Tavolo tecnico

Vai a "Domande e Risposte"

Tavolo tecnico

Domanda



Gent.mo Prof. Incampo,
grazie innanzitutto per la gentilezza e disponibilità che La contraddistinguono e per il Suo essere sempre al fianco dei docenti di religione.
Sono ***, lavoro da dieci anni come docente di religione in Lombardia. Come può immaginare, abbiamo vissuto dei mesi da incubo. Alcuni colleghi hanno sperimentato la malattia. Altri purtroppo hanno subito gravi lutti. Oltre a tutto ciò, ci siamo ritrovati con la questione della didattica a distanza che, consegnata alla spericolata fantasia dei dirigenti, ha finito letteralmente per logorarci. Abbiamo cercato di far fronte ad ogni cosa, conservando la serenità e, nonostante la situazione che stavamo affrontando, entusiasmo per il nostro lavoro. Proprio ora che si sperava in un momento di tregua, ecco che veniamo a sapere che c'è ancora qualcuno che vorrebbe gettarci addosso la croce del concorso:
https://www.miur.gov.it/web/guest/-/concorso-docenti-religione-insediato-tavolo-ministero-cei
Mi chiedo: chi è seduto a questo tavolo di lavoro? Da chi noi docenti siamo rappresentati?
Grazie di cuore per il Suo generoso impegno.

Domanda



Allo scrivente risulta che tutti i direttori degli uffici scuola della tua regione sono dello stesso tuo parere.
Quanto poi alla formazione del tavolo è un mistero.