Procedura a domanda

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buongiorno,
sono un IDR incaricato annuale con ricostruzione di carriera assunto a tempo determinato.
Avendo raggiunto i requisiti per il diritto alla pensione, ho fatto tramite Caf la domanda di pensionamento ( in data 4/05/22). Qualche giorno fa, non avendo ancora ricevuto risposta, ho chiesto all’Inps informazioni sullo stato della pratica.
Inps mi risponde che: “la pratica è in istruttoria ma non è lavorabile perché la sua amministrazione non ha ancora certificato i dati giuridici e contributivi e inserito l’ultimo miglio in passweb”.
Ho quindi comunicato il tutto alla DSGA dell’istituto dove insegno. La risposta è stata che: “la procedura segnalata viene da noi eseguita d’ufficio solo per il personale assunto a tempo indeterminato” pertanto non riguarderebbe la mia situazione.
Ma avendo la ricostruzione di carriera, ed essendo equiparato in toto al personale a tempo indeterminato per malattie, permessi, e altro; è giusto quanto sostiene la dirigente? Esiste una legge specifica che dia indicazioni precise in merito?
Restando in attesa di una sua gentile risposta, ringrazio e cordialmente saluto.

Risposta



Potrebbe eseguire la stessa procedura “a domanda” del docente.