a 100 km dalla capitale”, denuncia un missionario “La visione apocalittica ha messo le sue radici a poco più di cento chilometri da Niamey. È questo il messaggio, accompagnato dalla prassi, dei missiona...

Approfondimenti

Problemi: Chiesa e Nazionalsocialismo

Gli interventi dottrinali della Chiesa in Germania contro il nazionalsocialismo

La Chiesa cattolica di fronte al Nazismo

La dottrina nazionalsocialista non solo era anticristiana ma anche antiumana. Minacciava l'uomo in quanto tale al di là della razza e religione di appartenenza. Andava subito stimmatizzata e condannata per i suoi contenuti senza aspettare che venisse ap...

Problemi: La verità su Pio XII

Come ti uso l’Olocausto

Nella scuola italiana (come la mia) capita che in prossimità della Giornata della Memoria venga propinato ai poveri studenti il film Amen di Costa Gavras. Un film imbarazzante perché smaccatamente ideologico, non tanto impegnato a tener desta la memoria d...

Europa: radici e memoria

Genealogia dell'identità europea

Ecco perché noi non siamo il Far West dell’Asia, l’estremo occidente contrapposto all’estremo oriente. Abbiamo un’identità, una unità, un destino del tutto peculiari, abbiamo le nostre idiosincrasie, i nostri caratteri e anche i nostri difetti e i nostri limiti. Apparteniamo all’Europa per un paradosso della storia, non per una legge della natura

Ci chiamano, e noi stessi ci chiamiamo, Europei, tuttavia forse neppure confusamente avvertiamo che la nostra appartenenza all’Europa è ben diversa dall’appartenenza di qualunque uomo e di qualunque popolo a uno qualunque degli altri continenti i cui nomi...

Europa: radici e memoria

Europa. I suoi fondamenti spirituali ieri, oggi e domani

L'idea di Europa, per riscoprirne le radici. Un magistrale intervento del Card. Ratzinger

L'Europa - Cos'è essa propriamente? Questa domanda è stata sempre nuovamente posta, in maniera espressa, dal cardinal Józef Glemp in uno dei circoli linguistici del Sinodo Episcopale sull'Europa: dove comincia, dove finisce l'Europa? Perché ad esempio l...

Miracoli Eucaristici

Il miracolo di Faverney

Verso la fine del XVI e all'inizio del XVII secolo il calvinismo si era infiltrato in Francia, anche come conseguenza della decadenza nella preparazione e nei costumi del clero e dei religiosi. Questa è la situazione anche dell'abbazia benedettina di Fave...

I Promessi Sposi

Introduzione ai Promessi Sposi

Riflessioni su personaggi ed episodi de "I promessi sposi". «Desidero perciò proporre una lettura dei Promessi sposi che aiuti realmente i lettori a riconciliarsi con questo capolavoro che la riduttività dell'attuale didattica ha trasformato in un polveroso soprammobile».

...E' stato detto che l'opera d'arte viene completata dal cuore di chi ne usufruisce perché riesce a guardarla con cuore commosso e non con un atteggiamento semplicemente riverente. E la commozione, - che è un con-muoversi, un con-dividere le stesse emozi...

La Monaca di Monza

Premessa

È questo un argomento che “a prima vista”, può apparire un po’ “strano” o almeno “inusuale” per delle catechesi e che, di conseguenza, non mancherà di suscitare forse anche qualche perplessità: la vita di Marianna De Leyva, ovvero sr. Virginia Maria, ovve...

Luoghi

La cappella della Madonna nella chiesa del Carmine

I carmelitani arrivarono a Milano verso la metà del XIII secolo, stabilendosi presso l’odierno Castello Sforzesco. Ricostruita a causa di un incendio, la nuova chiesa, cioè l’esistente, fu eretta a Porta Comasina attorno al 1400 per diretto intervento del...

Luoghi

Il luogo della Salvezza. Il Battistero di San Giovanni Battista a Cremona

Il battistero di San Giovanni Battista si situa accanto al duomo di Cremona e con esso è il fulcro dell’intera città. L’edificio è alto 34 metri e ha un diametro di 20,50 metri; la pianta dell’edificio è ottagonale, con riferimento simbolico all’otto. (Im...

Mostre

Mostre Febbraio 2020

Mostre Febbraio 2020 Le ricche proposte di febbraio cominciano da Torino. La Pinacoteca Agnelli l’esposizione Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia. In mostra le opere di due grandi Maestri del “Mondo Fluttuante” dell’Ottocento, Kats...

