Possono uscire dall'edificio della scuola?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentile Nicola,
gli alunni che non si avvalgono dell'irc possono uscire dall'edificio della scuola? Se l'ora di religione sta alla prima ora della giornata, entrano l'ora dopo, se è l'ultima ora, escono un'ora prima. Ma durante le ore intermedie la scuola può dar loro il permesso di uscire dall'Istituto? Questa decisione è competenza del Collegio Docenti o c'è una normativa nazionale a riguardo?
Grazie del suo servizio.

Risposta


Non è di competenza del Collegio, ma anche questo è normato.
Infatti la Circolare Ministeriale numero 9 del 18 gennaio 1991, a tal proposito, così recita: “La dichiarazione va fatta dall’avente diritto e cioè: a) direttamente dallo studente, se maggiore degli anni diciotto; b) direttamente dallo studente, anche se minore, che frequenti un istituto di scuola secondaria superiore (legge 18/6/1986, n. 281); c) dal genitore o da chi esercita la potestà per gli alunni della scuola materna, elementare e media, se minori degli anni diciotto.
Affinché si verifichi la cessazione del dovere di vigilanza dell’amministrazione ed il subentro della responsabilità del genitore o di chi esercita la potestà è necessario che nella ipotesi sub b) la dichiarazione dello studente di allontanarsi o di assentarsi dall’edificio scolastico sia controfirmata dal genitore o da chi esercita la potestà e che in entrambe le ipotesi sub b) e sub c) il genitore o chi esercita la potestà dia puntuali indicazioni per iscritto in ordine alle modalità di uscita dell’alunno da scuola”.