Concorso e … fiducia

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentilisso Prof. Incampo,
seguo sempre la sua rubrica e spesso a proposito del concorso leggo che Lei attende fiducioso un concorso straordinario facilitato per noi insegnanti di religione cattolica.
Ma se la Camera ha già approvato un concorso ordinario, come fa il Senato a bocciare tale emendamento?
Il guaio è per chi come me, superato da poco i 60 anni e con dieci anni di servizio, sicuramente non riuscirò a superare un concorso ordinario! Per chi non lo supera rimarranno solo spezzoni di ore, su più scuole e più paesi. Ritorneremo come i primi anni di insegnamento quando si insegnava per pochi spiccioli?
La ringrazio e la saluto.

Risposta



Continuo a dire che sono fiducioso.