Mensa

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentile Professor Incampo, sono un'insegnante di IRC alla scuola dell'infanzia. Le scrivo in merito ad una questione sorta in questi primi giorni di scuola, in cui, per i bambini, è previsto solo l'orario antemeridiano (8-13) con mensa. Con le colleghe abbiamo concordato di accorpare le ore di religione in un'unica mattina, solo per questa prima settimana.
Il problema è sorto al momento del pranzo, gratuito, secondo le disposizioni comunali, solo per le insegnanti in servizio. Essendo io insegnante ed essendo in servizio, con questo orario particolare, ho diritto al pranzo come le colleghe? Oppure no? Esiste una normativa a riguardo oppure è a discrezione dell'ente gestore del servizio mensa?
La ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti.

Risposta



Le ore dedicate all’assistenza della mensa comunque non sono ore frontali.
L’assistenza alla mensa viene stabilita dal Dirigente scolastico, che dovrà tener presente i criteri e le indicazioni del collegio dei docenti.
Questo significa che l’organizzazione della mensa rientra nei poteri deliberativi degli organi collegiali, in considerazione del fatto che sono previsti rimborsi per il pagamento dei pasti all’ente locale per i docenti incaricati dall’assistenza alla mensa.