Mostre

Mostre dicembre 2019

Le nostre proposte di dicembre ci portano come prima tappa al Forte di Bard (Ao). Mountains by Magnum Photographers: la montagna vista, vissuta e fotografata dai fotografi della celebre Agenzia Magnum Photos fondata nel 1947 da Henri Cartier Bresson, Rob...

Giorno per giornoIl calendario del 17 Febbraio

Eventi ▪ 197 - Battaglia di Lugdunum, l'imperatore romano Settimio Severo sconfigge il rivale Clodio Albino, assicurandosi il pieno controllo sull'Impero Romano ▪ 1233 - Il giorno in cui vengono celebrati i sette santi fondatori ▪ 1600 - Giordan...

ImmagineDa ricordare15 Febbraio. Piero Gobetti: un grande liberale ancora attuale

Oggi, 15 Febbraio, (1543 - Johannes Eck; 1936 - Luigi De Marchi ; 1959 - Luigi Emanueli; 1988 - Richard Phillips Feynman, premio Nobel per la Fisica; 2003 - Roberto Leydi, grande etno-musicologo; 2005 - Carlo Tullio Altan, antropologo e sociologo; 2006 - ...

I Promessi SposiCap. 1 Don Abbondio e la sua fragilità

Dopo una inquadratura paesaggistica che fa da sfondo, compare il primo personaggio emblematico de I promessi sposi. Ne conosceremo durante la lettura del romanzo il temperamento; non molto diverso da quello che molti di noi cercano di nascondere, se ne so...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2020 02 05 Nella festa di s. Agata Martire, ricordiamo i tanti martiriNIGERIA Ucciso uno dei 4 seminaristi rapiti CAMERUN - il timore dei cristiani per gli attacchi di Boko Haram PAKISTAN - L’odissea senza fine della quattordicenne cristiana Huma, rapita e sposata: per i giudici le nozze sono valide

La violenza di questi estremisti islamici -Boko Haram- in Nigeria, dal 2009 ha causato, secondo recenti dati Onu, oltre 35 mila vittime. NIGERIA - Ucciso uno dei 4 seminaristi rapiti; il Vescovo di Lagos: “La violenza va fermata, sennò gravi conseguenz...

Cristiani perseguitati. Memoria e preghiera2020 01 29 Usati perfino i bambini per instillare l'odio contro i cristiani2020 01 29 NIGERIA - bambino di 8 anni, indottrinato da Boko Haram, uccide un cristiano NIGERIA - Ucciso il responsabile di una comunità cattolica nel centro della Nigeria NIGER - “Potranno tagliare gli alberi ma non le radici della croce”: minacce ai cristiani nel paese SUDAFRICA - Ucciso un missionario belga in un presunto tentativo di rapina

NIGERIA - bambino di 8 anni, indottrinato da Boko Haram, uccide un cristiano Nuovo video dell’orrore in Nigeria: un ragazzo di religione cristiana è stato barbaramente assassinato da un bambino di 8 anni Sono immagini agghiaccianti quelle arrivate dal...

Domande e RisposteConcorso obbligatorio?

Domanda Gentile Prof. Incampo, Le chiedo riguardo il concorso per docenti IRC, quali cambiamenti si verificano per chi possiede il titolo magistrale e se a termine di carriera (a pochissimi anni dalla pensione), convenga e sia obbligatorio sostenerlo. ...

Domande e RispostePermessi per esami IdR non stabilizzati

Domanda Mi perdoni prof. Incampo ma nella precedente e-mail non le ho chiesto se noi incaricati annuali non stabilizzati abbiamo diritto ai giorni di permesso per sostenere esami universitari e se questi interrompono oppure no l'anzianità di servizio. ...

Domande e RisposteValutazione secondo la legge

Domanda Gentile Nicola Incampo, sono un insegnante di religione cattolica di scuola primaria e le scrivo per chiedere delucidazioni relative ai giudizi che possono essere espressi sulla pagella nella disciplina IRC. Nella scuola primaria i giudizi che ...

Domande e RisposteOsservazioni giustissime

Domanda Gentile prof. Incampo, sono un'insegnante di r.c. di scuola primaria della Diocesi di *** risultata idonea al concorso del 2004 che insegna ancora con un contratto a t.d. (quota 30%). La volevo ringraziare innanzitutto per il supporto che riesc...