Articolo 36 del CCNL 2007

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentile Professore
in una risposta lei ha affermato che una docente a tempo indeterminato primaria posto comune può chiedere l'aspettativa per un anno per svolgere altra attività, superare l'anno di prova, famiglia,... La segreteria della mia scuola non ha accettato tale richiesta (volevo dal 01/09/2020 al 31/08/2021 svolgere l'attività di insegnante di RC 24,5/25 alla scuola primaria e dell'infanzia, presso lo stesso istituto) dicendo che dovevo licenziarmi da posto comune, perché i contratti dipendono dalla stessa amministrazione e quindi sono incompatibili. E' corretto?
Colgo l'occasione per augurarle un buon anno scolastico.

Risposta



L’articolo 36 del CCNL 2007 recita così:
“1. Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 28, il personale docente può accettare, nell’ambito del comparto scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.
2. L’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali.”