Moeller, Charles - Letteratura moderna e cristianesimo

Charles Moeller

Letteratura moderna e cristianesimo Libri dello Spirito Cristiano

BUR
Fonte:
CulturaCattolica.it ©
Vai a "Scaffali"

"Il ritratto del cristiano, in La Peste, raffigurato dal padre Paneloux, è una caricatura, come è una caricatura ridurre il dilemma a questi termini: o Dio esiste e allora si prega, non si lotta più, oppure non esiste e allora si lotta. Bisogna lottare e mettersi in ginocchio."

Una lettura, un'analisi e una valutazione dei più importanti scrittori moderni a partire dalla fede cristiana. E' questo che affascina dell'opera di Charles Moeller, di cui questo libro costituisce un'antologia. Luca Doninelli, che ha curato l'edizione, ha scelto i profili di Camus (l'onestà disperata), Greene (il martirio della speranza), Kafka (la terra promessa senza speranza), Sartre (il rifiuto del soprannaturale) e Péguy (la speranza della resurrezione). Moeller legge con noi le opere di questi autori, inquadrandole nella loro vicenda umana e nella loro ricerca esistenziale, valorizzando, per dirla con San Paolo, ciò che c'è di buono e di onesto; nello stesso tempo non rinuncia a mettere in risalto le contraddizioni (quando vi sono, come nel caso di Camus e Sartre) di una ragione che si chiude al Mistero e che pertanto è costretta a negare il significato dell'esistenza, la speranza e infine la realtà.
Un approccio alla letteratura moderna che è allo stesso tempo una meditazione sull'esistenza. (Gianluca Zappa)