Elenchi diocesani

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Buon pomeriggio Prof. Incampo,
volevo porLe dei quesiti in merito ai titoli culturali. Innanzitutto le volevo chiedere dove posso scaricare il regolamento per la valutazione dei titoli (titoli con i rispettivi punteggi) necessari per l'IRC. Ero inserita nella vecchia graduatoria della mia Diocesi con la laurea triennale, ma non ho mai insegnato. L'anno scorso ho conseguito la laurea magistrale. Quest'anno (il 30/05/2019) ho inserito nella nuova domanda per la graduatoria la laurea magistrale con il rispettivo voto, ma non l'hanno conteggiato. Ora ho 15 giorni di tempo per fare ricorso. Ho anche la laurea in giurisprudenza che mi hanno valutato 3 punti. Ho anche conseguito un attestato di qualifica professionale "tecnico amministrativo per la mobilità" (Regione Campania - Settore Formazione Professionale L. 845 DEL 21.12.1978 ART. 14) può essere riconosciuto ai fini dell'IRC come titolo culturale/ punteggio? Grazie
cordialità.

Risposta



L’ufficio suola non compila una graduatoria, ma un elenco da dove l’Ordinario attinge i nominativi per poter poi fare proposte di nomina.
Non esiste nessuna normativa che obblighi l’Ordinario a formulare gli elenchi in un certo modo, ma è lo stesso Ordinario a definirli tenendo presente il numero 804 del Codice di Diritto Canonico che così recita: “l’Ordinario del luogo si dia premure che coloro, i quali sono deputati come insegnanti della religione nelle scuole, anche non cattoliche, siano eccellenti per retta dottrina, per testimonianza di vita cristiana e per abilità pedagogica”.