Novità?

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buon pomeriggio gent. mo prof. Incampo, insegno religione dal 1999 con incarico annuale nella scuola dell'infanzia, ho partecipato al concorso del 2004 restando nel 30%. VOLEVO CHIEDERE DELLE DELUCIDAZIONI:
- In riferimento al decreto 2019 in cui veniva ipotizzato un nuovo concorso IRC, si affermava che gli insegnanti che avevano sostenuto il concorso precedente, a Settembre 2020 se non fosse stato bandito il nuovo concorso si sarebbe proceduto allo scorrimento della graduatoria. Ad oggi, ci sono delle novità a riguardo, in quanto il Sindacato mi ha risposto che il MIUR sta chiedendo ai vari uffici scolastici regionali le disposizioni orarie di IRC. Cosa mi sa dire a riguardo? A Settembre ci sarà la possibilità di entrare di ruolo? Io sono della diocesi ***, e nell’elenco primaria infanzia siamo nel 30%, solo 7 persone.
- volevo sapere l’iter per poter riconoscere civilmente la mia LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE RELIGIOSE.

Risposta



Relativamente alla prima domanda rispondo che effettivamente si sta lavorando per immettere in ruolo quelli della graduatoria del 2004.
Ti ricordo però ch sarà possibile solo in quelle realtà dove ci sono posti liberi e disponibili nel 70%.
Quanto poi alla seconda domanda ti ricordo che per poter presentare domanda di riconoscimento alle Autorità accademiche delle Facoltà civili è necessario che i titoli accademici siano vidimati dai seguenti enti: per l’Italia – Congregazione per l’Educazione Cattolica (occorre portare il Diploma e una fotocopia, nonché il certificato di tutti gli esami sostenuti con dichiarazione di annualità; per i religiosi e i sacerdoti, la richiesta del Superiore o del Vescovo della Diocesi competente; – Segreteria di Stato vaticana; – Ambasciata italiana presso la Santa Sede. – Infine consegnare la documentazione all’Ufficio Equipollenze presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).