Ricostruzione di carriera

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentile Prof,
prima di tutto la ringrazio per la sua pazienza (pari a quella di Giobbe) nel rispondere a tutte le domande di noi IdR.
Vorrei oggi chiederle:
dovendo depositare la domanda di ricostruzione di carriera (quinto anno con incarico, orario completo e con i titoli previsti dal DPR 175/12) è necessario inserire anche tutte le supplenze antecedenti, considerando che queste ultime sono tutte brevi (solo qualche settimana e sempre meno di 180 gg) e molte anche senza il titolo previsto dal DPR 175/12?
Oppure - come credo - sono assolutamente inutili ai fini della ricostruzione ed è quindi inutile aggiungerle?
Cordialmente.

Risposta



Sicuramente no.
Ai fini della ricostruzione vengono presi in considerazione solo gli anni scolastici svolti con il titolo di qualificazione professionale.

Ricostruzione di carriera

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gent.mo Prof. Incampo,
sono stata e sono tutt'ora docente di IRC nella scuola pubblica di secondo grado.
Ai fini gli scatti d'anzianità e quindi della ricostruzione di carriera le chiedo:
gli anni di servizio svolti dall'87 al 90 sono da considerarsi di ruolo? Se sì, era vincolato alle ore d'incarico annuale? Il titolo, conseguito o meno, fa la differenza?
A quale normativa si deve far riferimento?
Ora sono di ruolo, ma gli anni NON DI RUOLO, sempre ai fini degli scatti di anzianità, come sono quantificati?
C'è poi differenza aver avuto, nel periodo di non ruolo, incarichi a 18 ore o 9 o 12 o 10?
La ringrazio tanto per la competenza e la disponibilità.

Risposta



Per prima cosa chiariamo che ai fini della ricostruzione di carriera valgono tutti gli anni di servizi svolti, con il titolo o senza titolo, fino all’anno scolastico 1989/90 (Cfr. Circolare ministeriale numero 43 del 19/.2.1992.).
Infine ti ricordo che gli scatti di anzianità maturati vengono inglobati nella ricostruzione di carriera.