Io sono del Veneto

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Carissimo Nicola
ti scrivo ancora a proposito della ricostruzione di carriera di noi insegnanti delle medie (secondaria di 1 grado) in quanto le risposte che vedo in questi giorni nella rubrica non mi sembra inquadrino bene il problema. Io sono del Veneto, provincia di Padova. Mi sono già visto rimandare indietro la mia ricostruzione una volta con la dicitura "non conforme al ruolo" in quanto, sostiene il Tesoro, siamo pagati come ins. delle superiori pur insegnando alle medie... Ho parlato con il sindacato, la CISL, ma non sanno o non vogliono (...) prendere provvedimenti. Intanto la nostra Dirigente Regionale, dr.ssa Palumbo, ha inviato una lettera al MIUR ponendo un QUESITO ma fino ad ora da Roma nessuna risposta....(se la cosa fosse così scontata e chiara avrebbero già risposto...). A questo punto ci ritroviamo soli di fronte a tutto questo che reputo una omissione di atti d'ufficio e intanto non vediamo i nostri diritti tutelati da nessuno. Io sono un povero insegnante, ma non potrebbe il MIUR e il Ministero del Tesoro mandare una circolare a tutte le Tesorerie sparse sul territorio affinché non vi siamo disparità di trattamento tra regioni e tra provincie. Infine, che strada intraprendere, che possiamo fare e a chi ci dobbiamo rivolgere al di là del nostro "povero" Dirigente? I nostri Dirigenti scolastici, interpellati, giustamente, hanno inviato la ricostruzione e però pure questa viene respinta...Ti ringrazio se mi darai una risposta chiara e precisa sul come muoversi... (la normativa contrattuale la conosciamo e anche il resto, ma non sappiamo nei confronti di chi e attraverso quali modalità far valere i nostri diritti...). Attraverso le tue fonti ministeriali,di cui spesso parli, riesci a far presente quanto sta accadendo e quali soluzioni pensare?
Grazie per il tuo lavoro e la tua precisione.

Risposta


A noi risulta che il MIUR risponderà.
Per aiutare a “capire” il problema ti faccio notare che nella scuola italiana nessun docente insegna nella scuola media e contemporaneamente nella scuola superiore.
Ad esempio un insegnante di Italiano che insegna nella scuola media, pur essendo abilitato anche per le superiori, non può contemporaneamente insegnare anche nella scuola superiore.
E questo verrà chiarito al più presto.