Scelta IRC

Vai a "Domande e Risposte"

Domanda



Gentile professore,
sono insegnante irc nella secondaria di primo grado di ***. Le scrivo perché la nuova preside dall'inizio dell'anno scolastico ha permesso ad alcuni studenti il passaggio da religione ad alternativa dicendo che la normativa lo permette (e tra l'altro secondo lei non permette il contrario! Cioè da alternativa a religione). Questa è una cosa che mi giunge nuova. Ho sempre saputo che al contrario la normativa dicesse che questo passaggio non è possibile! Ha ragione la preside? Mi indicherebbe i riferimenti normativi?

Risposta



La preside deve far riferimento alla norma e non ai commenti.
La norma è la seguente: “la scelta operata su richiesta dell’autorità scolastica all’atto dell’iscrizione ha effetto per l’intero anno scolastico cui si riferisce e per i successivi anni di corso nei casi in cui è prevista l’iscrizione d’ufficio, fermo restando, anche nelle modalità di applicazione, il diritto di scegliere ogni anno se avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica;” (Cfr. punto 2.1. lettera b) DPR 751/85, DPR 202/90 e DPR 175/12).