Permessi retribuiti

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo, insegno dal 2002, gli ultimi due anni in un'altra scuola. Per la prima volta quest'anno mi sono trovato a chiedere un permesso giornaliero per motivi familiari, la segretaria mi ha detto che non sono retribuiti. Secondo quello che sapevo gli IdR con ricostruzione di carriera, pur essendo incaricati annuali, quindi a tempo determinato, dovrebbero invece poterne usufruire. A quali riferimenti legislativi posso appellarmi? Grazie, buona serata.

Risposta



Devi far domanda di permessi retribuiti in base al comma 1 dell’articolo 19 del CCNL 2007.
Infatti tale comma così recita: “Al personale assunto a tempo determinato, al personale di cui all'art. 3, comma 6, del D.P.R. n. 399 del 1988 e al personale non licenziabile di cui agli artt. 43 e 44 della legge 20 maggio 1982 n. 270, si applicano, nei limiti della durata del rapporto di lavoro, le disposizioni in materia di ferie, permessi ed assenze stabilite dal presente contratto per il personale assunto a tempo indeterminato, con le precisazioni di cui ai seguenti commi.”
Infatti il “personale di cui all'art. 3, comma 6, del D.P.R. n. 399 del 1988” sono i docenti di religione con ricostruzione di carriera ed orario pieno.