Insegno col vecchio diploma …

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo Professor Nicola Incampo,
la seguo da anni su CulturaCattolica.it e apprezzo moltissimo la sua preparazione in materia di scuola e in particolare sull'insegnamento della religione.
Sono a scriverle per quanto concerne l'approvazione da parte della camera dell'emendamento Toccafondi al decreto scuola per il concorso degli insegnanti di religione.
Sono incaricata annuale con ricostruzione di carriera dall'anno scolastico 2013/14. Quindi l'attuale anno scolastico è il settimo di servizio consecutivo. Dal 2006 al 2013 ho invece lavorato con supplenze (con il titolo in fase di acquisizione).
Insegno con il vecchio diploma in scienze religione e una laurea civile del vecchio ordinamento, sono in regola secondo l'intesa di giugno 2012. Come me, presumo in Italia ci siano altri insegnanti che insegnano ancora con i vecchi titoli di magistero in scienze religiose o laurea civile/ statale più il vecchio diploma in scienze religiose.
Tra l'altro io ho conseguito anche la laurea triennale del nuovo ordinamento per interesse personale ma non la specialistica (sono mamma di quattro bambini non sono riuscita anche se mi piacerebbe in futuro).
Le chiedo, noi insegnanti con i vecchi titoli, potremo partecipare al concorso ordinario? Dovrebbero al ministero fare riferimento all'intesa del 2012 nel bando? Sarebbe una vera beffa se ci tagliassero fuori.
La ringrazio moltissimo per l'attenzione,
cordiali saluti.

Risposta



Certamente!
Ti ricordo che per poter partecipare al concorso è indispensabile essere in possesso di uno dei titoli di qualificazione professionale previsti dall’Intesa del 2012.