Ancora sui titoli

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Caro dott. Incampo,
ma alla fine, che differenza ci sarà, a livello giuridico, tra il Magistero in Scienze Religiose e la Licenza in Scienze Religiose?
Se il Magistero sarà conseguito con i minimi 300 ECTS richiesti, sarà riconosciuto come laurea dal cosiddetto "processo di Bologna"?
E, in caso negativo, chi è in possesso del Magistero che deve fare per averlo riconosciuto a livello del Processo?
Negli ISSR ci saranno eventualmente degli esami da integrare per i riconoscimento?
Saluti.

Risposta


Ai fini dell’insegnamento della Religione cattolica entrambi i titoli hanno lo stesso valore.
Se tu vuoi che il tuo ISSR venga riconosciuto dallo Stato come laurea specialistica, è sufficiente che ti rivolga presso un ISSR per concordare con loro un percorso affinché il tuo vecchio titolo venga equiparato al nuovo, cioè lo Stato riconosca anche il tuo tiolo come laurea specialistica.