Dottorato di ricerca in Filosofia

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gent. dott. Incampo,
le chiedo scusa se la mia domanda sarà la ripetizione di altri quesiti posti in passato, ma non sono ancora riuscito a trovare una risposta esaustiva.
Io insegno religione in un liceo (incarico di 12 ore) e in una scuola media (incarico di 6 ore). Per la precisione quello in corso è il terzo anno scolastico di incarico presso la scuola media e il primo di incarico presso il liceo (negli a.s. 2007/2008 e 2008/2009 ho insegnato nella stessa scuola, ma si trattava di 12 ore di supplenza).
A settembre dell'anno prossimo ho intenzione di partecipare ad un concorso di dottorato di ricerca in Filosofia presso un'università statale. In caso passassi il concorso senza il diritto alla borsa di studio avrò diritto al congedo straordinario conservando la retribuzione come per gli insegnanti a tempo indeterminato? Visto che i risultati del concorso per il dottorato verranno resi pubblici dopo l'inizio dell'anno scolastico, che procedura sarà necessario seguire per la richiesta? La ringrazio molto.
Un cordiale saluto.

Risposta


Sicuramente!
Ma tieni presente che per aver diritto allo stipendio devi essere destinatario di un contratto, siccome il tuo contratto scade il 31 agosto è necessario che l’Ordinario ti ripresenti per l’anno scolastico successivo.