Neve

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buongiorno Prof Incampo, le scrivo per chiederle una cosa che per ora non si è mai verificata ma nel futuro non so e visto che è cambiato il Dirigente, nel mio istituto, non saprei come affrontare il problema. Io vivo in una zona collinare ma sotto l'Appennino e in questi giorni è nevicato molto. L'altra mattina ci siamo svegliati e le strade erano piene di neve, impraticabili, non si poteva scendere in paese e neppure recarsi in altri luoghi. Non ci sono mezzi pubblici e l'unico mezzo è l'auto privata. Adesso siamo in DaD e non ci sono stati problemi ma se dovesse ripetersi la situazione in una giornata di didattica in presenza e non avendo quindi la possibilità di andare a scuola come si potrebbe giustificare una mia assenza? Grazie per la risposta.

Risposta



Per prima cosa chiariamo che l’assenza dal servizio, per cause non imputabili alla volontà del lavoratore è contemplato dell’articolo 1256 del Codice Civile che così afferma: “L’obbligazione si estingue quando, per una causa non imputabile al debitore, la prestazione diventa impossibile?.
Questo significa che dovrai dichiarare alla scuola per iscritto che non potevi raggiungere il posto di lavoro per neve.