Scatti biennali: mi spettano?

Fonte:
CulturaCattolica.it
Vai a "Domande e Risposte"

Domanda


Gentile prof. Incampo
sono un IDR nella scuola superiore di secondo grado, precedentemente mi aveva già risposto sugli scatti biennali, dicendomi che da quest'anno avrei dovuto averli. Però quando ho fatto presente ad entrambe le mie segreterie questa cosa, mi hanno risposto che lei si sbagliava. Che cosa posso fare in proposito per far valere le mie ragioni.
Le riepilogo la mia situazione:
anno 2003-2004 supplenza dal 17/03/04 al 21/04/04
anno 2004-2005 supplenza dal 07/01/05 al 16/06/05 compresi scrutini
anno 2005-2006 incarico annuale per 11 ore
anno 2006-2007 incarico annuale per 18 ore
anno 2007-2008 incarico annuale per 18 ore su due scuole.
In attesa di un suo riscontro le porgo i miei saluti.

Risposta


La Legge 312 dell’11 luglio 1980, a proposito della maturazione degli scatti biennali recita così: "Gli scatti biennali di stipendio maturati in ciascuna classe sono riassorbiti al conseguimento della classe di stipendio successiva. Per il periodo di servizio successivo al conseguimento dell'ultima classe di stipendio, sono attribuiti aumenti periodici costanti in numero illimitato in ragione del 2,50 per cento dello stipendio della suddetta classe per ogni biennio di permanenza nella stessa. Le classi di stipendio e gli aumenti periodici biennali, anche se convenzionali, si conferiscono con decorrenza dal primo giorno del mese nel quale sorge il relativo diritto”.