Siamo alle solite

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo prof. Incampo,
le scrivo in merito ad educazione civica. Nel liceo in cui insegno ci stiamo "dividendo" l’insegnamento di educazione civica. Ogni materia sta proponendo degli argomenti che fanno già parte del proprio programma e in sostanza li farebbe rientrare in educazione civica (mi consenta l’espressione “mettendo il bollino” di educazione civica all’ora di materia).
Ho proposto che anche religione faccia lo stesso (il documento del ministero non esclude alcuna materia), ma una collega ha sollevato il problema che non tutti gli studenti scelgono religione e quindi risulterebbe impossibile ad alcuni studenti partecipare all’ora di educazione civica tenuta durante l’ora di religione.
Forse sto sbagliando io, ma vorrei avere un suo parere e nel caso (se possibile) avere un riferimento normativo a sostegno della posizione corretta. Dopodomani ne parleremo in Collegio Docenti e vorrei essere pronto a sostenere la posizione corretta (nel caso anche a fare un passo indietro).
La ringrazio e la saluto con stima e gratitudine.

Risposta



Siamo alle solite.
Anche l’IRC ha l’obbligo di assicurare una disciplina trasversale come l’educazione civica.
E’ un problema della scuola arrivare anche ai non avvalentesi.