Titoli ecclesiastici

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buonasera, Professore.
In più occasioni, è stato ribadito che con buone probabilità, i titoli culturali valutabili ai fini del concorso straordinario non contempleranno le lauree statali o master eventualmente posseduti, in aggiunta al titolo ecclesiastico richiesto per accedere al concorso. Potrei conoscere le ragioni tali da giustificare tale esclusione, tra i c.d. "titoli culturali"? (Diversamente da quanto previsto in altri concorsi pubblici, anche scolastici). Grazie.
Cordialmente.

Risposta



Perché per insegnare religione servono i titoli ecclesiastici.