Domenica XIX durante l’anno B

9 Agosto 2009
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Introduzione del celebrante

Davanti a Gesù, che si offre come nostro pane, innalziamo la nostra comune preghiera...

1. Signore Gesù veniamo a te, attirati dal Padre che ti ha mandato nel mondo; sostienici nel cammino con il pane disceso dal cielo, che sei tu stesso in questa Eucaristia
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Per coloro che dedicano la vita al servizio di Dio e all’amore del prossimo; per il Papa e tutti i pastori della Chiesa, perché ci conducano all’incontro con Cristo,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Allontana da noi o Signore ogni asprezza, sdegno, ira, maldicenza, malignità; dona libertà e pace ai cristiani perseguitati in Pàkistan
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Concedici o Signore il riposo che ristora l’anima e ridona speranza e gioia. Rendici fiduciosi e accoglienti,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante
Padre, accogli la preghiera dei tuoi figli, donaci di accogliere il tuo Figlio Gesù, pane di vita.

Spunto della domenica
Farci ‘istruire’ da Dio; cioè accogliere la sua iniziativa nella storia, nella nostra vita, ascoltarlo in quella che è la sua opera più grande, la venuta tra noi del suo Figlio Gesù. Il vangelo di oggi ci dice la vera identità di Gesù: non semplicemente figlio di Giuseppe, ma Figlio del Padre che l’ha mandato. Gesù si fa così tanto vicino a noi da sostenerci nel cammino della vita, come accadde ad Elia nella prima lettura: Gesù è pane nel cammino, Eucaristia. Senza di Lui la nostra vita è vuota, e il cammino impraticabile. Non ci bastano gli altri doni di Dio, come la mamma. Ci vuole il pane che è Gesù stesso.