Quali motivi per l’assegnazione provvisoria?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


C'è bisogno di motivi familiari per poter chiedere la mobilità?
Grazie.

Risposta


Se l’insegnante chiede di essere utilizzato nella stessa diocesi, può presentare tranquillamente domanda, perché non è richiesto nessun motivo per tate richiesta.
Se invece l’insegnante vuole chiedere l’assegnazione provvisoria in altra diocesi, potrà presentare domanda solo in presenza dei seguenti motivi:

Tipo di esigenza
A) per ricongiungimento al coniuge o al convivente o per ricongiungimento ai figli minori o maggiorenni inabili o handicappati o, in assenza, ai genitori di età superiore ai 65 anni (1)(2)(3) e ai minori o maggiorenni inabili o handicappati affidati (6)
B) per ogni figlio o affidato (6) che non abbia compiuto 6 anni di età (4)
C) per ogni figlio o affidato (6) di età superiore ai 6 anni, ma che non abbia superato il 18 anno di età (4) ovvero per ogni figlio o affidato (6) maggiorenne che risulti totalmente o permanentemente inabile a proficuo lavoro
D) per la cura e l'assistenza dei figli o affidati (6) minorati fisici, psichici o sensoriali, tossicodipendenti, ovvero del coniuge o del genitore totalmente e permanentemente inabili al lavoro che possono essere assistiti soltanto nel comune richiesto (5)