Assegnazione di 2 ore di educazione fisica

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentile prof. Incampo
gradirei avere un chiarimento circa l'assegnazione di 2 ore di educazione fisica residuate dopo la formazione delle cattedre esterne: la scuola di cui parlo è un IISS liceo scientifico con sezione liceo classico e liceo socio psico-pedagogico. Nel liceo classico residuano 2 ore e il DS ha chiesto la disponibilità al docente con cattedra di 18 ore titolare al classico e al docente con cattedra di 14 ore titolare allo scientifico + 4 di completamento al classico. La legge n.448 prevede l'attribuzione di dette ore ai docenti in servizio nella scuola medesima. Le domande sono due:
1) scuola medesima si intende la sezione dove residuano le ore o tutto l'IISS?
2) una ipotetica graduatoria interna basata sull'anzianità di servizio deve tener conto solo del totale degli anni di servizio comunque prestato, successivamente alla decorrenza giuridica della nomina,nel ruolo di appartenenza, oppure anche degli anni di servizio di ruolo prestato, senza soluzione di continuità nella scuola di attuale titolarità?

Risposta


Relativamente alla prima domanda ti faccio notare che quando si costituisce un IISS l’organico è unico.
Questo significa che tutti i docenti possono essere interessati all’attribuzione di ore eccedenti indipendentemente dalla tipologia di appartenenza.
Quanto poi alla seconda domanda ti faccio notare che la norma prevede che vengano considerati tutti gli anni di servizio e anche gli anni di continuità con l’esclusione delle esigenze di famiglia.