Scrivo per una cara amica

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gent.mo prof. Incampo,
le scrivo per una cara amica e collega.
E’ laureata ed ora insegna alle scuole medie, ma in passato ha insegnato alle elementari, poiché ha il diploma magistrale conseguito nel 1999. E veramente una brava persona e un'ottima insegnante, oltre che essere persona molto fedele e molto inserita in parrocchia.
Era interessata all'insegnamento della religione cattolica, e ci chiedevamo se il diploma magistrale che ha conseguito era titolo sufficiente per insegnare r.c., per poter procedere con l'iter dell'idoneità da parte dell'ordinario diocesano e poi l'eventuale proposta alle scuole.
La ringrazio per le sue risposte sempre puntuali e precise e le porgiamo i nostri più cari saluti!

Risposta


Il diploma magistrale è titolo di qualificazione professionale previsto dall’Intesa per poter insegnare religione cattolica, ma solo nella scuola dell’Infanzia e nella scuola Primaria.
Per avere, invece, un titolo valido per poter insegnare anche nella scuola media e nella scuola superiore, dovrà necessariamente conseguire anche il diploma di scienze religione, cioè l’ISR.