Insegnante di sostegno e IdR

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentilissimo professore Incampo le porgo un quesito: insegno in una scuola secondaria di primo grado. Nel consiglio di classe la coordinatrice ha chiesto alla collega di sostegno di definire il quadro orario delle ore di compresenza per un alunno DVA presente nella classe. La docente di sostegno ha comunicato tutte le ore ripartite per discipline tra cui un'ora di compresenza in religione (considerato che la docente di sostegno era presente anche nello scorso anno nell'ora di religione per le difficoltà riscontrate nell'alunno DVA ). A questo punto la coordinatrice ha chiesto a me, IDR, se era necessaria la presenza dell'insegnante di sostegno visto che è un'ora soltanto alla settimana di lezione facendo intendere che quest'ora poteva essere utilizzata, invece, da una disciplina" più importante" di serie A. Quasi come se io togliessi qualcosa alle discipline con più ore a settimana. Chiedo è giusto che l'IDR è lasciata sempre sola a guidare l'intera classe e l'alunno DVA senza che l'insegnante di sostegno sia presente nella sua ora? (Quasi mai). Esiste una normativa in merito per tutelarci visto che le altre ore sono sempre coperte con il docente di sostegno e l'ora di religione rimane scoperta e lasciata al buon senso e coscienza dell'IDR? Grazie.

Risposta



E’ il consiglio di classe a stabilire le compresenza dell’insegnante di sostegno, e non la coordinatrice.