E’ inimmaginabile una scuola così

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentilissimo prof. Incampo,
si sente parlare sempre più spesso della possibilità che a settembre le lezioni subiscano una riduzione oraria fino a 20 minuti. Per chi come me insegna nella Secondaria di Secondo grado le ore di insegnamento sulla carta resterebbero 18, ma "liberandosi" 20 minuti per unità oraria, il rischio che si debba "istruire" 36 gruppi classe nella modalità mista di didattica in presenza e didattica a distanza diventa un'ipotesi tutt'altro che peregrina. A quei DS che avvertono l'urgenza di dovere o volere (non è dato sapere quale dei due verbi "servili") deliberare il prima possibile in sede di Collegio Docenti e Consiglio d'Istituto la riduzione oraria, Lei quali motivazioni giuridiche o di buon senso opporrebbe?
La ringrazio anticipatamente per la risposta e per il prezioso lavoro che svolge per noi IRC.

Domanda



E’ inimmaginabile una scuola così.
Comunque tutto dovrebbe passare dalla contrattazione d’istituto.