Licenza in Filosofia

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buongiorno,
chiedo cortesemente delucidazioni in merito alla Licenza in Filosofia conseguito presso un'Università Pontificia.
1. Essa permette l’insegnamento in scuole pubbliche come supplente (inserimento nelle graduatorie provinciali e di istituto)?
2. Consente l’accesso a concorsi pubblici per l’insegnamento?
3. Qual è l’iter da seguire per il riconoscimento?
Cordialmente.

Risposta



La licenza in teologia è un titolo senza classe di concorso, quindi non è spendibile per l’insegnamento.
Per poter presentare domanda di riconoscimento alle Autorità accademiche delle Facoltà civili è necessario che i titoli accademici siano vidimati dai seguenti enti: per l’Italia – Congregazione per l’Educazione Cattolica (occorre portare il Diploma e una fotocopia, nonché il certificato di tutti gli esami sostenuti con dichiarazione di annualità; per i religiosi e i sacerdoti, la richiesta del Superiore o del Vescovo della Diocesi competente; – Segreteria di Stato vaticana; – Ambasciata italiana presso la Santa Sede. – Infine consegnare la documentazione all’Ufficio Equipollenze presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).