Titolo di accesso e titoli aggiuntivi

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buonasera dottor Incampo. Sono un docente di IRC incaricato annuale. Le scrivo per porle due quesiti personali relativi ai titoli aggiuntivi che potrebbero essere valutabili nell'ormai imminente concorso ordinario per l'immissione in ruolo di noi docenti di IRC.
1) secondo l'Intesa del 2012, tra i titoli per accedere all'insegnamento continua a figurare «attestato di compimento del regolare corso di studi teologici in un seminario maggiore». Io ho compiuto i cinque anni di studi teologici in un seminario maggiore, in vista del ministero ordinato. Poi ho lasciato il seminario e ho conseguito il Baccalaureato in Teologia. Nel concorso posso inserire come titolo di accesso l'attestato di compimento del regolare corso di studi teologici e, quindi, utilizzare il Baccalaureato come titolo aggiuntivo? Secondo me no, perchè uno esclude l'altro (sono equivalenti)...
2) Sono in possesso di un Baccalaureato (attuale dicitura: diploma universitario) biennale (120 CFU) in Filosofia, conseguito presso l'Università Pontificia Salesiana. Posso inserirlo tra i titoli aggiuntivi nel concorso? In quale categoria rientrerebbe (essendo più di un master e meno di una laurea triennale)?
Grazie mille per la cortese attenzione. Cordiali saluti.

Risposta



Relativamente alla prima domanda, cioè di poter presentare il baccalaureato come titolo aggiuntivo, la risposta è positiva, perché è titolo uguale al titolo di accesso.
Quanto poi alla seconda domanda bisogna aspettare il bando.