Votazioni e scrutinio

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Ciao Nicola.
Sono una docente di ruolo di religione cattolica della Secondaria di primo grado.
In occasione delle prossime elezioni europee indette per i giorni di sabato 8 giugno e domenica 9 giugno sarò quasi sicuramente reclutata come membro di seggio dall’Ufficio elettorale del mio Comune. Mi piacerebbe poter partecipare.
Siccome però per la giornata di lunedì 10 giugno nella mia scuola sono previsti gli scrutini, qualora fossi impegnata nelle operazioni di scrutinio per le Elezioni, dovrei chiedere un permesso.
La mia domanda è questa: se le operazioni scrutinio delle schede elettorali per le elezioni europee terminano entro l’ora di inizio degli scrutini a scuola (8 del mattino), sempre nella stessa giornata di lunedì 10 giugno, posso presenziare comunque anche agli scrutini a scuola o sono costretta a chiedere un giorno di permesso a scuola perché impegnata nelle stesse 24 ore anche per le elezioni?
Insomma ti chiedo se nella stessa giornata si può lavorare con membro di seggio e nel contempo assolvere ai propri obblighi scolastici, oppure la legge lo vieta.
Grazie del tuo preziosissimo aiuto.
Un’idr

Risposta



Essendo tu in permesso per le elezioni, la scuola provvederà sicuramente a sostituirti o a cambiare data dello scrutinio scolastico.