II domenica del tempo di Avvento

7 Dicembre 2014
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Avvento e Natale"

Preghiera dei fedeli

Introduzione del celebrante
Rispondiamo all’invito di Giovanni Battista che ci chiede di preparare la strada al Signore che viene. Domandiamo un cuore libero e aperto.


1. Signore Gesù, donaci la grazia di preparare la tua venuta rinnovando la nostra fede nell’ascolto della tua parola, nella preghiera e nella carità,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Per quanti sono chiamati a svolgere la missione di annuncio di Giovanni Battista: Papa, vescovi, sacerdoti, perché con letizia, convinzione e coraggio preparino la strada a Cristo che viene,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Per i genitori, i catechisti, gli educatori e tutta la comunità cristiana: perché possiamo trasmettere alle nuove generazioni il dono della fede, testimoniandola con la parola e con la vita,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Per quanti soffrono per malattia, solitudine, povertà, mancanza di lavoro. O Signore, rendici attenti al bisogno di ogni persona che soffre,
Noi ti preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante
Tu ci vieni incontro Signore. Accogli la nostra preghiera, e rispondi al desiderio del nostro cuore e al bisogno del mondo. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Immagine di Marcello Cerrato: Nel disegno ho immaginato il libro della Bibbia aperto, nella pagina a sinistra (Vecchio Testamento) la mano del profeta Isaia traccia la venuta del Battista, nella pagina a destra (Nuovo Testamento) Marco inizia il Vangelo parlando di Giovanni che preannuncia la venuta del Salvatore invitando gli accorsi al pentimento. Alcuni particolari nella pagina a destra sono un riferimento alle parole del Battista il alto si vede tra le dune la sagoma della colomba dello spirito e in basso un uomo che si slaccia i sandali prima di immergersi nel fiume Giordano.