Posso continuare ad insegnare?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Egregio Prof. mi dispiace disturbarla nel periodo di ferie ma la stimo e mi disse che potevo rivolgermi a lei. Sono arrivata all’età di 67 anni come supplente ormai da diversi anni.Ho fatto la domanda per poter rimanere in servizio poiché mi restano ancora 2 anni per poter raggiungere il minimo per la pensione cioè 20 anni. La scuola presso la quale ho inviato i certificati di servizio ha comunicato alla Curia che l’INPS non aveva risposto, il sindacato ha detto che è competenza della scuola che mi ha riferito che essendo supplente non poteva trattenermi in servizio. In curia insistono che devo risolvere la cosa, io non so cosa fare, devo essere ancora penalizzata perché supplente? La prego mi aiuti vorrei ultimare questi 2 anni per avere diritto ad un minimo di pensione.Il conteggio degli anni di servizio l’ho fatto fare al sindacato quindi penso sia stato fatto bene. La ringrazio anticipatamente sicura del suo interessamento. Aspetto fiduciosa in una sua risposta.

Risposta



L'ufficio scuola ti deve riproporre e la scuola stipulerà il contratto.
Essendo tu insegnante non di ruolo, puoi insegnare fino al compimento del settantesimo anno di età.
Infatti l’articolo 24 della legge numero 160 del 19 marzo 1955, chiarisce che non possono essere dati incarichi ad insegnanti che nell’anno scolastico precedente abbiano compiuto i settanta anni di età.
Così come affermato dalla Sentenza del TAR del Lazio, sezione III bis, numero 7346/2005.