La verità è che l’ora di religione non è stata mai in compresenza!

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Salve signor Nicola,
sono un'insegnante di religione specialista di ruolo con 22 ore frontali. Quasi sempre in questi anni ho avuto durante le mie ore la compresenza di una collega. Ora con la nuova manovra finanziaria e la riduzione di organico mi è stato detto che non avrò più la compresenza, anche se nel plesso le compresenze ci sono ma vengono utilizzate per altri fini, tipo progetti. Vorrei sapere se questa è l'unica soluzione che può adottare la scuola pur avendo delle classi con bambini con grossi disagi non riconosciuti per volere dei genitori, che creano problemi e pericolosità ai compagni. Le vorrei chiedere inoltre se mi sa dire in quale decreto è riportata la norma che le insegnanti di religione non debbano più avere la compresenza.
La ringrazio cordialmente.
Distinti saluti.

Risposta


La verità è che l’ora di religione non è stata mai in compresenza!
Questo significa che hanno sbagliato prima a formulare l’orario.
Ti ricordo che l’alunno che ha chiesto l’insegnamento della religione cattolica ha diritto a seguire le due ore.