Voti anche in IRC?

Fonte:
CulturaCattolica.it ©
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Carissimo Nicola,
mi avvalgo ancora una volta della sua disponibilità per porle delle domande!
Sona una IDR di scuola primaria. Ieri pomeriggio c'è stato il Coll. dei Docenti durante il quale si è anche discusso della Valutazione. Il nostro Dirigente scolastico ha invitato tutti i docenti a cominciare ad esprimere la valutazione in decimi (con la possibilità di utilizzare anche i mezzi punti, per es. 7 ½). Infatti ci ha spiegato che, anche se a oggi, il decreto emanato dal Ministro Gelmini relativo alla valutazione in decimi non è ancora attuativo, sicuramente lo diventerà nei prossimi giorni dopo essere stato approvato al Parlamento.
Ora la mia domanda è questa: noi IDR come dobbiamo fare? dobbiamo iniziare anche noi ad usare la valutazione espressa in decimi o continuare ad utilizzare i vecchi voti (ottimo, distinto, buono, sufficiente, non suff.)? se la risposta fosse quest'ultima mi potrebbe dare i riferimenti legislativi, per poterli così comunicare al mio Dirigente.
La ringrazio e attendo fiduciosa una risposta. Distinti saluti.

Risposta


Fino a quando il MIUR non emetterà la nota chiarificatrice, l’IRC varrà valutata in aggettivi, anche se se verifiche periodiche effettuate alla scuola media possono essere valutate anche in decimi.
Nella scuola superiore, le verifiche periodiche possono essere valutate anche in decimi, il giudizio intermedio e finale deve essere comunque espresso in aggettivi.
I criteri di valutazione dovrebbero essere decisi dal Collegio ed inseriti nel POF.