IRC solo di pomeriggio?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentilissimo, Sono un insegnante specialista IRC di scuola primaria. In quest'ultimo periodo dell'anno scolastico, alcuni insegnanti su posto comune hanno deciso di scrivere al dirigente chiedendo che le ore di religione vengano spostate al pomeriggio soprattutto per le classi prime. Vorrebbero far diventare questo uno standard di modello orario (religione sicuramente sempre al pomeriggio, poi le rimanenti ore e classi al mattino ma mai alle prime ore). Qual è la legge che disciplina il nostro ingresso nelle varie classi? A cosa possiamo appellarci nel caso sia una decisione iniqua? Grazie.

Risposta



Il punto 2.1 lettera a) del DPR 751 del 16.12.1985 e del DPR 202, 13.6.1990 e del DPR 175/12 recita: “Il diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica assicurata dallo Stato non deve determinare alcuna forma di discriminazione, neppure in relazione ai criteri alla formazione delle classi, alla durata dell’orario scolastico e alla collocazione di detto insegnamento nel quadro orario delle lezioni”.
La norma mi pare chiara e precisa: sta – a mio avviso – al buon senso del Dirigente scolastico l’applicazione non rigida e matematica, ma rispettosa della persona e del ruolo che occupa nella scuola.