Domenica XX durante l’anno B

16 Agosto 2009
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Preghiera dei fedeli

Introduzione del celebrante
Signore Gesù, mentre ci raduni e ci chiami a te, donaci la grazia di accoglierti come pane di vita…

1. Donaci o Signore di ritrovare la Chiesa come casa che tu hai costruito e dove ci doni come cibo e bevanda la tua carne e il tuo sangue,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. O Signore concedi ai sacerdoti, ministri dell’Eucaristia, la gioia della fede e la chiarezza della testimonianza, per accompagnare il popolo cristiano all’incontro con te,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Ti domandiamo o Signore che ogni popolo possa godere del bene della vita, della pace, della giustizia; sostieni l’impegno a risanare i conflitti,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Seguendo san Paolo, domandiamo di far buon uso del tempo anche in vacanza, senza perdere il controllo di noi stessi e cercando ciò che fa lieto il cuore e rende sana la vita,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante
Concedici la grazia di accogliere il tuo dono: te lo domandiamo con fiducia o Signore…

Spunto della domenica

Continuando la festa dell’Assunta: Gesù ci dona il suo corpo e il suo sangue. Non solo la sua parola e il suo pensiero, ma un segno ‘fisico’ (sacramentale) che ci raggiunge nella nostra vita concreta. Abbiamo un cibo da mangiare e non soltanto delle verità da credere. Abbiamo una casa in cui abitare, la Chiesa e non soltanto una ‘religione’ da praticare. Gesù è per la nostra vita intera, salvata interamente, anche nella modalità della vacanza e del divertimento e nell’uso delle cose concrete, come suggerisce san Paolo. E’ più bello vivere la vita in tutti i suoi aspetti, in compagnia di Cristo, in comunione con Lui nel suo corpo e nel suo sangue.