Notizie e fatti commentati - 2017

Siamo stanchi di «pietose bugie»

«C’è qualcosa di vero in tutto questo?» «Proprio nulla», rispondeva Paglia, anzi «è un tempo opportuno perché la Chiesa aiuti tutti a reinventare la forza della generatività mentre il mondo rischia sterilità».

Charlie: miracolo o delitto perfetto?

La vicenda del piccolo Charlie si concluderà, a meno di un miracolo che ferventemente imploriamo, con il delitto perfetto. Sarà la luciferina vittoria delle “ragioni” della qualità della vita. La dichiarazione completa dei genitori di Charlie, divulgata...

Il «J’accuse!» di Padre Henri Boulad, gesuita egiziano

J’accuse! Padre Henri Boulad, gesuita egiziano esperto di islam, lancia un’infuocata filippica al mondo accademico musulmano e alle gerarchie ecclesiastiche cattoliche  Henri Boulad, 86 anni, dall’età di 19 anni membro della compagnia di Gesù. Una vita...

Che cosa avremmo potuto fare per #Charlie?

Intervista a Gianfranco Amato: Avevamo individuato, come “Giuristi per la vita”, la possibilità di far trasferire Charlie nel nostro Paese, invocando l’art. 56 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea, il quale recita testualmente che «le...

I magnifici babbei

“Non puoi tenere un gregge che non riesci a nutrire. In altre parole la conservazione può esigere la cernita e l’eliminazione per mantenere l’equilibrio tra il numero di ciascuna specie in rapporto ad un dato habitat. Mi rendo conto che si tratta di un...

Padre Spadaro, il Fondamentalismo ed il film già visto

Autore:
Paciolla, Sabino

Padre Antonio Spadaro e Marcelo Figueroa si attardano a denunciare il fatto che i “fondamentalisti evangelicali” ed i “cattolici integralisti”, benché provenienti da fedi religiose che, teoricamente, sarebbero concorrenti, nella realtà sono accomunati da...

Abitudine non è fedeltà (?)

Sono stato in dubbio sulla pubblicazione di questo bel contributo di Andrea Mondinelli a proposito dell’articolo dell’Osservatore Romano, e la ragione è semplice. Un antico detto afferma «Raglio d’asino non sale al cielo» e qui mi pare proprio di essere...

Perché non sia troppo tardi per #Charlie

Per i genitori era già chiaro in aprile che il bambino dovesse ricevere cure adeguate al suo stato, e i tre mesi trascorsi da allora fra tribunali e carte bollate potrebbero aver segnato la sorte del bambino, contro il quale gioca il passare del tempo...

Un ponte per Alice

"I medici ci dicono che purtroppo non c’è più niente da fare. Abbiamo contattato altri centri, parecchi anche all’estero, ma quelli che ci hanno risposto non ci hanno dato speranze."

Mons. Mario Delpini nuovo arcivescovo di Milano

Autore:
Tanduo, Luca e Paolo

«E così la Sua morte è messe di vita. Quello dunque che è stato fatto in Lui è vita. Carne è stata fatta in Lui: è vita. Morte è stata fatta in Lui: è vita. Remissione dei peccati è stata fatta in Lui: è vita. Ferita è stata fatta in Lui: è vita. Scherno...

Alle preghiere per Charlie, aggiungete quelle per l'Osservatore Romano

Autore:
Paciolla, Sabino

Per Dotto, tra i sette nani il più esperto esegeta «accomodatizio», oggi sull'Osservatore Romano: «I sacerdoti [e chi cita la S. Scrittura – ndc] ... confermino la dottrina cristiana con sentenza dei Sacri Libri, e la illustrino con acconci esempi tratti...

«Ve lo diamo solo se lo lasciate (fate) morire» #CharlieGard

Autore:
Paciolla, Sabino

I giudici, questa l’assurdità del caso, hanno dato ragione ai medici sulla base del concetto del “miglior interesse” di un bimbo di appena dieci mesi. Solo che il “miglior interesse” di Charlie non sta nella “utilità del trattamento”, ma nella “utilità...

#Biggar e #Paglia gli abortisti prolife!

«Pertanto, analizzando caso per caso, vi possono essere situazioni in cui l’aborto sia lecito, il che è probabilmente qualcosa di inaudito dal punto di vista cattolico”». [Il professore e rabbino Avraham Steinberg, neo membro ordinario del Consiglio...

Per Charlie Gard rinasce l'umanità di un popolo

Ecco quanto abbiamo ricevuto da uno dei tanti interventi in difesa di Charlie Gard. Carissimi amici, come abbiamo deciso insieme nell'Assemblea di ieri sera, ora STO PER MANDARE una breve LETTERA DEL COORDINAMENTO indirizzata ai genitori del piccolo...

C'è ancora speranza?

Invitiamo ad adottare i cani abbandonati nei canili, poi comperiamo figli fatti partorire da donne oggetto, ci stracciamo le vesti per l'orso del polo nord in estinzione, ma per Charlie consideriamo il desiderio dei suoi genitori di assisterlo fino alla...

Rapporto 2016 Centri di Aiuto alla Vita: 8301 bambini salvati

Autore:
Tanduo, Luca e Paolo

E’ stato presentato il rapporto sulle attività dei 349 Centri di Aiuto alla Vita in Italia. Il loro preziosissimo lavoro a supporto delle mamme ha permesso nel 2016 di far nascere 8.301 bambini. Dal 1975, anno di nascita dei CAV, ad oggi sono nati oltre...

#JeSuisCharlie: il diritto del più forte non è mai vero diritto

Autore:
Spinelli, Stefano

L’unico diritto affermato nella storia del piccolo Charlie è il diritto del più forte, di uno stato che si arroga il diritto di decidere chi è l’uomo, che non ha tempo, voglia o interesse di occuparsi dei più piccoli e indifesi, preferendo sopprimerli...

Custodire le relazioni: la posta in gioco delle DAT

Pornoteologia = “Uno Stato democratico è composto di cittadini impegnati a rispettare le differenti etiche, visioni del mondo e religioni, in un contesto di reciproca inclusione e sincera ospitalità, senza che una pretenda di imporsi sulle altre”