Alle radici cristiane dell’Europa: la lezione della storia

Conferenza del prof. Andrea Caspani, storico e direttore della rivista di ricerca storica "Lineatempo" al Corso di preparazione al Concorso IRC organizzato insieme a DIESSE
Autore:
Caspani, Andrea
Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Europa: radici e memoria"

L’intervento del relatore non vuol essere solo una storia del processo di unificazione europea, ma vuole proprio andare al nocciolo della questione.
Dopo un breve excursus sugli avvenimenti che hanno interessato l’Europa al termine della II guerra mondiale,illustra i vincoli ideali che legano i Paesi dell’Unione Europea che hanno portato alla stesura di una Costituzione comune.
Evidenzia i gravi motivi che non hanno permesso di inserire nulla relativamente alle radici cristiane dell’Europa.
La sua relazione è riccamente documentata: prende spunto dal testo di uno studioso ebreo John Weiler, docente di diritto costituzionale comparato, dal titolo “Un’Europa cristiana. Un saggio esplorativo” e legge i preamboli delle Costituzioni di diverse Nazioni Europee (Germania, Danimarca, Finlandia, Slovenia…)dove sono sottolineate le radici cristiane da cui è nato il paese.
Giudica inaccettabile la situazione a cui si è arrivati.

File allegato