Orario settimanale

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Egregio dottor Incampo,
vorrei sapere se è obbligatorio per l'IRC in tempo scuola tra il Normale e il Tempo pieno, faccia il pomeriggio perché in questo modo assicurano le supplenze su altre classi. Il mio problema è che avendo problemi di salute che la mia dirigente conosce, sapendo che il giorno dopo non sono in grado di poter tornare al lavoro, mi ha fatto un orario in cui il mercoledì entro alle 8.00 e esco alle 16.20. Mercoledì prossimo ha messo obbligatorio un corso che finirà alle 18.30 ,per me significherà non tornare al lavoro il giorno dopo, soprattutto ora che esco fuori da un ricovero ospedaliero. Cosa si può fare per avere un cambio orario solo antimeridiano?
Grazie in attesa di un suo riscontro invio cordiali saluti.

Risposta



Il punto 2.1 lettera a) del DPR 751 del 16.12.1985, del DPR 202 del 13.6.1990 e del DPR 175/12 recita: “Il diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica assicurata dallo Stato non deve determinare alcuna forma di discriminazione, neppure in relazione ai criteri alla formazione delle classi, alla durata dell’orario scolastico e alla collocazione di detto insegnamento nel quadro orario delle lezioni”.
La norma mi pare chiara e precisa: sta – a mio avviso – al buon senso del Dirigente scolastico l’applicazione non rigida e matematica, ma rispettosa della persona e del ruolo che occupa nella scuola.