Festa del Corpus Domini Anno B

14 Giugno 2009
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Preghiera dei fedeli

Introduzione del celebrante:
Signore, tu sei un Dio presente, un Dio fedele. A te ci rivolgiamo con fiducia.

1. Signore Gesù, tu ci doni te stesso e la tua alleanza nel pane e nel vino; ti adoriamo presente nell’Eucaristia; accompagnaci nel cammino della vita,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. O Signore, ti preghiamo per la tua Chiesa, che tu raduni e salvi nell’Eucaristia; donaci la grazia di riconoscerti e seguirti sull’esempio di Papa Benedetto e del nostro (nuovo) vescovo (Adriano),
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. O Signore, Ti affidiamo le domande, le speranze e i drammi del nostro mondo. Dona ai cristiani la grazia di ascoltarti e accoglierti nella partecipazione fedele alla Messa festiva,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Ti affidiamo o Signore Gesù la nostra comunità parrocchiale, le famiglie, i giovani e i ragazzi; rendi lieto e fruttuoso il tempo dell’estate,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del sacerdote

Accogli Signore Gesù la nostra preghiera, tu che ci raduni attorno a te, fa che non ti abbandoniamo e non ci disperdiamo, nostro maestro e Pastore

Spunto per la domenica

Il cristianesimo non è un’idea o una morale. E’ una Presenza. Gesù. Gesù presente per tutti noi anche oggi attraverso un segno: il pane consacrato. Di fronte a questa Presenza uno edifica la sua vita. Attorno a questo Fatto si edifica e cresce la Chiesa: anche la nostra comunità. Anche la nostra singola persona. Senza Dio, senza un Dio presente, amato, ascoltato, adorato e persino ‘mangiato’ rimaniamo soli e perduti. Ricominciamo dall’Eucaristia: in famiglia e in comunità. L’estate è per molte persone l’occasione di una frequentazione più attenta e assidua, più pensata e più personale. E’ l’occasione per accorgersi di Gesù e per accoglierlo.