Ammissione

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Salve dottor Incampo, sono un insegnante della scuola primaria. Giovedì mattina avrò l'esame per un bambino di prima che non ha frequentato l'anno scolastico in quanto, in accordo con la dirigente, viene seguito a casa dai genitori (o chi per essi). Se dall'esame risultasse che il bambino non ha raggiunto i requisiti minimi, noi docenti possiamo bocciarlo o serve il consenso dei genitori? La dirigente ha già preparato la scheda per l'ammissione alla classe seconda...
Questo bambino è autistico ed era stato ritirato dalla classe all'inizio dell'anno scolastico dai genitori perchè rifiutavano di richiedere la certificazione ed in classe era ingestibile.
Grazie per l'attenzione.

Risposta



Per non ammettere l’alunno alla classe successivo serve l’unanimità di tutti, compreso il DS.
Se il DS lo promuove …