Incompatibilità

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gent.mo Dott. Incampo,
ancora una volta mi permetto di disturbarla per chiederle un parere.
Sono insegnante di RC con incarico annuale in una scuola primaria con orario cattedra completo.
In tempi di crisi mi trovo costretto a trovarmi un secondo lavoro part-time, qualcosa che mi permetta di arrotondare, ovviamente che non si accavalli con gli orari/impegni del mio lavoro scolastico.
Per noi insegnanti (=dipendenti della PA) è consentito avere un ulteriore contratto di lavoro?
Nel mio caso specifico si tratterebbe di una collaborazione limitata e saltuaria come lavapiatti/guardarobiere in un ristorante.
La ringrazio!
Molto cordialmente.

Risposta


Essendo tu destinataria di un rapporto di lavoro con lo Stato, non puoi avere contemporaneamente altro rapporto di lavoro anche con privati (Cfr. comma 10 dell’articolo 508 del Testo Unico).
E’ consentito invece, previa autorizzazione del dirigente scolastico, stipulare un contratto a termine con Amministrazione pubblica o privata.