Giornata libera e …

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo Prof. Incampo, sono idR con primo incarico annuale in due I.C.con 12 ore infanzia nel primo e 9 ore infanzia più 2 ore primaria nel secondo e con un totale 7 plessi.
Avrei alcuni quesiti:
- Ogni giorno ho buchi che arrivano anche a 3 ore e mezzo
Leggendo un articolo sul link che le posto qui sotto, ho appreso che non possono esserci oltre 2 ore di buco tra una lezione e l'altra e che possono essere retribuite.
- Nel plesso con 3 sez. con orario 8.30-11.00 e 15.00- 16.30 e quindi 3.30ore di buco, mi hanno separato bambini di 4 e 5 anni senza una delibera del Collegio d'Istituto e senza una dichiarazione scritta dal Dirigente. Il tutto penalizzando i bambini di 5 anni con max 30 min di attività.
- Come devo suddividere le 40+40 ore nelle due scuole e se posso assentarmi da qualche Collegio senza dare spiegazioni oppure assenza per motivi personali.

http://www.professioneinsegnante.it/index.php/news/lorario-scolastico-tutto-cio-che-ce-da-sapere-tra-norme-ore-buche-e-vessazioni-da-parte-dei-dirigenti/?fbclid=IwAR36PA_F1B3Ve6O5B3G9wZRVh_YtbJtBJdJ3RXrgOp947SJENdldyMpczUc

Grazie e attendo sue.

Risposta



Per prima cosa chiariamo che per non partecipare alle riunioni devi sempre essere autorizzato dal DS.
Inoltre ti ricordo che Il CCNL 2007 prevede che le 18 ore devono essere “distribuite in non meno di cinque giornate settimanali.”
Ti ricordo, però, che l’articolo 2107 del codice civile alla definizione di “orario di lavoro” recita quanto segue:
“La durata giornaliera e settimanale della prestazione di lavoro non può superare i limiti stabiliti dalle leggi speciali o dalle norme corporative”.
Questo significa che ogni ora di lavoro, prestata oltre quelle stabilite da contratto, se non rientra nelle 40 ore funzionali, dovrebbe essere considerata come “ora in più” e quindi retribuita.