L’apertura di una partita iva...

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Buongiorno Sig. Nicola sono ***, intanto grazie per tutto quello che avete fatto e continuate a fare per la nostra "categoria". Volevo porLe una domanda: l'apertura di una partita iva, per svolgere una di rappresentanza o di procacciatore, è compatibile con la mia attività di docente?? Occorre qualche "nulla osta"??
Nell'attesa di una VS risposta La ringrazio anticipatamente.

Risposta


E’ incompatibile la funzione docente con l’espletamento di qualsiasi attività commerciale.
Di solito la Partita Iva viene rilasciata a gestori di esercizi commerciali e liberi professionisti.
Questo significa che nello specifico la titolarità della licenza di vendita di “Sali e Tabacchi” è assolutamente incompatibile con lo svolgimento della funzione docente.