Potrei avere un chiarimento in merito?

Fonte:
CulturaCattolica.it ©
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Salve, innanzitutto la ringrazio per l'utile servizio che presta!
Leggendo la sua rubrica, mi sono posta una domanda che riguarda il mio caso.
Sono una studentessa presso un ISSR che quest'anno si è iscritta (regolare) al 4° e ultimo anno del Vecchio ordinamento; matematicamente e fisicamente non è possibile che io riesca a dare i restanti esami (anche se, ripeto, fino ad ora sono regolarissima) + tesi entro quest'anno scolastico e conseguire così l'ambito Magistero (2008/2009). Per favore, potrei avere un chiarimento in merito? quale potrebbe essere la soluzione anche per chi è nella mia stessa situazione? sarei anche disposta a continuare per prendere il nuovo titolo, ma quale saranno le modalità affinché ciò avvenga?
L'istituto in cui studio inizierà da quest'anno con il nuovo ordinamento....mi chiedo, che ne sarà di noi? che cosa dovrò fare per avere i requisiti validi per partecipare ad un futuro concorso?
Le comunico anche che sono in possesso del diploma pedagogico (equipollente al titolo magistrale, valore abilitante), grazie al quale ho da poco effettuato alcune supplenze nella scuola pubblica (posto comune). Questo titolo, in extremis, mi darebbe la possibilità di accesso al concorso ordinario? più o meno si sa quando sarà bandito?
La ringrazio davvero per la sua disponibilità.

Risposta


Essendo tu in possesso del diploma pedagogico, sei comunque in possesso di uno dei titoli di qualificazione professionale previsto dall’Intesa.
Quanto poi al diploma accademico, se lo consegui entro quella data lo protrai spendere, altrimenti...