La Licenza è equiparata a laurea statale?

Fonte:
CulturaCattolica.it ©
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Ciao Nicola, prima di tutto grazie di cuore per il lavoro che svolgi sul sito. Vorrei chiederti delucidazioni in merito al titolo di laurea specialistica o anche di licenza in teologia. Ho conseguito sia il titolo di magistero quadriennale che quello di baccalaureato. Al momento, considerata la situazione decisamente sfavorevole per tali titoli al di fuori dell'insegnamento di RC, desidero chiederti quale valore può avere in termini di concorso il nuovo titolo teologico di laurea specialistica? Sarà spendibile in classi di concorso diverse da quelle per l'IRC? Se sì, a quali concorsi eventualmente si potrebbe partecipare? In che misura sarebbe riscattabile ai fini pensionistici? Cosa significa che la Licenza è equiparata a laurea statale? Dà accesso a materie di concorso ulteriori rispetto all'Irc? Quali? Ed il Baccalaureato che valore può avere oltre l'Irc? Confidando in tue chiare indicazioni in merito, colgo l’occasione per esprimerti i più cari saluti.
A presto...

Risposta


Il baccalaureato, purtroppo, continua a valere come diploma universitario e non come laurea.
La nuova “laurea in scienze religiose” non sarà spendibile in classi di concorso.
Il processo di Bologna ha inteso solo innalzare il livello del titolo per insegnare religione cattolica.