Commemorazione dei Defunti

2 Novembre 2009
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Preghiera dei Fedeli

1. O Signore Gesù, tu ci hai donato la vita terrena perché diventi un cammino verso di te; donaci la grazia di incontrarti in Paradiso, insieme con tutti i nostri cari defunti
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Signore della vita, Ti affidiamo tutti i defunti e in particolare i
i nostri parenti, gli amici, coloro che ci hanno aiutato a vivere e ci hanno trasmesso la fede, i sacerdoti e i missionari;
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Ti affidiamo o Signore Gesù, le vittime degli incidenti, della violenza e della guerra; concedi a chi soffre a causa della perdita dei propri cari la certezza della fede e il sostegno della carità fraterna,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Ti glorifichiamo o Signore, per la tua Croce, segno di amore e di vittoria sul male e sulla morte; donaci di guardarla e venerarla nelle nostre case, nei luoghi pubblici, e sulle tombe dei nostri cari defunti,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Commemorazione dei Defunti

2 Novembre 2012
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Preghiera dei Fedeli

1. O Signore Gesù, la nostra vita terrena è un cammino verso di te; donaci di vivere ogni giorno nella tua grazia, accompagnanti dall’esempio e dall’intercessione di coloro che ci hanno preceduto sulla terra,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Signore della vita, Ti affidiamo tutti i defunti e in particolare i
i nostri parenti, gli amici, coloro che ci hanno aiutato a vivere e ci hanno trasmesso la fede, le persone della nostra comunità, in particolare i sacerdoti,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Ti affidiamo o Signore Gesù, le vittime degli incidenti, della violenza e della guerra; concedi a chi soffre a causa della perdita dei propri cari la certezza della fede e la compagnia dei fratelli,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Donaci o Signore, la virtù della speranza per credere e desiderare la pienezza della vita del Paradiso che tu vuoi donare a tutti i tuoi figli.
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Commemorazione dei defunti

Domenica 2 Novembre 2014
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Tempo per annum"

Preghiera dei Fedeli

Introduzione del celebrante
Celebrando la Commemorazione dei Defunti in giorno di Domenica, il loro ricordo si apre sulla Pasqua del Signore, passaggio da morte a vita. Ci affidiamo a Cristo risorto.

1. Signore Gesù, mentre celebriamo la memoria della tua passione e morte e della tua risurrezione, ti domandiamo: Ravviva la nostra fede e la speranza della risurrezione, in comunione con tutti i nostri fratelli,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

1. Signore della vita, Ti affidiamo tutti i Defunti, perché possano raggiungerti nella gioia del Paradiso. Ti affidiamo i nostri parenti, gli amici, coloro che ci hanno aiutato a vivere e ci hanno trasmesso la fede;
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. O Signore Gesù accogli nella comunione con te le vittime degli incidenti, della violenza e della guerra; concedi a chi soffre per la perdita dei propri cari la certezza della fede e il sostegno della carità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. O Signore, la tua Croce diventi conforto per ogni uomo; apri il nostro cuore alla preghiera, alla fiducia, alla speranza,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante
Signore Gesù, accogli nella comunione dei Santi la nostra preghiera per i vivi e i defunti.
Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Spunto
La coincidenza con la Domenica dà un colore di risurrezione alla Commemorazione dei Fedeli Defunti. Solleviamo lo sguardo, ripulendolo dallo sconforto e dalla sfiducia, e aprendolo sulle vie di Dio, secondo la promessa di Gesù nel Vangelo. “Il Signore è la vita che vince la morte”. Viviamo la memoria dei defunti nella preghiera e nella carità, come espressione di gratitudine.

Immagine di Marcello Cerrato: E' solo attraverso Cristo che risorgiamo. Nell'immagine sul corpo del Cristo Risorto si vedono le ombre di due persone che camminano verso la redenzione e il Padre.