IdR e sede

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentilissimo professore, sono un'insegnante di religione cattolica che usufruisce della legge 104 per assister l'anziana suocera. Vorrei da lei dei chiarimenti riguardanti le nuove disposizioni che prevedono obbligatoriamente la domanda di avvicinamento al comune di residenza dell'assistito ma a noi i.r.c. la sede ci è assegnata dall'Ordinario Diocesano e no è prevista la domanda di trasferimento.
La ringrazio e la saluto.

Risposta


Tra le atipicità dell’IRC c’è anche quella che la sede degli insegnanti di questa disciplina venga assegnata d’intesa tra l’Ordinario diocesano e l’Autorità scolastica.
Questo significa che non è l’insegnante che sceglie la sede, ma l’Ordinario che la propone all’Autorità scolastica.