Farlo o non farlo?

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Caro Nicola,
sono un Idr della diocesi di ***, stabilizzato con ricostruzione di carriera. Insegno dal 2000 ed avrei due domande, una generale e una personale. La prima riguarda il concorso che è improvvisamente rispuntato: Si riesce a capire con quale modalità e se ci sarà un elaborato, di che dovrebbe trattare?
La seconda domanda riguarda la mia situazione pensionistica. Se le cose rimangono così, senza concorso, la pensione dovrebbe sopravvenire al sessantaquattresimo anno? E in caso di concorso superato, potrei arrivare a sessantasette anni (con gli anni di preruolo)? E che differenza ci sarebbe dal punto di vista della pensione? Tutto sempre con l’aiuto di Dio. Ringraziandoti per il prezioso servizio che ci offri, ti saluto cordialmente.

Domanda



Relativamente alla prima domanda ti rispondo che non c’è niente di certo per il concorso.
Quanto poi alla seconda domanda ti rispondo che io al posto tuo il concorso non lo farei.